race

F1® Barcellona test 2016: alla sesta giornata l'acuto di Bottas

Restano solo due giorni di test prima del  debutto della stagione F1® 2016 in Australia: proprio per questa ragione i team si sono concentrati oggi sulle simulazioni di gara e qualifica

Home race F1® Barcellona test 2016: alla sesta giornata l'acuto di Bottas
F1® Barcellona test 2016: alla sesta giornata l'acuto di Bottas

Dopo un gran parlare della rivalità tra Mercedes e Ferrari,  alla fine è stata una Williams ad aggiudicarsi il miglior tempo della giornata: 1’23’’022, grazie a Valtteri Bottas con pneumatici di mescola supersoft. Il finlandese aveva già segnato un ottimo secondo tempo martedì, sempre con la stessa gomma, enfatizzando al massimo il connubio  tra velocita pura e affidabilità.

Il tempo di Bottas di oggi, con la supersoft, comunque non è stato il più veloce: con quella mescola il primato in questi test è per ora di Nico Hulkenberg che l'ha segnato con la Force India la settimana  scorsa.

In ogni caso i due tempi fatti con la P Zero Gialla erano molto ravvicinati a dimostrazione  che ora  le squadre stanno puntando ai decimi di secondo, quelli  che, in griglia di partenza,  fanno la differenza tra la prima fila e le altre.

Il livello di affidabilità dei motori è stato impressionante; nessuna bandiera rossa fino all’ultima ora quando la Sauber di Marcus Ericsson si è fermata dopo un'uscita di pista. E sicuramente  anche questo ha permesso alle squadre di rimanere concentrate sulle prestazioni.

Dopo Lewis Hamilton ieri, oggi è stato il turno di Nico Rosberg per completare la simulazione di gara anche se il migliore  è stato Carlos Sainz di Toro Rosso. 
Sainz  è stato infatti il primo pilota a completare il centesimo giro percorrendo, a fine giornata, un percorso equivalente a più di due Gran Premi. 
Il DNA non mente: al culmine della sua carriera di rallista, Sainz Sr (anche lui oggi in pista a Barcellona) faceva più test di qualsiasi altro pilota, spesso fino a tardi la notte.  Se fosse possibile, oggi anche Sainz Junior sarebbe ancora in pista a Montmelò ad effettuare altri giri di prova. 

Effettivamente non è mai facile per un debuttante. La squadra Haas – malgrado una macchina abbastanza veloce – oggi ha percorso un solo giro (non cronometrato). La Formula 1® attuale è troppo complicata, troppe sono le regole nuove da apprendere e troppo poco è il tempo per farlo: in questo momento, forse, questo è l’ostacolo più difficile da superare per tutti.

Continua a leggere
Storie Correlate
Product info
Tutto il meglio della tecnologia Pirelli
SCOPRI WINTER SOTTOZERO3
Find
Scegli il prodotto perfetto per te
Vai al configuratore
race