ARCHIVIO

Sustainability Channel è il canale di comunicazione verso i nostri stakeholder interessati ad uno Sviluppo Sostenibile del business.

Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

2012: Raggiunti i target di profittabilità

Milano, approvato il progetto di Bilancio 2012 dal Consiglio di Amministrazione di Pirelli & C. SpA

IL CDA DI PIRELLI & C. SPA APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO 2012

PROFITTABILITA’ RECORD GRAZIE ALLA FOCALIZZAZIONE SUL PREMIUM E ALLE EFFICIENZE

RAGGIUNTI I TARGET 2012 DI PROFITTABILITA’ E POSIZIONE FINANZIARIA NETTA

INVESTIMENTI COMPLESSIVI PARI A 471 MILIONI DI EURO

RITORNO SUGLI INVESTIMENTI (ROI) AL 19,2%

UTILE NETTO IN FORTE CRESCITA

GRUPPO PIRELLI & C.


- EBIT: +34,2% A 780,8 MILIONI DI EURO (581,9 MILIONI DI EURO AL 31 DICEMBRE 2011);

- EBIT PIU’ CHE  TRIPLICATO NEL TRIENNIO (+212% DA 250 MILIONI DI EURO DEL 2009 A PARITA’ DI PERIMETRO)

- MARGINE EBIT IN CRESCITA AL 12,9% DAL 10,3% DEL 31 DICEMBRE 2011 (RISPETTO AL TARGET DI “CIRCA 13%”);

- UTILE NETTO: +27,4% A 398,2 MILIONI DI EURO (312,6 MILIONI DI EURO NEL 2011 PRIMA DEGLI IMPATTI NON RICORRENTI). L’UTILE NETTO COMPLESSIVO DEL 2011 ERA STATO PARI A 440,7 MILIONI DI EURO DOPO UN IMPATTO POSITIVO DI 128 MILIONI DI EURO PER IMPOSTE DIFFERITE ATTIVE PREGRESSE

- RICAVI: +7,4% A 6.071,5 MILIONI DI EURO (5.654,8 MILIONI DI EURO AL 31 DICEMBRE 2011)

- CONTINUA CRESCITA DEL SEGMENTO PREMIUM: +20,9% RICAVI A 2.075,4 MILIONI DI EURO E +12,6% VOLUMI

- POSIZIONE FINANZIARIA NETTA PASSIVA PER 1.205,2 MILIONI DI EURO IN DECISO MIGLIORAMENTO RISPETTO AI 1.868,8 MILIONI DI EURO DEL 30 SETTEMBRE 2012 (RISPETTO AL TARGET DI “MAGGIORE O UGUALE A 1,2 MILIARDI DI EURO”)

PIRELLI TYRE


- EBIT: +25,7% A 809,1 MILIONI DI EURO (643,9 MILIONI DI EURO AL 31 DICEMBRE 2011)

- MARGINE EBIT IN CRESCITA AL 13,4% DALL’11,5% DEL 31 DICEMBRE 2011

- MARGINE EBIT BUSINESS CONSUMER AL 14,3% (12,5% AL 31 DICEMBRE 2011)

- MARGINE EBIT BUSINESS INDUSTRIAL ALL’11,1% (9,1% AL 31 DICEMBRE 2011)

- RICAVI: +7,7% A 6.031,3 MILIONI DI EURO (5.601,6 MILIONI DI EURO AL 31 DICEMBRE 2011)

***

IL CDA PROPORRA’ ALL’ASSEMBLEA LA DISTRIBUZIONE DI UN DIVIDENDO DI 0,32 EURO PER AZIONE ORDINARIA (0,27 NELL’ESERCIZIO PRECEDENTE) E DI 0,39 EURO PER AZIONE DI RISPARMIO (0,34 NELL’ESERCIZIO PRECEDENTE)

APPROVATA PROPOSTA ALL’ASSEMBLEA PER ACQUISTO AZIONI PROPRIE

***

PUR A FRONTE DI RISULTATI IN FORTE CRESCITA, NESSUN PREMIO VARIABILE AL MANAGEMENT PER L’ESERCIZIO 2012 PER IL MANCATO RAGGIUNGIMENTO DELLE SOGLIE DI ACCESSO DEL PIANO DI INCENTIVAZIONE

***

TARGET 2013


- GENERAZIONE DI CASSA ANTE DIVIDENDI POSITIVA E SUPERIORE A 200 MILIONI DI EURO CON UN RAPPORTO SUL FATTURATO PARI A CIRCA IL 3%

- POSIZIONE FINANZIARIA NETTA INFERIORE A 1,2 MILIARDI DI EURO

- INVESTIMENTI   PARI  A  CIRCA  400 MILIONI DI EURO E DESTINATI PER OLTRE IL 70% AL SEGMENTO PREMIUM, AL MIX E AL MIGLIORAMENTO DI QUALITA’. A  FINE 2013 LA CAPACITA’ PREMIUM  SARA’ PARI A 33 MILIONI DI PEZZI (48% DEL  TOTALE) E DISLOCATA  PER IL 63% IN  PAESI A RAPIDO SVILUPPO E PER IL 60% IN NUOVI STABILIMENTI

- EBIT CONSOLIDATO  TRA  810  E  850 MILIONI DI EURO CON UN MARGINE IN LINEA O DI POCO SUPERIORE AL 2012 DOPO AVER FINANZIATO:
-       COSTI DI RISTRUTTURAZIONE PER CIRCA 30 MILIONI DI EURO

-       MAGGIORI IMPEGNI DI MARKETING E COMMERCIALI FINALIZZATI A MIGLIORARE IL POSIZIONAMENTO COMPETITIVO SUL PREMIUM

-       COSTI INDUSTRIALI PER RICONVERSIONE DI CAPACITA’ DALLO STANDARD AL PREMIUM E SVILUPPO IN RUSSIA E MESSICO

-       CRESCENTI AMMORTAMENTI CORRELATI AGLI INTENSI INVESTIMENTI DELL’ULTIMO BIENNIO E L’AMPLIAMENTO DI PERIMETRO PER NUOVE ACQUISIZIONI
- ALL’EBIT CONSOLIDATO CONTRIBUIRANNO:
-       IL BUSINESS CONSUMER CON UN MARGINE SUPERIORE AL 14% SU UN FATTURATO PREVISTO PARI A CIRCA 4,6 MILIARDI DI EURO

-       IL BUSINESS INDUSTRIAL CON UN MARGINE PARI A CIRCA IL 12% SU UN FATTURATO PARI A CIRCA 1,7 MILIARDI DI EURO
- RICAVI TOTALI PREVISTI TRA 6,3 E 6,4 MILIARDI DI EURO DERIVANTI DA:
-       VOLUMI ATTESI IN CRESCITA TRA IL 3% E 4%. IL PREMIUM SARA’ IL DRIVER DI SVILUPPO CON TASSO DI CRESCITA TRA IL 13% E 14%

-       PRICE MIX TRA IL +4% E 5%

-       CAMBI PARI A CIRCA -4%



1 news martedì, marzo 12th, 2013