RICERCA

RSS

Share to Facebook Share to Twitter Share to Linkedin More...

Pirelli punta al mercato cinese con il primo stabilimento Pneumatici


Pirelli Punta Al Mercato Cinese Con Il Primo
Stabilimento Pneumatici

  • Inaugurata Nello Shandong Una Fabbrica Di Pneumatici
    Radiali Per Autocarro: Impieghera’ 750 Dipendenti E Produrra’ A
    Regime Circa 1,2 Milioni Di Pezzi All’anno

  • La Produzione Sara’ Destinata Alla Cina E Ai Mercati
    Del Sud-Est Asiatico E Dell’australia

  • L’obiettivo E’ Conquistare Una Quota Di Mercato Del 3%
    Entro Un Anno E Crescere A Una Velocita’ Doppia Rispetto Al
    Mercato

  • Prevista Anche La Realizzazione Di Uno Stabilimento Di
    Pneumatici Vettura, Che Produrra’ Per Il Crescente Mercato Cinese
    Dell’alto Di Gamma
  • L’investimento Complessivo Previsto In Cina Nei
    Prossimi Due Anni E’ Di Circa 180 Milioni Di Dollari

Yanzhou, 12 ottobre 2005 – Il Gruppo
Pirelli
ha avviato la
produzione di pneumatici in
Cina inaugurando oggi, alla presenza del
Presidente di Pirelli & C. SpA Marco
Tronchetti Provera
, del Direttore
Generale
del Settore Pneumatici Francesco
Gori
, del partner cinese Niu Yishun ,
Presidente del Gruppo Yinhe , delle
Autorit cinesi e dei rappresentanti dell’Ambasciata
italiana a Pechino, il nuovo stabilimento di
pneumatici radiali per autocarro Pirelli di
Yanzhou , nella Provincia dello
Shandong .

La fabbrica si estende su un’area di 500mila metri
quadri, impiega circa 750 dipendenti e ha una
capacit produttiva annua iniziale di circa
540mila pezzi . A regime, lo stabilimento
sar in grado di produrre oltre 1,2 milioni
di pezzi l’anno. La produzione dello stabilimento
di Yanzhou sar destinata al mercato cinese
e ai mercati del Sud-Est asiatico e
dell’Australia .

Il Gruppo Pirelli convinto che la Cina
rappresenter uno dei mercati di
riferimento
per i produttori di
pneumatici nei prossimi anni. Il mercato cinese
degli pneumatici gi oggi quello a
pi alto tasso di crescita in tutto il
mondo per quanto riguarda il trasporto su gomma e rappresenta il
9% del mercato mondiale, per un valore di circa
8 miliardi di dollari, di cui oltre il
60% relativo ai radiali. Nel 2004, la
produzione di pneumatici radiali
cresciuta del 33% rispetto al 2003, superando i
100 milioni di pezzi, pari al 50%
della produzione complessiva di pneumatici in Cina.

Pirelli, leader nella tecnologia radiale sia
vettura sia autocarro, ha un brand molto conosciuto e apprezzato
nel mercato cinese e punta quindi a essere
fra i protagonisti
di questa forte crescita.

L’obiettivo di Pirelli conquistare entro
la fine del 2006 una quota del 3%
del mercato cinese degli pneumatici radiali per autocarro, con
l’obiettivo di crescere a una
velocit doppia rispetto a quella del
mercato.

Pirelli svilupper la propria presenza in Cina con un
investimento di circa 90 milioni di dollari nel
2005, che diventeranno circa 180 milioni nell’arco
di un paio di anni , consentendo alla
societ di proporsi rapidamente come uno dei
principali produttori di pneumatici in Cina. Tali
investimenti permetteranno anche l’avvio della realizzazione di uno
stabilimento di pneumatici per
vettura , che produrr per il crescente
mercato cinese del segmento alto di gamma. Si tratta del
pi importante piano di espansione
realizzato nella storia del Gruppo Pirelli nel Far-East.

Pirelli operer in Cina attraverso una societ
controllata al 60% , frutto
dell’accordo di joint-venture siglato lo scorso 16 giugno con
Roadone Tyre, che fa capo al gruppo cinese Yinhe.

L’impianto di Yanzhou si avvale dei migliori macchinari disponibili
sul mercato e impiegher le pi moderne tecnologie
produttive del Gruppo Pirelli, che costituiscono la naturale
evoluzione della tecnologia Pirelli “zero gradi”,
conosciuta e utilizzata in Cina da quasi vent’anni. Negli anni ’80
e ’90, infatti, Pirelli Pneumatici ha svolto un ruolo
prioritario
nel passaggio dei produttori cinesi alla
tecnologia radiale, mediante contratti di licenza di know-how e la
fornitura di macchinari. Si stima che oltre la met della
produzione cinese di pneumatici radiali per veicoli industriali sia
basata sulla tecnologia Pirelli “zero gradi”.

Tutta la manodopera e la quasi totalit degli impiegati
della fabbrica di Yanzhou sono di provenienza locale, compresi i
lavoratori impegnati nella costruzione delle infrastrutture.
Pirelli il primo produttore di pneumatici internazionale
ad aprire uno stabilimento nella Provincia dello Shandong, dove
concentrato oltre il 35% della
capacit produttiva totale del mercato cinese.

La formazione dei nuovi addetti stata posta tra le
priorit per Yanzhou: l’azienda metter in atto un
ampio programma di formazione professionale, tecnica e linguistica.
Per la manodopera sono previste sessioni di training ad hoc su
tutti i macchinari e i processi di produzione utilizzati nello
stabilimento, mentre gli impiegati frequenteranno corsi d’inglese e
italiano.

L’avvio della produzione in Cina consolida la
presenza internazionale di Pirelli Pneumatici,
forte al momento di 24 stabilimenti in 12
paesi
del mondo, oltre che di una capillare struttura
commerciale e distributiva in tutti i cinque continenti. Il nuovo
impianto cinese si affiancher a quelli Pirelli nel segmento
truck radiale gi attivi in Italia, Turchia, Egitto e
Brasile.

Scarica la versione PDF della news
(PDF, 24Kb)