life

Pirelli e FIA insieme per la sicurezza globale sulle strade

#3500LIVES, la campagna globale che mira a ridurre il numero di incidenti stradali

Home life Pirelli e FIA insieme per la sicurezza globale sulle strade
Pirelli e FIA insieme per la sicurezza globale sulle strade

Pirelli promuove le dieci importanti regole d'oro della Fédération Internationale de l'Automobile (FIA) per la sicurezza stradale. Una parte di #3,500LIVES, una campagna di alto profilo, mira a ridurre il numero di incidenti stradali mortali. 

L'agghiacciante statistica secondo la quale ogni giorno 3.500 persone muoiono a causa di incidenti stradali ha dato origine a questa iniziativa e Pirelli, in qualità di partner globale della campagna FIA Action for Road Safety , intende sfruttare la potenza della propria tecnologia e delle proprie reti con i suoi dipendenti in tutto il mondo, per contribuire a fare rispettare le regole.

“Come produttore di pneumatici da tempo attivo nell'arena automobilistica e motoristica, da sempre crediamo che la sicurezza stradale proceda di pari passo con il nostro impegno per produrre gli pneumatici alla massima avanguardia tecnologica,” spiega Filippo Bettini, Head of Sustainability and Risk Management di Pirelli. “L'accrescimento della consapevolezza è fondamentale per modificare l'approccio nei confronti della sicurezza stradale. Riuscire a trasmettere il giusto messaggio nella maniera più efficiente è essenziale, soprattutto quando ci si rivolge ai più giovani.”

Nel dettaglio,  ecco le  dieci regole d'oro: rispettare i limiti di velocità, non bere se si deve guidare, utilizzare i sistemi di ritenuta per bambini, prestare sempre la massima attenzione, allacciare le cinture di sicurezza, non inviare messaggi con il cellulare mentre si guida, fermarsi quando si è stanchi, indossare il casco, controllare gli pneumatici ed essere sempre ben visibili. 

La campagna #3,500LIVE
La campagna #3,500LIVES è stata lanciata presso la sede della FIA a Place de la Concorde, a Parigi‬, quando è stato scoperto un grandissimo tabellone di 218m2. Il messaggio è chiaro: “#3500 lives, aujourd’hui, 3,500 personnes vont mourir sur la route” (oggi 3500 persone moriranno a causa di un incidente stradale) ed è supportato da partner ambasciatori a supporto delle dieci regole d’oro.

Questa campagna fa parte dell'UN Decade of Action for Road Safety 2011-2020, creata per insegnare a chi guida l'importanza del rispetto delle regole allo scopo di salvare le vite. Delle 3.500 persone che perdono la vita a causa di incidenti stradali, 500 sono bambini. Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità gli incidenti stradali sono i principali responsabili della morte dei giovani tra i 15 e 29 anni di età.

Alexandre Gueschir, Marketing and Events Director della FIA, l'ente che regolamenta numerosi sport motociclistici di tutto il mondo e che gestisce 245 organizzazioni automobilistiche nazionali, afferma che queste cifre richiedono grande attenzione. “La sicurezza sulle strade è una chiara priorità della FIA” spiega. “Rappresentando più di 80 milioni di conducenti, e con la consapevolezza che oltre 1,2 milioni di persone perdono la vita a causa di incidenti stradali, è impossibile rimanere indifferenti.” 

Un messaggio globale per la sicurezza 
Secondo la FIA gli sport automobilistici sono un veicolo perfetto per trasmettere il messaggio sulla sicurezza per ben due motivi. Prima di tutto, spiega Alexandre Gueschir, essi forniscono un modello di risultati raggiungibili. “Negli ultimi 30 anni, gli sport automobilistici hanno dimostrato di essere in grado di ridurre il numero di incidenti agendo sul comportamento del conducente, sulle automobili e sull'infrastruttura,” spiega.

Pirelli: la sicurezza è nel nostro DNA
Pirelli si dedica ad una serie di iniziative sulla sicurezza stradale, dall'organizzazione di corsi di formazione fino allo sviluppo di informazioni persuasive presso i punti vendita, che incrementeranno la consapevolezza dei consumatori in merito ai principi fondamentali della sicurezza sulle strade. In qualità di partner di FIA sulla sicurezza stradale, Pirelli sta avviando quest'anno 158 progetti di guida sicura che saranno divulgati tramite i club dell'associazione in tutto il mondo. 

L'azienda si è inoltre fatta carico di un ulteriore impegno che riguarda la formazione dei rivenditori internazionali in merito all'importanza degli pneumatici per la sicurezza stradale, e sopratutto sulle diverse prestazioni di pneumatici invernali, estivi e all-season. Lo scorso anno sono state organizzate oltre 900 sessioni di formazione destinate ai rivenditori in tutto il mondo che hanno visto la partecipazione di oltre 22.000 persone.

La sicurezza stradale è intrinsecamente presente nell'impegno di Pirelli verso una mobilità futura e sostenibile. I prodotti più sicuri per le persone e per l'ambiente svolgono un ruolo fondamentale, in particolar modo la tecnologia, che permette ai consumatori di controllare e monitorare la performance dei propri pneumatici in maniera più semplice.

Ed è proprio nel campo della tecnologia e dell'innovazione degli pneumatici che Pirelli può contribuire in maniera eccezionale. “La tecnologia e la performance sicura sono nel nostro DNA,” spiega Bettini. “Abbiamo lanciato Pirelli Connesso, una piattaforma che connette un sensore nello pneumatico allo smartphone o altro dispositivo del conducente, ed essa rappresenta un importante passo avanti per la sicurezza stradale.”

Il sensore raccoglie informazioni sulle condizioni del terreno, ad esempio se vi è ghiaccio o se è bagnato, e sull'usura degli pneumatici, sulla pressione e sulla temperatura. Il conducente viene poi avvisato se sussiste il rischio di foratura, slittamento o aquaplaning, oppure se è necessario gonfiare o sostituire uno pneumatico. Tutto ciò dovrebbe contribuire alla notevole riduzione della probabilità di incidenti stradali. 

Tuttavia, fino a che questa tecnologia non sarà utilizzata a livello esteso, Bettini ha un consiglio fondamentale da dare, che è poi una delle regole d'oro della FIA: “Controllate gli pneumatici.”

Casella:
Le dieci regole d'oro della FIA per la sicurezza stradale 

Rispettare i limiti di velocità
Non bere se si deve guidare 
Utilizzare i sistemi di ritenuta per bambini 
Prestare sempre la massima attenzione
Allacciare le cinture di sicurezza
Non inviare messaggi con il cellulare mentre si guida
Fermarsi quando si è stanchi 
Indossare il casco 
Controllare gli pneumatici
Essere sempre ben visibili

Leggi il resto
Storie Correlate
Product info
Tutto il meglio della tecnologia Pirelli
Scopri il nuovo P Zero
Find & Buy
Scegli il prodotto perfetto per te
Vai al configuratore
life