road

I 10 migliori
saloni dell'auto

Che si tratti di scegliere la nuova auto, testarne personalmente le capacità o toccare con mano le ultime novità tecnologiche e in termine di accessori, i saloni dell’auto restano un appuntamento imperdibile per gli amanti delle quattro ruote e una vetrina irrinunciabile per le case automobilistiche.

Ma quali sono i più importanti e famosi del mondo?

Vediamo la lista di appuntamenti ai quali appassionati d’auto e professionisti del settore non possono davvero mancare.

Home road I 10 migliori
saloni dell'auto
I 10 migliori
saloni dell'auto

1. Salone di Detroit
È il primo grande appuntamento internazionale della stagione.
Il NAIAS (acronimo di North American International Auto Show) si svolge nel mese di gennaio e fornisce un’anticipazione dei modelli che le case automobilistiche lanceranno sul mercato durante l’anno. Dai concept futuristici ai nuovi modelli, il Cobo Center di Detroit è la vetrina delle anteprime mondiali e rappresenta una tappa fondamentale per i marchi europei che vogliono presentarsi al mercato americano.
Anche quest’anno, a far da padrone è stata la tecnologia con la presentazione delle prime robocar a guida autonoma e i nuovi veicoli elettrici ed ibridi. L’elettrico è sicuramente il futuro dell’auto, in questo campo sono stati fatti numerosi passi avanti in termini di autonomia, manutenzione e soprattutto potenza. È di pochi giorni fa la notizia che, a partire dal 2020, lo show automobilistico del Michigan si sposterà nel mese di giugno. Le motivazioni? Arginare la fuga dei costruttori ed evitare la concorrenza con il CES di Las Vegas.

I 10 migliori saloni dell'auto 01

2. Salone di Ginevra
Dal 1905 Ginevra è la capitale mondiale dell’automobile.
Il salone dell’auto organizzato in Svizzera è il più importante del mondo e l’unico al quale i grandi marchi non rinunciano mai. Ad inizio marzo, Mercedes, Audi, BMW, Ferrari, Lamborghini, Porsche, Jaguar, Aston Martin, Maserati e altri top brand presentano quelle che saranno le novità dell’anno, mostrando alcuni prototipi e concept car come anticipazione per l’anno successivo.
Negli ultimi anni, il segmento che ha presentato maggiori novità durante le rassegne d’auto è quello dei SUV-crossover e Ginevra, ovviamente, non si è fatta trovare impreparata mostrando nell’ultima edizione la nuova BMW X4, SUV-coupé del celebre marchio tedesco dal design più incisivo ed una gamma motori più ampia (dal 2.0 ad alimentazione a benzina fino alla potente versione 3.0 turbo diesel da oltre 320 cavalli). Stessa cosa ha fatto Land Rover che ha svelato il nuovo Range Rover SV Coupé, un SUV di lusso dal nuovo fascino anteriore e posteriore, con ampia scelta di tinte per personalizzare la carrozzeria. A Ginevra non sono mancate le ultime fiammanti supercar, la maggior parte delle quali gommate Pirelli, che ha presentato anche la nuova tecnologia Cyber Car, grazie alla quale lo pneumatico interagisce con l’elettronica di bordo. Con 180 marchi espositori, grandi anteprime mondiali e circa 900 modelli presentati, quello di Ginevra si è confermato anche quest’anno come il salone più importante nel mondo delle quattro ruote.

I 10 migliori saloni dell'auto 02

3. Salone di Pechino/Shanghai
In alternanza con Shanghai, il Salone di Pechino si tiene negli anni pari e rappresenta una grande occasione per le case automobilistiche europee, le quali possono sfruttare il grande spazio espositivo a loro concesso e mostrare le proprie novità al mercato cinese.
L’edizione del 2018 si è svolta dal 25 aprile al 4 maggio e ha svelato in anteprima mondiale la H500, berlina elettrica elegante e sportiva nata dalla collaborazione tra Pininfarina e Hybrid Kinetic Group che proseguono la loro strada nello sviluppo di veicoli ad energia pulita.
La Cina, infatti, è il paese che sta compiendo i maggiori sforzi per quanto riguarda la produzione di vetture dotate di motori elettrici, nel tentativo di arginare un inquinamento che rappresenta ormai da anni un grave problema nelle metropoli come Pechino e Shanghai. I giovani cinesi, inoltre, sono quelli maggiormente interessati alle nuove tecnologie: per questo motivo, i costruttori d'auto cercano ogni anno di soddisfare le richieste di acquirenti sempre più esigenti non solo in termini di marca e prezzi, bensì di connettività e guida assistita.

4. Salone di Torino
Il Salone di Parco Valentino a Torino, grazie alla sua formula inedita, rappresenta la più importante rassegna automobilistica in Italia.
A differenza degli altri saloni, le auto sono infatti esposte all’aperto, su un piedistallo, in totale armonia con il verde del principale parco della città. Giunto alla sua quarta edizione, nel mese di giugno il Salone di Parco Valentino offre a tutti gli appassionati un’esposizione unica di auto, supercar e una vasta serie di prototipi.
L’edizione 2018 della kermesse torinese ha inoltre svelato la propria anima green, mettendo in grande rilievo le auto elettriche e ibride: come le Smart EQ fortwo che hanno sfilato durante il Gran Premio finale.

