race

Luna Rossa, una Webseries per raccontare il dietro le quinte/2

Progetti, segreti, emozioni: una miniserie dalle immagini affascinanti racconta la vita del team Challenger for Now

Home race Luna Rossa, una Webseries per raccontare il dietro le quinte/2
Luna Rossa, una Webseries per raccontare il dietro le quinte/2

Alla fine ne resterà solo uno, il vincitore. Quello che avrà vinto, strappando o difendendo il trofeo. L’America’s Cup è la Regata delle regate, la competizione che dal 1851 regala la gloria eterna o la dannazione perpetua. Una storia incredibile di luoghi, barche e uomini che sta per vivere il suo nuovo atto: ad Auckland, dal 6 al 15 marzo si torna a gareggiare dopo l’edizione 2017, dominata da Team New Zealand.

Ma per arrivare a sfidare i neozelandesi, bisognerà vincere la Prada Cup e soprattutto essere al massimo. Questa preparazione è il soggetto della web-serie ‘Challengers for Now’, dedicata alla sfida del team Luna Rossa Prada Pirelli alla 36a America's Cup.

Una serie originale che conduce gli spettatori nella quotidianità della base di Cagliari, seguendo gli allenamenti a terra e in mare, le riunioni dei progettisti, le attività dello shore team. Ecco le ultime quattro puntate.

Base del team a Cagliari, 60 giorni alla partenza per la Nuova Zelanda. C’è il vuoto provocato dalla prima ondata della pandemia, che ha impedito le World Series previste e un intero mese di allenamenti. A ricordarlo è il team director e skipper Max Sirena che apre la quinta puntata, incentrata su una delle caratteristiche principali delle nuove barche per l’America’s Cup: i foil ossia le ali che consentono di volare letteralmente sull’acqua.

“Per essere un buon timoniere devi essere circondato da un buon equipaggio” sentenzia James Spitill, aprendo la sesta puntata. Si parla dell’importanza del team, della necessità di un lavoro collettivo per coordinarsi perfettamente in regata e migliorare le prestazioni di Luna Rossa Prada Pirelli. “La squadra che sviluppa la barca più veloce, vincerà. Tutto qui” dice il timoniere di Sydney.

La settima puntata ‘Challengers for Now’ si apre in piena bonaccia. Ma questo non vuole dire riposo per il team, anzi. C’è chi come il grinder Romano Battisti – azzurro del canottaggio e argento alle Olimpiadi 2012 – ne approfitta per allenare il fisico su un singolo a remi. Mentre nel silenzio della base, Andres Suar Vulcano (architetto navale) e Gilberto Nobili (operations manager) spiegano come ogni minimo elemento nella progettazione e gestione della barca vada progettato e testato per guadagnare anche un solo decimo di nodo.

“Il tempo è finito, quando esci per l’ultima volta tutto deve essere perfetto”. Inizia così l’ottava e ultima puntata della web serie, quella dove Luna Rossa Prada Pirelli viene imbarcata su un cargo alla volta di Auckland. Ma il pensiero vola con la barca, come dice Gerardo Siciliano – addetto ad albero e rigging – perché “in cinque mesi noi dobbiamo arrivare in finale con i kiwi e batterli: se saremo una squadra, possiamo vincere”.

Continua a leggere
Find
Scegli il prodotto perfetto per te
Want more
race