ARCHIVIO

Sustainability Channel è il canale di comunicazione verso i nostri stakeholder interessati ad uno Sviluppo Sostenibile del business.


Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

Pirelli: per il settimo anno confermata in indici sostenibilità Financial Times

ftse4goodPer il settimo anno consecutivo, Pirelli è stata confermata nella revisione semestrale degli indici di sostenibilità di Financial Times – FTSE4Good World e STOXX, misuratori delle performance aziendali in termini di rispetto degli standard internazionali di responsabilità economica, sociale ed ambientale.logEiris

L’agenzia inglese Eiris, di cui si avvale il ‘Financial Times’, ha valutato, tra le altre caratteristiche aziendali, la gestione sostenibile della catena di fornitura, le regole di condotta etica, le modalità di prevenzione e gestione dei rischi, la gestione degli impatti ambientali ed i rapporti con gli stakeholders. La revisione non ha visto alcun nuovo ammesso del settore Automobiles & Parts, che pertanto continua a vedere unicamente Pirelli come azienda italiana inclusa nell’indice in tale settore.

Maggiori informazioni sugli indici FTSE4GOOD e su EIRIS visita il nostro sito.


Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

'Pirelli World', la parola al futuro

Pirelli-World-August-20091
Il nuovo ‘Pirelli World’ dà voce ai cambiamenti in atto nei diversi business del Gruppo e intervista Marco Tronchetti Provera, presidente Pirelli, e Maurizio Boiocchi, direttore Sviluppo Prodotto e Ricerca Pirelli Tyre, che raccontano le strategie, i progetti e le persone che lavorano al futuro di Pirelli.

  • Green performance” è la password del Gruppo per affrontare la recessione e sostenere la competitività globale. Sul Pirelli World’ l’impegno di Pirelli Eco Technology in Olanda e in Cina attraverso le testimonianze di Davide Fedeli e Francesco Ceriani.
  • Working Pirelli. 137 anni di lavoro nelle fabbriche del mondo raccontati da un libro, una mostra, un convegno. Nasce la Fondazione Pirelli per la promozione della cultura d’impresa Pirelli.
  • La ricerca dell’eccellenza non si ferma mai. Alla B.U. Moto si cambia approccio alla vendita con il nuovo programma di formazione per tutta la struttura commerciale.
  • Come si raggiunge il 40% di quota di mercato? Il caso Petinsa-Pirelli, focus sulla distribuzione-modello in Uruguay.
  • E poi dal Brasile le immagini di backstage di the Cal 2010, la collezione Pirelli PZERO per la prossima stagione e molto altro ancora…


Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

Cina: P7 e P Zero "Miglior pneumatico dell'anno"

pZero-ultrahigh_performancePirelli ha fatto il bis al China Tyre Enterprise Summit 2009 conclusosi recentemente a Shanghai.
Il Cinturato P7 e’ stato eletto “The Best New Tyre of the Year “, il premio prestigioso del summit, mentre il P Zero, il pneumatico di alta gamma, ha vinto il premio come “The Best Ultra-High Performance Tyre” grazie alle sue eccellenti prestazioni rispetto ai competitors della categoria.

Il summit, focalizzato sui temi dell’ecosostenibilita’, del risparmio energetico e della tutela ambientale, ha avuto al centro del dibattito la ricerca di nuovi materiali eco-compatibili, l’introduzione di innovazioni tecnologiche che implichino un minor impatto ambientale e la realizzazione di pneumatici sempre più verdi.
L’attribuzione di due premi cosi’ importanti dimostra, dunque, il generale apprezzamento da parte del mondo industriale per la politica di sicurezza e rispetto dell’ambiente perseguita da Pirelli in questi anni.

Per Pirelli ha ritirato i premi Michael Cati, direttore commerciale di Pirelli Tyre Cina: “E’ un grande onore per Pirelli ricevere questi riconoscimenti. Dal 2005, da quando l’azienda e’ entrata nel mercato cinese, Pirelli vi ha sempre introdotto le ultime tecnologie e i nuovi prodotti. E il P Zero e il Cinturato P7 ne sono la prova. In linea con il tema del summit, Pirelli continuera’ a focalizzarsi sulle tecnologie verdi e sul risparmio energetico, continuando a coniugare rispetto dell’ambiente e prestazioni”.