Sostenibilità nella storia di Pirelli


Con più di 140 anni di di tradizione industriale ed esperienza nel manufacturing su scala internazionale e con il supporto delle più avanzate tecnologie, Pirelli ha contribuito in modo considerevole - entro le proprie capacità e responsabilità di business - allo sviluppo di prodotti, tecnologie e strumenti di gestione che hanno promosso uno sviluppo industriale sostenibile, interagendo al contempo in modo proattivo con i contesti socio-culturali nei quali l'azienda ha operato.

Orgogliosa dei risultati sinora raggiunti, Pirelli desidera rispondere prontamente alle crescenti richieste di comunicazione di informazioni concernenti il proprio impegno nella sostenibilità nonché dei risultati aziendali perseguiti in tale campo, anche alla luce della sempre più vasta attenzione a ciò dedicata da Consulenti ed Investitori Socialmente Responsabili.



DICEMBRE Le emissioni di CO2 generate nel campo prove di Vizzola nel 2009 saranno compensate con la creazione di nuove aree forestali, nell’ambito del progetto Impatto Zero@. Pirelli Tyre ha infatti stipulato un accordo con Lifegate per valutare e compensare le emissioni generate in pista. Pirelli sosterrà la creazione e tutela di 26.936 mq di foresta in Italia, nel Parco del Ticino, e di 5.014 mq in Madagascar. Queste genereranno crediti di carbonio a compensazione totale delle emissioni prodotte a Vizzola Ticino, pista prove utilizzata dalla sperimentazione Pirelli e dalle case automobilistiche per attività di testing, oltre che dalle scuole di pilotaggio e dagli enti organizzatori di manifestazioni legate al mondo dell’automotive.

NOVEMBRE Il governo della provincia dello Shandong, Cina, ha conferito a Giuseppe Cattaneo, CEO Pirelli Asia e Pacific, il premio ‘Qilu Friendship’ per il contributo di Pirelli allo sviluppo economico e sociale della provincia cinese.
OTTOBRE Pirelli è ‘Top employer automotive 2010/2011’ in Germania. Lo dice il CFR, l’istituto internazionale di ricerca che fornisce analisi comparative sulla gestione HR e sulle best practice aziendali. Cultura d’impresa, work-life balance, retribuzione, training, sviluppo, career opportunities e innovation management, questi gli aspetti presi in esame quest’anno nello studio del CFR che ha premiato 25 aziende del settore automotive, dalle grandi case automobilistiche ai piccoli fornitori di ricambi. Giunta alla sua quarta edizione, la ricerca è stata condotta in collaborazione con la società di consulenza AT Kearney, il CAR (Center for Automotive Research), l’Università di Duisburg-Essen e l’Associazione dell’industria automobilistica tedesca.
SETTEMBRE In occasione del ‘BMWRIDERS’ 2010 che si è tenuto agli inizi di settembre a Formigal, in Spagna, nel cuore dei Pirenei, Metzeler ha organizzato “Safety and Experience”, una tavola rotonda sul tema della sicurezza cui sono intervenuti rappresentanti del Ministero dei Trasporti spagnolo, di ANESDOR (Asociación Nacional de Empresas del Sector de Dos Ruedas) e della Guardia Civil.
LUGLIO Pirelli per Haiti. Quattromila bambini haitiani potranno tornare a scuola grazie a Pirelli e a tutti i dipendenti del Gruppo che hanno aderito alla campagna di solidarietà “My time for Haiti”. L’iniziativa, lanciata lo scorso marzo in tutte le sedi di Pirelli nel mondo, tra marzo e aprile ha raccolto le contribuzioni volontarie dei dipendenti Pirelli cui l’azienda ha aggiunto un ammontare pari al doppio. Fra le iniziative promosse da Global Compact, il forum globale delle Nazioni Unite di cui fanno parte imprese e organizzazioni di tutto il mondo per contribuire alla realizzazione di “un’economia globale più inclusiva e sostenibile”, Pirelli ha scelto di finanziare un progetto di UNHCR, l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati, presente sull’isola di Haiti sin dalla settimana successiva al sisma del 12 gennaio.
GIUGNO Pirelli Ambiente, la società del gruppo Pirelli attiva nelle fonti di energia rinnovabile, ha sottoscritto un accordo di licenza con Bosco International, attiva nella promozione di sistemi e processi industriali per un ambiente sostenibile, che consentirà alla società australiana l’utilizzo del brevetto Pirelli per la produzione di combustibile derivato dai rifiuti di qualità (CDR-Q).
MAGGIO Pirelli è stata riconfermata negli indici FTSE Global e FTSE4Good Europe: 23 nuove società sono entrate a far parte degli indici azionari per l’investimento socialmente responsabile del Financial Times, mentre 5 sono state escluse. Per maggiori informazioni: www.eiris.org, www.ftse.com.

GENNAIO
FEBBRAIO
MARZO
"Sustainability Yearbook 2010", la pubblicazione più autorevole a livello mondiale sui trend e le performance aziendali in termini di sostenibilità, ha premiato Pirelli quale leader mondiale del settore, grazie alla sua "ulteriore significativa crescita in termini di perfomance sostenibile". L'edizione 2010 ha visto Pirelli aggiudicarsi, per il terzo anno consecutivo, anche i riconoscimenti di "Sector Leader" e "Gold Class Company" nel settore Autoparts e Tyres.

Ultima revisione: 27 Ago 2013