road

Pirelli firma le scarpette
della principessa
del Salone di Parigi

Al Motor Show di Parigi, Pirelli vanta una quota Prestige del 76% e una quota Premium del 28%

Home road Pirelli firma le scarpette
della principessa
del Salone di Parigi
Pirelli firma le scarpette
della principessa
del Salone di Parigi

P Zero asimmetrico per la nuova LaFerrari Aperta che domima il salone di Parigi 2016. La famiglia PZero in mostra anche Audi e Porsche
Le settanta candeline si spengono una volta sola, e per farlo Ferrari ha pensato bene di regalare a se stessa e ai propri appassionati tante novità da svelare in occasione dell’apertura del Mondial de l’Automobile di Parigi, uno degli appuntamenti più prestigiosi nel panorama automotive. La prima è sicuramente LaFerrari Aperta, la versione cabrio de LaFerrari: per celebrare la nuova nata della casa di Maranello anche Pirelli ha pensato in grande, regalando alla “principessa” del Salone un paio di nuove... scarpe.

L’ultima supercar del Cavallino rampante ha infatti in dotazione il nuovissimo Pzero Corsa Asimmetrico, sviluppato appositamente per garantire la massima precisione di guida e un ottimo comportamento in ogni situazione, grazie al suo particolare disegno asimmetrico e alle componenti di derivazione dall’esperienza in Formula Uno. Per equipaggiare al meglio questa cabrio, il Pzero Corsa Asimmetrico presenta una maggiore area di impronta del pneumatico che consente di ridurre il sottosterzo del veicolo e migliorare quindi l’inserimento in curva ed il grip nella fase di percorrenza.

Nuovi P Zero in dotazione anche sulla Ferrari GTC4 LussoT
Nuovi pneumatici P Zero dedicati anche per la nuova Ferrari GTC4 LussoT, un’altra rivelazione del Salone di Parigi: questa vettura, un connubio di sportività e versatilità, ha in equipaggiamento pneumatici Pirelli sviluppati per esaltare le prestazioni ed il comfort. Grazie al lavoro di sviluppo portato avanti da Pirelli e Ferrari, i nuovi P Zero dedicati sono elementi perfetti per migliorare ed esaltare le performance della supercar del Cavallino rampante con le sue quattro ruote motrici e sterzanti.

La kermesse francese è senza dubbio la più importante a livello mondiale per numero di visitatori e ospita il meglio in termini di innovazione, prestigio e tecnologia, ma non solo. L’edizione di vede un vero e proprio boom dell’interesse verso vetture e tematiche relative all’impatto ambientale, elettriche e non, con tanti modelli capaci di conquistare i cuori di tutti e proporsi sul mercato partendo dalla Ville Lumière.

Pirelli firma le scarpette della principessa del salone di Parigi 01
Pirelli firma le scarpette della principessa del salone di Parigi 02

La Famiglia P Zero cresce insieme all’innovazione tecnologica
Insieme ai nuovi pneumatici pensati per Ferrari, Pirelli sbarca a Parigi con il primo equipaggiamento di alcuni tra i modelli più attesi dal pubblico internazionale, come Audi Q5, Land Rover Discovery e Porsche Panamera. Proprio per questi tre modelli Pirelli ha sviluppato pneumatici P Zero ad hoc con tecnologia PNCS, in grado di dimezzare il rumore all’interno del veicolo. Una tecnologia, quella del sistema Pirelli Noise Cancelling System, che permette di ridurre la rumorosità della cavità del pneumatico di 2-3 decibel e dimezza la rumorosità complessiva delle gomme, migliorando il comfort di guida e, di conseguenza, abbassando le emissioni acustiche sia all'interno che all'esterno dell'auto.

Grazie all’intenso lavoro di sviluppo degli ultimi anni, per il CrossOver l’Audi Q5 Pirelli ha realizzato pneumatici dotati di tecnologia Pirelli Noise Cancelling System che consente oltretutto di assorbire le vibrazioni e ridurne contemporaneamente la trasmissione all’interno del veicolo grazie ad una spugna in poliuretano posta all’interno della copertura, che non modifica le altre caratteristiche dello pneumatico ma ne riduce sensibilmente la rumorosità della cavità. 

Anche la Porsche Panamera, un’altra grande vettura attesa dal Salone, ha in dotazione questo innovativo sistema di riduzione del rumore, grazie ai suoi P Zero innovativi e realizzati con tecnologia Seal Inside: pneumatici che garantiscono elevate prestazioni agli amanti della guida sportiva e che si autosigillano in caso di danneggiamento. Non solo pneumatici silenziosi che guardano al futuro dell’automobile, quindi, ma anche un supporto concreto ai temi della sicurezza stradale.

Pirelli Scorpion Verde All Season: alte performance e minor impatto sull’ambiente
Tra i prodotti Pirelli che interpretano al meglio le tematiche del Salone di Parigi vi è sicuramente Pirelli Scorpion Verde All Season, omologati per Land Rover Discovery: la quinta generazione di Suv del brand britannico ha in dotazione pneumatici firmati dalla casa milanese, la scelta ideale per coloro che puntano ad un chilometraggio elevato e a performance esaltate sia su strada che sul fuoristrada, con il massimo comfort e sicurezza in ogni occasione. Pirelli Scorpion Verde All Season sono ideati seguendo il concetto di Green Performance: riduzione del consumo di carburante e le emissioni di Co2 e prodotti con materiali eco-compatibili che minimizzano l’impatto ambientale nelle fasi di produzione ed utilizzo.

Con questi prodotti Pirelli si fa portavoce di una sensibilità diffusa nel mondo dell’automotive e particolarmente percepita anche dal Salone di Parigi, con le ultime normative europee in materia di riduzione dell’inquinamento acustico e del rispetto verso l’ambiente.  Una rivoluzione “silenziosa”, quella di Pirelli, che parte dall’ambiente e guarda al prossimo futuro nel mondo dell’automobile.

In attesa di incantare e stupire ancora al Salone di Parigi 2017.

Continua a leggere
Storie Correlate
Product info
Tutto il meglio della tecnologia Pirelli
SCOPRI WINTER SOTTOZERO3
Find
Scegli il prodotto perfetto per te
Vai al configuratore
road