5. Salone di Chicago
Il salone dell'automobile di Chicago si svolge generalmente nel mese di febbraio, nella città americana di Chicago, appunto, e vanta il primato mondiale di edizioni organizzate: infatti, l'evento si svolge sin dal 1901.
È il più grande salone d'auto del Nord America, superando il milione di metri quadri di estensione e l'evento rappresenta una vera e propria festa, con eventi dedicati alla famiglia, una giornata interamente dedicata alle donne, un'altra alla beneficenza e una di anteprima totalmente riservata alla stampa.

6. Salone di Francoforte
Il Salone di Francoforte si tiene generalmente nel mese di settembre a cadenza biennale (negli anni dispari) in alternanza con il Salone di Parigi.
Oltre ad anticipare le vetture del nuovo anno, presenta le novità di fine stagione, auto mostrate sotto forma di prototipo nei saloni precedenti oppure anticipate a mezzo video alla stampa mondiale.
È sicuramente l’evento più significativo del secondo semestre dell’anno dove i padroni, ovviamente, sono i marchi di casa. Molte sono le novità che vengono svelate in anteprima anche dagli altri costruttori, i quali non perdono l’occasione di illustrare il proprio listino auto e i piani di business per i prossimi anni.

7. Salone di Parigi
È il salone più antico del mondo la cui origine risale addirittura a fine Ottocento e si svolge negli anni pari in alternanza con Francoforte.
È il secondo salone europeo per importanza dopo Ginevra e si svolge in un periodo ben distanziato da altri eventi. Ciò consente agli organizzatori di mostrare in anteprima alcuni modelli che i marchi inseriranno sul mercato durante l’ultimo trimestre dell’anno.
L’edizione 2018 si tiene tra il 4 e il 14 ottobre ed essendo organizzata in Francia, darà ampio spazio a marchi nazionali come Citroen, Peugeot e Renault anche se questa edizione si preannuncia come una delle più povere degli ultimi anni. Sono infatti 14 le case automobilistiche che diserteranno una delle manifestazioni più visitate al mondo (oltre 1 milione i biglietti venduti nel 2016). Quest’anno, anche per tale motivo, un intero padiglione sarà dedicato alle moto.

I 10 migliori saloni dell'auto 03

8. Salone di Tokio
Il Salone di Tokyo rappresenta la finestra sull’oriente per i marchi europei, anche se a farla da padroni sono ovviamente le case automobilistiche giapponesi e coreane. Protagonisti indiscussi sono infatti i marchi di casa con la presenza di alcune case costruttrici europee o americane che hanno specifici interessi nel paese del Sol Levante.
Il Salone di Tokyo si svolge a cadenza biennale (l’ultima edizione risale ad ottobre 2017) e la lente di ingrandimento viene spesso posta sui contenuti hi-tech, vero “must have” per i giapponesi. Mobilità sostenibile, zero emissioni, connettività e guida autonoma sono infatti le parole d’ordine con le quali Toyota, Kia, Honda e Suzuki presenteranno nella prossima edizione le loro novità e i modelli più avanzati in termini di tecnologia, lifestyle, sicurezza e prestazioni.

9. Salone di Los Angeles
In ordine temporale, il LA Auto Show segue il Salone di Tokyo ed è l’ultimo appuntamento dell’anno in terra americana.
Il salone della California è incentrato sulle anteprime a livello continentale con la presentazione delle migliori auto prodotte e pensate esclusivamente per il mercato a stelle e strisce.
L’edizione 2018 è dal 30 novembre al 10 dicembre e anche quest’anno presenterà una grande affluenza di pubblico ed un discreto numero di anteprime (l’anno scorso è stato il turno della Jeep Wrangler) nonostante la concorrenza ravvicinata del Salone di Detroit che, come detto, è l’evento che aprirà la stagione dei grandi show automobilistici.

10. Motor Show di Bologna
Il secondo appuntamento italiano non può essere considerato come un vero e proprio salone, bensì un entusiasmante viaggio all’interno del roboante mondo dei motori. Esibizioni, competizioni, prove su pista e una ricca area espositiva da far invidia anche ai saloni internazionali, fanno del Motor Show di Bologna un appuntamento imperdibile per gli amanti delle due e quattro ruote, specialmente di casa nostra.
L’edizione 2018 del Motor Show, in programma dal 6 al 9 dicembre, si preannuncia ricco di gare e adrenalina con meno giorni a disposizione ma aperture serali prolungate, per fare colpo anche sui giovanissimi. Per i nostalgici, ritornerà il padiglione “Passione Classica” dedicato alle auto d’epoca realizzate da grandi designer italiani (sullo stile di Milano Autoclassica) e non mancheranno i veicoli elettrici con un’area interamente dedicata che prenderà il nome di E-Motor Show.

Continua a leggere
Storie Correlate
Product info
Tutto il meglio della tecnologia Pirelli
SCOPRI WINTER SOTTOZERO3
Find
Scegli il prodotto perfetto per te
Vai al configuratore
road