ARCHIVIO

Sustainability Channel è il canale di comunicazione verso i nostri stakeholder interessati ad uno Sviluppo Sostenibile del business.


Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

PIRELLI GERMANIA FIRMA LA CARTA SULLA CONCILIAZIONE TRA LAVORO E ASSISTENZA DEI FAMILIARI

Il 16 Luglio Elvira Jung, human resources manager di Pirelli Deutschland GmbH, ha firmato la Carta sulla Conciliazione tra Lavoro e Assistenza dei Familiari, confermando l’impegno di Pirelli Germania a sostenere attivamente i dipendenti che forniscono assistenza ai propri familiari in stato di bisogno.

Firmando la Carta l’azienda promuove la cultura del rispetto e della riconoscenza di coloro che assistono i propri familiari, riconoscendo la loro attività come fondamentale nella nostra società.

Durante la cerimonia tenutasi alla Camera di Commercio dell’Hesse, il Ministro Stefan Grüttner ha encomiato i nuovi firmatari della cart: “le aziende che affrontano gli impatti derivanti dal cambiamento demografico, e che si impegnano a conciliare il lavoro e l’assistenza dei familiari, intraprendono un passo importante nella responsabilità sociale”.


Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

Standard Ethics alza il Rating di Pirelli

Londra, 23 luglio 2014. Standard Ethics, comunica di avere elevato lo Standard Ethics Rating (SER) di Pirelli (componente dello Standard Ethics Italian Index) a “EE” dal precedente “EE-”.

L’Agenzia ha rilevato che “la Società ha volontariamente apportato significativi miglioramenti alla pro-pria corporate governance ed alla CSR, con maggior armonizzazione alle indicazioni internazionali promosse da UE, OCSE e ONU. Sono state riscontrate ulteriori e positive innovazioni nella reportistica (CSR e rischi), nella comunicazione/informativa via Web, nonché nella struttura delle policy aziendali in fatto di sostenibilità.

Pirelli mantiene vivo il processo di miglioramento avviato negli ultimi anni e si conferma fortemente impegnata a fornire a valutatori esterni indipendenti tutti i dati utili alla propria valutazione.”

_____________________________________________________

Standard Ethics è un’agenzia indipendente di rating in materia di sostenibilità, responsabilità sociale e buona governance, con sede a Londra.

Il marchio Standard Ethics è noto dal 2001 nel mondo della “finanza sostenibile” e degli studi ESG (Environmental, Social e Governance) per promuovere principi standard di sostenibilità e governance provenienti dall’Unione Europea, dall’OCSE e dalle Nazioni Unite ed avere introdotto un approccio “istituzionale” alla CSR (“norm-based”).


Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

BORSA DI FRANCOFORTE: PIRELLI OTTIENE IL MIGLIOR RATING DI SOSTENIBILITÀ COME FORNITORE AUTOMOTIVE

Pirelli è il fornitore più sostenibile del settore automobilistico. Su un massimo di 100 punti, il produttore di pneumatici ha ricevuto un punteggio di 99,6 nella categoria sostenibilità ambientale, 99 nella responsabilità sociale e 97,8 punti nella categoria Corporate Governance. Nessun’altra azienda del settore ha raggiunto risultati così elevati.

I rating si basano sull’assessment effetuato da Sustainalytics e sullo standard “KPIs for ESG 3.0” della DVFA (Deutscher Verband der Finanzanalysten). L’analisi valuta circa 100 indicatori ESG e copre i campi della responsabilità ambientale, sociale e di governance.

Per verificare la sostenibilità di un’azienda e definire gli indicatori chiave, Sustainalytics si avvale di un numero elevato di strumenti: comunicazioni aziendali, siti corporate, pubblicazioni sui media, informazioni derivanti da Organizzazioni Non Governative e da agenzie governative, dialogo diretto con l’azienda stessa. L’interno Sistema di Gestione della Qualità rafforza la suddetta analisi e ne assicura l’elevata qualità.

Rispetto alla responsabilità ambientale, le aziende sono valutate in funzione della loro impronta ecologica; si esaminano, ad esempio, il livello di integrazione dei fattori ambientali nella fase di sviluppo di prodotti e servizi e l’approvvigionamento sostenibile.

La valutazione della responsabilità sociale, invece, prende in considerazione aspetti quali i rapporti dell’azienda con i clienti, i fornitori, i dipendenti e con la società in generale, inclusa una verifica delle attività sociali e filantropiche dell’azienda.

Infine, rispetto alla corporate governance, vengono esaminati la coerenza attuativa delle strategie dichiarate, l’etica di business e la trasparenza nella comunicazione.

La Borsa di Francoforte pubblica regolarmente una lista di indicatori di sostenibilità delle aziende, così da permettere agli investitori di sostenere le imprese che adottano una gestione responsabile del proprio business.