ARCHIVIO

RSS

Share to Facebook Share to Twitter Share to Linkedin More...

Italia-Romania: completata formazione di 25 medici e infermieri grazie a progetto sostenuto da Pirelli

Presentati oggi a Milano, nel corso della visita di una delegazione rumena all’Ospedale Niguarda, i risultati della collaborazione con l’ospedale milanese e la Bicocca a un anno dall’inizio dell’attività.
ll personale medico e infermieristico del Niguarda ha fornito circa 300 ore di formazione professionale ai colleghi rumeni sulle procedure d’emergenza.

Milano, 10 dicembre 2008 – L’Ospedale Niguarda Ca’ Granda di Milano, l’Ospedale di Slatina (Romania) e il Gruppo Pirelli hanno presentato oggi a Milano i primi risultati dell’iniziativa di collaborazione tra la struttura ospedaliera italiana e quella della regione dell’Olt, finalizzata alla formazione e all’aggiornamento professionale del personale medico e infermieristico rumeno. All’incontro, tenutosi all’Ospedale Niguarda, hanno preso parte il sottosegretario alla sanità rumeno, Raed Arafat, i rappresentanti delle due strutture ospedaliere, delle Istituzioni lombarde e della Pirelli.

Nel primo anno di attività, l’iniziativa ha coinvolto circa 25 medici e infermieri dell’ospedale di Slatina, per un totale di 300 ore di formazione. Le attività formative si sono svolte prevalentemente presso i reparti di Medicina d’Urgenza, Chirurgia d’Urgenza, Terapia Intensiva, Rianimazione e Ginecologia d’Urgenza di Niguarda. Alcuni dirigenti medici dell’ospedale milanese, inoltre, hanno tenuto nell’Ospedale di Slatina corsi di aggiornamento sull’impiego di nuove tecnologie e procedure per il pronto soccorso.

L’iniziativa è promossa dal Gruppo Pirelli, che, oltre che finanziare le attività formative, ha donato all’Ospedale rumeno moderne attrezzature sanitarie per la diagnostica e gli interventi d’urgenza, tra le quali un ecografo e un elettrocardiografo.

L’accordo rientra nell’ambito delle iniziative sociali e di sviluppo sostenibile di Pirelli nella comunità di Slatina, dove il Gruppo ha realizzato un grande polo industriale dedicato alla produzione di pneumatici ad alte prestazioni per i mercati dell’Europa Centrale e Orientale.

La collaborazione prevede complessivamente il coinvolgimento di circa 70 persone tra medici e infermieri dell’ospedale di Slatina nell’arco di tre anni, con la partecipazione a corsi teorici e pratici sulle attività di Medicina d’Urgenza, Chirurgia d’Urgenza, Terapia Intensiva, Rianimazione, Ginecologia d’urgenza ed Epidemiologia Nosocomiale.

“Pirelli considera particolarmente importante l’integrazione nelle realtà in cui opera e ha dunque scelto di sostenere un’iniziativa che avesse al centro la tutela della salute, attraverso il miglioramento dei servizi dell”ospedale locale”, ha dichiarato Enrico Malerba, Amministratore Delegato di Pirelli Tyre Romania. “Siamo molto soddisfatti dei risultati finora raggiunti sia per la qualità della formazione sia per i buoni rapporti, professionali e personali che nel corso di quest’anno si sono creati tra medici e infermieri italiani e rumeni. La grande professionalità del personale di Niguarda ci sta consentendo di dare un contributo utile all’Ospedale di Slatina e all’intera comunità cittadina, della quale il Gruppo Pirelli si sente ormai parte integrante”.

“Il nostro Ospedale è impegnato da molti anni, su indicazione della Regione Lombardia, in diversi progetti in ogni parte del mondo e siamo stati ben lieti di mettere a disposizione la professionalità dei nostri operatori per questa importante iniziativa voluta da Pirelli in Romania”, ha sottolineato Pasquale Cannatelli, direttore generale dell’Ospedale Niguarda Ca’ Granda”

“La collaborazione svolta quest’anno con l’ospedale di Niguarda, e che continuerà nei prossimi anni, è stata un’esperienza estremamente positiva per il personale medico dell’ospedale di Slatina” ha dichiarato Ion Bratoi, Direttore Medico dell’Ospedale Regionale d’Emergenza di Slatina. “La grande professionalità dei medici italiani è un esempio per il personale medico rumeno, che ha potuto apprezzare in particolar modo la struttura organizzativa dell’attività d’emergenza dell’ospedale milanese. Ringraziamo Pirelli per il supporto e per le attrezzature mediche donate all’ospedale di Slatina, che garantiranno ai cittadini un’assistenza medica di alto livello”.

Categories: Istituzionale