Sustainability Channel

Sustainability Channel è il canale di comunicazione verso i nostri stakeholder interessati ad uno Sviluppo Sostenibile del business.


  • Share to Facebook
  • Share to Twitter

IL CDA DI PIRELLI & C. S.P.A. APPROVA I RISULTATI AL 31 DICEMBRE 2017

Il Consiglio di Amministrazione di Pirelli & C. S.p.A. ha esaminato e approvato i risultati al 31 dicembre 2017.

Nel 2017 Pirelli ha conseguito risultati significativi in ambito ambientale, sociale ed economico.

Rispetto al 2016, Pirelli ha registrato una riduzione del consumo specifico di energia del 4%, una diminuzione del prelievo idrico del 14%, una riduzione delle emissioni specifiche di CO2 superiore al 4% e un aumento del 5% di utilizzo di energia elettrica rinnovabile sul totale utilizzato, portando così il peso delle rinnovabili al 43% rispetto al 38% del 2016. Il 93% di rifiuti è stato avviato a recupero, perseguendo in modo efficace l’obiettivo di “zero waste to landfill”, cioè totalità dei rifiuti avviato a recupero.

Primario è stato inoltre l’investimento in “cultura della salute e sicurezza sul lavoro” e in formazione, con un indice di frequenza degli infortuni che nel 2017 è sceso del 18% rispetto al 2016 e un investimento in formazione che ha raggiunto 8 giornate medie per dipendente, superando così per il quinto anno consecutivo il target di 7 giornate medie pro-capite previste da anni nei Piani della società.

Nel 2017, inoltre, il peso delle vendite di pneumatici Green Performance è stato del 42% (dal 40% del 2016) sul totale delle vendite di pneumatici.

Nel corso del 2017 particolare rilevanza ha avuto la consultazione multi-stakeholder attivata per la stesura della Politica Pirelli sulla gestione sostenibile della gomma naturale: sono stati consultati i principali fornitori di gomma naturale di Pirelli, ONG internazionali, commercianti e produttori di gomma, clienti automotive, organizzazioni multilaterali internazionali.

Versione PDF (450 KB)


  • Share to Facebook
  • Share to Twitter

Pirelli Leader Mondiale di Settore nella Sostenibilità

 

RobecoSAM

 

Quest’anno, Pirelli ha ricevuto il Gold Class Award e ha conquistato il vertice mondiale del settore di appartenenza (Auto Components) nel Sustainability Yearbook del 2018 stilato da RobecoSAM, che ha visto l’analisi di 2.479 aziende provenienti da tutto il mondo, registrando un punteggio di 83 rispetto ad una media di settore pari a 42.

Ogni anno dal 2004, il Sustainability Yearbook classifica le aziende più sostenibili del mondo per ogni settore, in base al loro punteggio nel questionario annuale Dow Jones Sustainability Index.

L’assessment utilizza vari criteri per classificare le aziende, valutandole in base alle loro capacità di innovare, attrarre e coltivare talenti, migliorare l’efficienza, interagire con altre settori, considerando anche la loro trasparenza in ambito finanziario, di tassazione e di corporate governance, ma anche il loro impatto sociale ed ambientale. Questi sono solo alcuni criteri che RobecoSAM, la società che ogni anno valuta il Dow Jones Sustainability Index, prende in considerazione per stilare il suo Sustainability Yearbook.

Aris Prepoudis, CEO di RobecoSAM ha dichiarato: “Faccio le mie più sentite congratulazioni a Pirelli per essersi aggiudicata la Gold Class medal nel Sustainability Yearbook 2018. Le aziende incluse nell’Yearbook sono le più sostenibili al mondo e stanno contribuendo a rendere sempre più realizzabili gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite”.


  • Share to Facebook
  • Share to Twitter

Cresco Award 2017

Giovedì 12 ottobre – oggi, durante la 34° Assemblea Nazionale ANCI, si è tenuta la seconda edizione dei “Cresco Award Città Sostenibili”, riconoscimento assegnato da Fondazione Sodalitas e Anci ai Comuni italiani che hanno avviato iniziative efficaci di promozione dello sviluppo sostenibile dei territori.

Tra i 12 Premi Impresa riconosciuti durante l’evento, Pirelli ha consegnato il premio per la “Mobilità Sostenibile” alla Città Metropolitana di Firenze, candidata con il progetto “Scuola che funziona = Quartiere che funziona”, ampio progetto di riqualificazione territoriale delle periferie di Firenze che ha individuato nella mobilità sostenibile una delle colonne portanti del progetto, accanto ad interventi a supporto dell’istruzione e alla tutela del verde.

Il progetto concorre al raggiungimento dell’Obiettivo 11 “Città e Comunità Sostenibili” delle Nazioni Unite, obiettivo che chiede l’impegno delle istituzioni, aziende e società civile nel rendere le aree abitate più sostenibili, inclusive e in grado di offrire una migliore qualità di vita alle persone che vi abitano.

Per approfondire l’impegno di Pirelli sui temi di mobilità sostenibile visita la sezione storie del sito www.pirelli.com