ARCHIVIO

Sustainability Channel è il canale di comunicazione verso i nostri stakeholder interessati ad uno Sviluppo Sostenibile del business.


Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

PIRELLI ROMANIA: RICICLO, AMBIENTE E SOSTENIBILITÀ

Il comune di Slatina, sede dello stabilimento Pirelli, parteciperà alla terza edizione di “Fii orasul reciclarii 2015”, concorso che premia la migliore “città del riciclo” della Romania che si concluderà nel mese di giugno.

Il comune che riuscirà a raccogliere la maggior quantità di immondizia riceverà come premio la costruzione di un parco giochi realizzato con materiali riciclati.

Lo stabilimento di Pirelli in Romania, da sempre sensibile al tema del rispetto ambientale, oltre a supportare il comune di Slatina in questo concorso, promuove, insieme alle autorità locali, diversi progetti di formazione dei cittadini sul tema della raccolta differenziata dei rifiuti.

Inoltre, da diversi anni, Pirelli Slatina partecipa a “Let’s do it Romania”, attività in cui molti dipendenti Pirelli prestano volontariamente tempo e forze per pulire i parchi di Slatina


Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

Operazione “Volunteers Join Together” per Pirelli Romania

Per il quinto anno consecutivo Pirelli Romania, nel territorio di Slatina, dove sorge la nostra fabbrica, si è fatta promotrice di un’attività dedicata all’ambiente.

“Volunteers Join Together” – questo il nome dell’operazione – ha coinvolto oltre cento dipendenti. Su base volontaria, si sono trovati sabato 11 ottobre, la mattina presto, nel bosco di Streharet, alla periferia della città, dove hanno ripulito uno dei luoghi più frequentati dagli amanti del barbecue.
Divisi in squadre, hanno rastrellato l’intera area raccogliendo oltre 200 sacchi di rifiuti misti, fra plastica, carta, umido e perfino materiale edilizio.

Un’iniziativa di responsabilità sociale per l’azienda e un profondo commitment da parte dei dipendenti, che hanno vissuto questa giornata con grande spirito competitivo; infatti, alle tre squadre che hanno raccolto la maggiore quantità di rifiuti, sono stati consegnati un trofeo e un bonsai, in riconoscimento del loro impegno su un tema così importante come l’ambiente.


Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

San Felice sul Panaro, inaugurato ‘Ri-commerciamo’

Ventuno imprese tornano in vita con il centro commerciale costruito anche grazie al contributo di Pirelli e dei suoi dipendenti

A meno di un anno dall’inizio dei lavori, sabato 29 giugno a San Felice sul Panaro è stato ufficialmente inaugurato ‘Ri-commerciamo’, il centro commerciale che Pirelli e i suoi dipendenti hanno contribuito a costruire in uno dei centri urbani maggiormente colpiti dal terremoto del 20 – 29 maggio 2012.

Ventuno le imprese che nello spazio di ‘Ri-commerciamo’ tornano in vita. Si tratta di attività commerciali e artigianali che, rimaste senza sede, anziché ricollocarsi in strutture provvisorie, hanno scelto di unire gli sforzi e creare una nuova area comune nella quale proporsi in modo nuovo alla clientela. Al loro fianco la Provincia di Modena, che ha messo a disposizione i fondi europei ‘Pop Fesr’; il Comune di San Felice, che ha reso disponibile l’area; il CNA Modena e Lapam, che hanno coordinato l’iniziativa, e noi di Pirelli, che con la nostra iniziativa di raccolta fondi ‘Insieme per l’Emilia’ abbiamo donato 100.000 euro.

Così, a ridosso del centro storico di San Felice sul Panaro, è nato un vero e proprio centro commerciale, provvisto di aree verdi e di gioco, ristoranti e bar. Un luogo coperto e confortevole, un nuovo punto di aggregazione che intende favorire il ritorno del centro storico a luogo di condivisione e incontro della città.

Al taglio del nastro erano presenti l’assessore provinciale alle politiche economiche Daniela Sirotti Mattioli, la presidente dell’assemblea legislativa regionale Palma Costi e il sindaco di San Felice sul Panaro Alberto Silvestri. Per Pirelli, Eleonora Giada Pessina, Sustainability Officer Pirelli, che ha ritirato la targa dedicata a Pirelli e ai suoi dipendenti per ‘l’aiuto concreto dato alla costruzione della galleria ‘Ri-commerciamo’.

La targa verrà esposta in Bicocca, in un’area comune, a beneficio di tutti i dipendenti.