life

Pirelli, leader mondiale di settore per sostenibilità

Si aggiudica il Gold Class Sustainability Award 2018 di RobecoSAM

Home life Pirelli, leader mondiale di settore per sostenibilità
Pirelli, leader mondiale di settore per sostenibilità

Capacità di innovare, di attrarre e coltivare talenti, di migliorare l’efficienza, di interagire con altri settori. E ancora, possedere trasparenza finanziaria, fiscale e di governance, sottoporsi ad audit esterni, avere impatti sociale e ambientali.

Pirelli, leader mondiale di settore per sostenibilità

Sono solo alcuni dei criteri che l’agenzia di Rating RobecoSAM, la società che ogni anno stila il Dow Jones Sustainability Index, prende in considerazione per stilare il suo Sustainability Yearbook che, nel 2018, ha visto 2.479 aziende analizzate provenienti da tutto il mondo e appartenenti a 60 diversi settori industriali. 
Quest’anno Pirelli ha conquistato il vertice mondiale del settore di appartenenza (Auto Components) registrando un punteggio di 83 rispetto una media del comparto pari a 42. Il risultato ottenuto è nato dall’assesment condotto da RobecoSAM nel 2017 cui Pirelli ha partecipato su base volontaria poichè allora non quotata e quindi non includibile negli indici.. 

I criteri di valutazione che RobecoSAM usa per stilare il report, sin dalla sua prima edizione del 1999, si sono evoluti nel tempo, e di anno in anno si aggiornano anche per adeguarsi agli obiettivi legati ai cambiamenti climatici e alla riduzione degli impatti ambientali stabiliti a livello globale e guidati degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) presentati dalle Nazioni Unite nel Settembre 2015.

Come risultato della valutazione, le aziende possono ricevere l’etichetta “gold” (se registrano almeno 60 punti e rientrano nel primo 1% della classifica) “silver” (57 punti e 1-5%) o “bronze” (54 punti e 5-10%). Infine, la società del primo 15% che ha migliorato di più la propria performance rispetto all’anno precedente è “industry mover”, vale a dire una fonte di innovazione per il settore.

Nell’edizione di quest’anno sono 14 le società italiane ad aver partecipato al Sustainability Yearbook, e solo 3 – oltre a Pirelli anche, CNH e Saipem - sono state classificate come “gold”. 

Si tratta di riconoscimenti importanti e che premiano le aziende che hanno adottato un modello di gestione sostenibile. Per Pirelli, in particolare, significa creare un ambiente di lavoro sicuro ed inclusivo, impegnarsi costantemente nella ricerca e innovazione, siglare partnership con i più prestigiosi centri di ricerca per l’utilizzo di nuovi materiali a basso impatto ambientale e concludere accordi di sviluppo con i propri fornitori e i propri clienti affinchè l’efficienza ambientale, la sicurezza e l’”intelligenza” del pneumatico siano costantemente innovati lungo tutto il relativo ciclo di vita, nel rispetto delle persone e dell’ambiente.

Aris Prepoudis, CEO di RobecoSAM ha dichiarato: “Faccio le mie più sentite congratulazioni a Pirelli  per essersi aggiudicato la Gold Class medal nel Sustainability Yearbook 2018. Le compagnie incluse nell’ Yearbook sono le più sostenibili al mondo e stanno contribuendo a rendere sempre più realizzabili gli obiettivi al 20130 fissati dall’UN Sustainable Development Goals”.

Leggi il resto
Storie Correlate
Product info
Tutto il meglio della tecnologia Pirelli
Scopri il nuovo P Zero
Find & Buy
Scegli il prodotto perfetto per te
Vai al configuratore
life