CULTURA

Hangar
Bicocca

HangarBicocca, nato nel 2004 dalla riconversione di un vasto stabilimento industriale appartenuto all'Ansaldo-Breda, con i suoi 15.000 metri quadrati è uno degli spazi espositivi per l'arte contemporanea più grandi d'Europa che affonda le sue radici nel passato industriale del quartiere Bicocca e rappresenta il punto d'arrivo di oltre 140 anni di cultura d'impresa Pirelli.

Nell'aprile del 2012 Pirelli rilancia HangarBicocca investendo in un progetto di ristrutturazione degli spazi e di completo ripensamento del progetto culturale con l'obiettivo di creare un centro di arte contemporanea di profilo internazionale, aperto gratuitamente alla città, al territorio e a ogni tipologia di pubblico: nel 2013 circa 280.000 visitatori italiani e stranieri hanno frequentato le mostre e partecipato ai percorsi e alle attività pensati per avvicinare all'arte contemporanea anche il pubblico non specializzato.

La scelta di Pirelli di investire sull'arte contemporanea e sulla divulgazione presso un pubblico più ampio possibile nasce in forte continuità con questi presupposti: l'arte contemporanea è infatti l'ambito culturale che oggi rispecchia più di altri la ricerca di un continuo confronto tra saperi differenti, la coesistenza di diversi linguaggi espressivi, la vocazione alla multiculturalità.

Oggi HangarBicocca è un'istituzione culturale unica nel suo genere, la cui programmazione di mostre personali dei più importanti artisti internazionali si distingue per il carattere di ricerca e sperimentazione e per la particolare attenzione a progetti site-specific, in grado di dialogare con le caratteristiche uniche dello spazio. Inoltre, le attività dedicate al pubblico, ai ragazzi, alle scuole e agli studenti universitari costituiscono una parte fondamentale del progetto HangarBicocca. I diversi format HB Kids, HB School, Hb Tour, le visite guidate e le rassegne di film scelti dagli artisti costituiscono un calendario di attività gratuite di grande qualità che coinvolgono il pubblico e lo rendono partecipe in prima persona della vita dell'istituzione.

Tomás Saraceno, On Space Time Foam, 2012

Immagini dell'installazione in HangarBicocca Foto di Alessandro Coco.
Courtesy Fondazione HangarBicocca, Milano

Ragnar Kjartansson, The Visitors, Installation View, 2013

Foto Agostino Osio.
Courtesy Fondazione HangarBicocca, Milano

Carsten Nicolai, Unidisplay, 2012

Installation view HangarBicocca, Milano Foto: Agostino Osio.
Courtesy Fondazione HangarBicocca, Milano

Através, 1983-1989

Installation view at Fondazione HangarBicocca, 2014 Foto/Photo Agostino Osio
Courtesy Fondazione HangarBicocca, Milan; Cildo Meireles

João Maria Gusmão + Pedro Paiva

Falling Trees, 2014 - 16mm film, colour, no sound, 8'55''
Produced by Fondazione HangarBicocca, Milan
Courtesy the artists, Fondazione HangarBicocca, Milan and Galeria Fortes Vilaça, São Paulo; Galeria Graça Brandão, Lisboa; Sies + Höke, Düsseldorf; ZERO..., Milano

Ultima revisione: 04 Dic 2014