ARCHIVIO

Sustainability Channel è il canale di comunicazione verso i nostri stakeholder interessati ad uno Sviluppo Sostenibile del business.


Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

Il CdA di Pirelli & C. Spa approva i risultati al 30 giugno 2016

-      Ulteriore crescita per il Premium con ricavi pari al 65,1% del business Consumer

-      Miglioramento del price/mix complessivo: +6% grazie ad aumenti di prezzo e migliore mix di vendita

-      Efficienze per 51,3 milioni di euro (45,8 milioni nel primo semestre del 2015). Dal 2014 raggiunto il 68% del target quadriennale 2014-2017 di 350 milioni di euro

-      Miglioramento della redditività, con un margine Ebit (ante oneri) al 14,5% (14,2% nel corrispondente periodo 2015 a parità di perimetro)

-      Redditività del business Consumer al 16,4% (15,7% nel primo semestre 2015 a parità di perimetro)

-      Business Industrial sconta la persistente debolezza del Sud America

-      Aumento della redditività in Europa e Nafta. L’Apac si conferma l’area a maggiore profittabilità

-      Concluso con successo il rifinanziamento del debito

***

I commenti ai dati economici al 30 giugno 2016 – se non diversamente indicato – si riferiscono al confronto con i dati economici al 30 giugno 2015 del solo gruppo Pirelli a parità di perimetro.

***

Il Consiglio di Amministrazione di Pirelli & C. SpA, riunitosi oggi, ha esaminato e approvato i risultati del gruppo al 30 giugno 2016. A seguire i principali elementi che hanno caratterizzato il semestre:

-       Ricavi per 2.968,6 milioni di euro, con una crescita organica (a parità di perimetro e al netto dell’effetto cambi, negativi per l’8,8%) del 5,9%, grazie al forte miglioramento della componente prezzo/mix (+6,0%) per effetto degli aumenti di prezzo nei mercati emergenti, delle maggiori vendite sul canale Ricambi e del diverso mix geografico e di prodotto. L’incremento dei ricavi a livello organico è stato sostenuto dall’andamento del business Consumer (+7,4% la crescita organica) grazie alla performance del segmento Premium e ai mercati maturi, mentre il segmento Industrial (+0,4% la crescita organica) sconta la debolezza del mercato tyre in Sud America e in altri mercati emergenti. Stabili i volumi complessivi, con dinamiche differenti fra Consumer (+1,9%) e Industrial (-7,3%);

-       Ulteriore rafforzamento del Premium, con una crescita dei volumi pari al 13,4% (+15% nel solo secondo trimestre e +11,7% nel primo trimestre) superiore al trend del mercato Premium globale (+9,4%). I ricavi organici del segmento sono aumentati dell’11,3% a 1.607,2 milioni di euro, con un’incidenza sui ricavi Consumer complessivi in crescita al  65,1% dal 61,5% del corrispondente periodo 2015 (a pari perimetro);

-       Miglioramento della redditività grazie all’effetto delle leve interne quali il price/mix e alle efficienze realizzate per contrastare la volatilità dei cambi e la flessione di alcuni mercati principalmente nel business Industrial;

-       Margine Ebitda ante oneri non ricorrenti e di ristrutturazione in miglioramento al 19,5% rispetto al 19,2% del corrispondente periodo 2015 a parità di perimetro. L’Ebitda ante oneri non ricorrenti e di ristrutturazione pari a 578,7 milioni (588,0 milioni nel corrispondente periodo 2015 a parità di perimetro);

-       Margine Ebit ante oneri non ricorrenti e di ristrutturazione in crescita al 14,5%  rispetto al 14,2% nel primo semestre 2015 a pari perimetro. Tale risultato beneficia, tra l’altro, del conseguimento di efficienze per 51,3 milioni di euro (45,8 milioni di euro nel primo semestre 2015). Dal 2014 sono state conseguite complessivamente efficienze per 238,1 milioni di euro, pari al 68% del target quadriennale 2014-2017 di 350 milioni. L’Ebit ante oneri non ricorrenti e di ristrutturazione pari a 429,1 milioni di euro (434,8 milioni nel primo semestre 2015 a parità di perimetro);

A livello geografico migliora la redditività in Europa e Nafta grazie alla forte crescita del segmento Premium. L’Apac si conferma l’area a più alta profittabilità con un Ebit Margin superiore al 20%.

Versione PDF (177 KB)


Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

Pirelli premiata da Ford con il Green Pillar Award

Durante i World Excellence Awards, Hau Thai-Tang, Global Purchasing Vice President di Ford, ha consegnato a Pirelli il Green Pillar Award, riconoscendole il ruolo di leader della sostenibilità e di importante sostenitore del progetto di punta “Reinventing Green”, progetto che si occupa di sviluppare nuove tecnologie per prodotti più sicuri, green e di alta qualità che permettano di migliorare l’esperienza di guida.

Pierluigi Dinelli, CEO e Presidente di Pirelli Tire North America ha commentato: Siamo molto emozionati nel ricevere questo premio da Ford, partner a cui riconosciamo un valore inestimabile. Ci auspichiamo di proseguire con questa partnership duratura, continuando a fornire pneumatici tecnologicamente avanzati e di qualità. Il nostro obiettivo è quello di fornire prodotti che soddisfino le peculiari esigenze di guida dei veicoli Ford e rispettino l’importanza che il nostro partner riconosce alla sostenibilità, sostenibilità che è un driver di fondamentale importanza anche per Pirelli”.

“I Ford World Excellence Awards ci permettono di dare un riconoscimento e ringraziare i partner che ci supportano in tutto ciò che facciamo” ha detto Hau Thai-Tang. In un anno che ha visto l’introduzione di diversi prodotti innovativi, Pirelli ha dimostrato un forte impegno nell’offrirci prodotti performanti e di qualità, e siamo onorati di averla come membro del nostro team”.


Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

Nasce Pirelli ST:01 Base™

Il nostro nuovo pneumatico truck per rimorchi e semirimorchi

Si completa la gamma di prodotti dedicata al segmento del trasporto a medio e lungo raggio con una nuova copertura che esalta la sicurezza e minimizza i costi di gestione, grazie a efficienza energetica, elevata resa chilometrica, ricostruibilità, rumorosità ridotta e impiego di materiali innovativi. Con ST:01 Base™ continua così ad arricchirsi la nostra offerta di prodotti per veicoli industriali con una nuova copertura che si affianca agli altri due prodotti per rimorchi e semirimorchi già presenti nel catalogo:ST:01 Neverending e Formula Trailer™. In particolare, ST:01 Neverending è la prima linea Pirelli a essersi aggiudicarta la doppia classe “A” dell’Etichetta Europea per resistenza al rotolamento e aderenza sul bagnato e rappresenta il nostro fiore all’occhiello per l’equipaggiamento di rimorchi e semirimorchi anche nella ricostruibilità. Per una gestione efficiente nella zona posteriore del veicolo c’è anche Formula Trailer™, che è caratterizzato da quattro incavi longitudinali con andamento a zig zag per migliorare la tenuta trasversale e le prestazioni in frenata, anche su bagnato. Con il nuovo ST:01 Base – caratterizzato da materiali innovativi, e ottimizzazione dell’usura e frutto di un brevetto depositato da Pirelli – copriamo così tutte le diverse tipologie di esigenze degli operatori del trasporto.