ARCHIVIO

Sustainability Channel è il canale di comunicazione verso i nostri stakeholder interessati ad uno Sviluppo Sostenibile del business.

Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

Gli automobilisti svizzeri preferiscono le Pirelli.

Press Automobilisti-SvizzeriPirelli vince per il quarto anno consecutivo ‘Best Tuning Cars & Best Brands 2009’, il concorso più amato dai lettori di ‘Auto Illustrierte’ (AI), la prestigiosa rivista automobilistica indipendente della Svizzera. Convincendo oltre duemila lettori, Pirelli è stata proclamata miglior marca di pneumatici dell’anno.

Il concorso ‘Best Brand’ è divenuto oramai un’importate istituzione della rivista AI, in particolare per gli appassionati di tuning. Dieter Jermann, Director Swiss Market, Pirelli Tyre (Europe) SA, ha ritirato personalmente il Best Brand Award 2009 durante l’Auto Zürich Car Show, la fiera automobilistica più importante e più visitata della Svizzera tedesca, che si è tenuta dal 5 all’8 novembre 2009 a Zurigo.


Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

Pirelli e il lavoro, Convegno alla Camera

Pirelli_lavoroPer molti aspetti, Pirelli e’ uno dei simboli più prestigiosi dell’industria italiana“. Con queste parole il presidente della Camera dei Deputati, Gianfranco Fini, ha aperto i lavori di ”Storia ed attualita’ del lavoro nell’esperienza di una grande azienda italiana”, il convegno che si e’ svolto mercoledi’ pomeriggio a Palazzo Montecitorio, Roma, con la partecipazione dell’onorevole Sergio Cofferati, dell’economista Jean Paul Fitoussi, del ministro dell’Economia, Giulio Tremonti, e del presidente del Gruppo Pirelli, Marco Tronchetti Provera.

Il convegno, a cui hanno partecipato esponenti del mondo politico, sindacale, culturale e imprenditoriale,  su invito del Presidente della Camera, nasce dalla recente pubblicazione di “PIRELLI RACCONTI DI LAVORO. Uomini, macchine, idee”, il libro realizzato da Pirelli ed edito da Mondadori, che ripercorrendo 136 anni di storia dell’azienda, racconta la realta’  sociale ed economica del Paese.

‘Internazionalizzazione’, ‘innovazione tecnologica’ e ‘levatura morale’ i valori di Pirelli su cui il Presidente Fini si e’ soffermato nel suo intervento introduttivo, prima di passare la parola a Marco Tronchetti Provera, Presidente del Gruppo Pirelli, che alla platea della Sala della Regina ha ricordato che ‘passione’, ‘senso di appartenenza’ e ‘competenza’ hanno permesso a Pirelli di continuare a farsi portatrice nel tempo di innovazione.

Di taglio antropologico, economico e sociale l’intervento di Jean Paul Fitoussi, autore di una delle tre prefazioni al volume (le altre sono dello scrittore Erri De Luca e di Antonio Calabrò, direttore Affari Istituzionali e Relazioni Esterne di Pirelli), che ha ricordato come “non si possa immaginare il futuro del mondo senza la ruota”, perchè la ruota e’ uno strumento esosomatico che permette all’uomo di muoversi come gli occhiali di leggere”.

“Un libro inusuale, particolarmente coraggioso, anche di grandissima utilità il commento di Sergio Cofferati, che ha ricordato nel suo intervento la figura di Leopoldo Pirelli come una delle più all’avanguardia nel dibattito sui conflitti sociali della civiltà  industriale.

Infine l’intervento del Ministro dell’Economia, Giulio Tremonti, che ha richiamato l’attenzione sull’importanza del conto patrimoniale nella valutazione dell’azienda, quel conto che restituisce il patrimonio storico di un’azienda, fotografando cosi’ un sistema di valore e di valori che il conto economico non contempla. Una metafora sofisticata per amministratori, per i quali il Ministro ha ricordato come ‘competenza’ e ‘prudenza’ siano alla base di una gestione di successo.

Il Convegno si e’ concluso con l’augurio, da parte del Presidente Gianfranco Fini, di almeno altri 136 anni di vita a Pirelli.
Un pomeriggio molto importante per il Gruppo, che nella splendida cornice della sala della Regina ha dato voce al lavoro di tutti i pirelliani, fautori di una storia modello per l’economia, ma anche per la vita sociale e culturale dell’Italia e del mondo.


Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

Pirelli fra i più grandi al mondo del settore retail

cactusPirelli prima italiana in classifica nella ‘Global Powers of Consumer Products’, l’annuale graduatoria annuale dei 250 principali produttori di beni di consumo nel mondo realizzata da Deloitte, societa’  di servizi di consulenza e revisione fra le più grandi al mondo.
Nell’edizione 2009, stilata sulla base dell’anno fiscale 2007, Pirelli passa dal 108° all’86° posto, seguita da Ferrero (100°), Barilla (123°), Parmalat (129°), Cremonini (207°) e Indesit Company (144°).
La ricerca di Deloitte e’ diventata una lettura irrinunciabile per chi opera e segue l’evolversi del mercato retail. Quest’anno la classifica e’ dominata dall’elettronica, con la sud-coreana Samsung Electronics che diventa la pia’¹ grande azienda produttrice del mondo, seguita da Hewlett-Packard e Nestle.



1 - 3 di 4 for the tag: Evento