race

Una Ferrari di colore viola con il nuovo P Zero Purple Ultrasoft

A Montmelò  si è conclusa la seconda giornata di test-precampionato F1®

Home race Una Ferrari di colore viola con il nuovo P Zero Purple Ultrasoft
Una Ferrari di colore viola con il nuovo P Zero Purple Ultrasoft

Faceva ancora freddo quando, al mattino di buon’ora, il circuito di Montmelò si è risvegliato per la seconda giornata di test pre-campionato F1®. Con il passare delle ore un cielo azzurro e un bel sole hanno preso il controllo della situazione, con temperature che nelle ore più calde hanno sfiorato 20° ambiente e 34° sull’asfalto.

Show more images

In questo quadro già primaverile, finalmente i pneumatici P Zero Purple ultrasoft hanno fatto il loro debutto 2016 in pista, dopo i primi giri sperimentali effettuati lo scorso dicembre ad Abu Dhabi. Subito prima di pranzo, Vettel e Ricciardo hanno montato un treno di ultrasoft sulle loro Ferrari e Red Bull. Pochissimi giri ed ecco subito i migliori tempi della lista, con sensazioni positive riportate da entrambi i piloti. Nel pomeriggio il ferrarista è tornato in pista con le stesse gomme, completando la prima valutazione sul piano sia della performance sia della durata.    
I dati a disposizione sono davvero iniziali, ma i primi giri della ultrasoft a Montmelò hanno rivelato tempi di circa 2 secondi minori rispetto ai corrispondenti crono con pneumatici White medium. Considerati i dati relativi al passato sul circuito catalano, conoscendo quindi le differenze cronometriche fra medie, soft e supersoft, si può azzardare che la Purple ultrasoft consente su questo circuito vantaggi di circa mezzo secondo rispetto alla supersoft. Dati iniziali e assolutamente incompleti: è giusto ripeterlo.     
A parte la ultrasoft, i test spagnoli pre-campionato proseguono all’insegna della regolarità e dei tanti giri percorsi. Anche martedì sono scesi in pista tutti gli 11 team che prenderanno il via del campionato 2016. Cinque i piloti diversi rispetto a ieri: Rosberg sulla Mercedes al posto di Hamilton; Perez ha sostituito Celis sulla Force India e Verstappen per Sainz Jr sulla Toro Rosso; Alonso e Gutierrez al posto di Button e di Grosjean su McLaren e della debuttante Haas rispettivamente.    
Già alle 3 del pomeriggio erano stati percorsi oltre 800 giri in pista: ben di più del totale raggiunto lunedì nell’intera sessione.
Gran parte del lavoro si è concentrata su turni di guida lunghi con le gomme medie, che insieme alle gomme dure Arancio saranno protagoniste del GP Spagna in programma su questo circuito a metà maggio. Ma alcuni piloti hanno già iniziato a effettuare stint corti con giri veloci e gomme più tenere per cercare la prestazione massima.  
La prima sessione di test pre-stagione è ora a metà: si concluderà giovedì sera dopo altre due giornate in pista. Altri 4 giorni di test, sempre a Montmelò, seguiranno dall’ 1 al 4 marzo. Poi il Circus decollerà per Melbourne, sede del primo GP 2016 in programma il 20 marzo. 

Continua a leggere
Storie Correlate
Product info
Tutto il meglio della tecnologia Pirelli
SCOPRI WINTER SOTTOZERO3
Find
Scegli il prodotto perfetto per te
Vai al configuratore
race