life

Le fabbriche Pirelli
giocano in squadra

Stabilimenti interconnessi, flessibilità, condivisione dei dati e gioco di squadra. Ecco l’Industry 4.0 di Pirelli

Home life Le fabbriche Pirelli
giocano in squadra
Le fabbriche Pirelli
giocano in squadra

"Può, il batter d'ali di una farfalla in Brasile, cambiare il clima in Texas?" si chiedeva il matematico e meteorologo statunitense Edward Lorenz nel 1962 osservando come nello sviluppo di un modello meteorologico arrotondare in maniera minima un dato iniziale portasse a un risultato nettamente diverso dallo stesso modello con il dato non arrotondato. Lo chiamò “effetto farfalla”: un piccolo cambiamento nelle condizioni iniziali era in grado di creare una serie di eventi su vasta scala. 

L’effetto farfalla di Lorenz in Pirelli assume diverse denominazioni ingegneristiche quali Best of Best Practices e Best Achievable Performances. Il concetto è molto simile. La raccolta di un dato, apparentemente irrilevante, in una fabbrica può avere effetti sul lavoro in uno stabilimento dall’altro capo del mondo. La condivisione di una pratica operativa nell’ambito di un processo produttivo può essere - proprio grazie alla raccolta di quei dati - di immediata applicazione nella soluzione di un problema nell’analoga area di un altro stabilimento. 

Le fabbriche Pirelli giocano in squadra 01

È il principio ispiratore del Pirelli Manufacturing eco-System. In particolare, grazie alla Manufacturing App, le varie figure professionali specialistiche coinvolte nei processi produttivi nelle diverse fabbriche nel mondo possono fornire in tempo reale tutti i dati di realizzazione di un prodotto: dal tempo di singola produzione all’assemblaggio, fino alla vulcanizzazione. Un monitoraggio immediato – e che in futuro sarà sempre più predittivo – che consente di tracciare ogni singolo componente dalla sala mescole al controllo qualità finale.

È proprio grazie alla condivisione delle migliore pratiche e dei relativi dati che si possono apportare continue migliorie in tutte le fabbriche del mondo. Ed ecco l’effetto farfalla:
“Può, una best practice in un Paese, portare vantaggi in un altro?” Sì, eccome.

Le fabbriche Pirelli giocano in squadra 02

È l’essenza di “industry 4.0”. Un universo che coniuga tecnologie e competenze delle persone: “Avere le fabbriche connesse e dati complessi da elaborare - spiega Francesco Sala, Executive Vice President Technical Operations Pirelli - è inutile senza le persone in grado di leggerli. Per avere prodotti di alta gamma è necessario avere competenze adeguate. In Pirelli le persone hanno un ruolo cruciale e per governare reparti interamente robotizzati ci vuole un’intensa attività di formazione”.

L’impegno delle persone è, quindi, il vero elemento in grado di influenzare il lavoro dei lavoratori di Pirelli in ogni parte del globo: un circolo virtuoso che si concretizza anche negli aspetti di sostenibilità delle fabbriche, con una riduzione degli scarti - quindi dei costi - e un minore impatto sull’ambiente. 

Continua a leggere
Find
Scegli il prodotto perfetto per te
Want more
life