race

Pirelli e Nibali insieme al Giro d’Italia

Alla vigilia del 104° Giro d’Italia, Vincenzo Nibali, capitano del Team Trek Segafredo guidato da Luca Guercilena, svela i segreti del nuovo P ZERO RACE Tub SL

Home race Pirelli e Nibali insieme al Giro d’Italia
Pirelli e Nibali insieme al Giro d’Italia

È riconosciuto in tutto il mondo come uno dei ciclisti più forti della sua generazione, grazie alle caratteristiche di passista e scalatore, ma anche per glii ottimi risultati in discesa che lo rendono completo sotto tutti i profili.

Il palmarès di Vincenzo Nibali, classe 1984, è lì a dimostrarlo: professionista dal 2005, è uno dei sette ciclisti ad aver conquistato almeno un’edizione di tutti e tre i Grandi Giri: ha vinto la Vuelta a España nel 2010, il Giro d’Italia nel 2013 e nel 2016 e  il Tour de France nel 2014.

Pirelli e Nibali insieme al Giro d’Italia 01

A queste si aggiungono anche sette podi nei Grandi Giri, i trionfi nelle Classiche monumento come il Giro di Lombardia (2015 e 2017) e la Milano-Sanremo (2018), oltre alla doppietta nella prova in linea dei Campionati Italiani (2014 e 2015) e alle due Tirreno-Adriatico conquistate nel 2012 e 2013.

In forza alla Trek-Segafredo diretta da Luca Guercilena dalla stagione 2020, Vincenzo Nibali racconta le caratteristiche del nuovo tubolare Pirelli P ZERO RACE Tub SL, sviluppato proprio in collaborazione con i Team di livello World Tour come Trek-Segafredo e già provato in gara lo scorso anno proprio da Nibali.

Il Giro d’Italia 2021 vede infatti il debutto ufficiale di P ZERO RACE Tub SL: un tubolare che presenta alcune novità tecniche di rilievo, come la riduzione di oltre il 10% del peso complessivo rispetto al precedente P ZERO Velo TUB. Un aspetto, quello della leggerezza, che secondo Vincenzo Nibali “è un valore aggiunto per uno scalatore, soprattutto nelle tappe più dure”.

Pirelli e Nibali insieme al Giro d’Italia 02

Credits foto: GettyImage


Qual è stata la sua prima reazione quando ha saputo di un nuovo tubolare di Pirelli?

Grande curiosità. Le novità tecnologiche mi attirano molto, sono un patito di tecnica e meccanica della bici. Mi piace informarmi e conoscere tutti i dettagli di una novità ancor prima di testarli su strada. E quando Pirelli mi ha detto del nuovo tubolare in arrivo, ho pensato ‘Non vedo l’ora!’. Ogni novità che guarda al futuro è la benvenuta.

Quali sono stati i suoi feedback dopo averlo provato?

Il primissimo feedback che ho dato è stato una sensazione: scattante. Mi ha impressionato, è stata una percezione immediata quando mi alzavo sui pedali e scattavo.

Ha già corso qualche gara con questi tubolari?

Li ho provati al Giro d’Italia l’anno scorso e quest’anno li ho usati in diverse tappe alla Tirreno-Adriatico.

Come ha trovato in gara P ZERO RACE Tub SL?

Affidabile, scattante e leggero. Sono le caratteristiche che più di tutte emergono per questo nuovo tubolare.

Si sarebbe mai aspettato di vedere un tubolare con queste prestazioni?

Credo che un produttore come Pirelli, con un know-how trasversale di altissimo livello, sia capace di alzare sempre il livello delle prestazioni. Pertanto, mi aspettavo che potessero ancora migliorare i loro prodotti, ma è stato sorprendente e curioso scoprire come.

Userà questo tubolare durante il Giro 2021?

Sì, ci sarà sicuramente occasione.

In quali tappe pensa che possa essere più efficace e perché?

Nelle tappe più dure, quelle di montagna, quelle della terza settimana. La maggior leggerezza che garantisce il tubolare è un valore aggiunto per uno scalatore. Ed io non voglio certo rinunciarvi.

Continua a leggere
Find
Scegli il prodotto perfetto per te
Want more
race