Il prossimo week-end si darà il via al Campionato Italiano Rally col 37° Rally Il Ciocco che avrà luogo dal 14 al 16 marzo, dove la nuovissima Peugeot 208 T16 farà il suo debutto internazionale gommata Pirelli. Il Rally Ciocco si svolgerà interamente su asfalto, sulle colline toscane nei pressi di Lucca.

Alla guida della nuova vettura ci sarà il sei volte campione italiano Paolo Andreucci che, anche quest’anno, cercherà con Peugeot Italia e Pirelli di difendere il quinto titolo vinto insieme. L’anno scorso, il team era alla guida di una meno performante 208 R2 in previsione del nuovo modello R5, cercando comunque sempre una vittoria del Campionato Costruttori con Pirelli.

Nel 2014, con una vettura del tutto nuova, la sfida sarà ancora più entusiasmante. L’azienda italiana poterà al Rally Il Ciocco gli ultimi pneumatici RX7, dal disegno particolarmente efficace su asfalto scivoloso. L’ultima evoluzione di questo modello è il nuovo RX7B, disegnato per offrire più tenuta e grip in condizioni scivolose, tipiche del Rally Il Ciocco. In condizioni di umidità, saranno usati gli pneumatici RX9 a mescola più morbida, adatti a temperature più basse. In caso di pioggia, saranni disponibili le gomme RE7A, sempre a mescola morbida, caratterizzate da un battistrada unico che agevola la dispersione di acqua prevenendo l’aquaplaning e agevolando la tenuta di strada.

Tra i partecipanti gommati Pirelli ci sarà Alessandro Perico, cassificatosi l’anno scorso al terzo posto assoluto e secondo proprio al Rally Il Ciocco con una Peugeot 207 S2000. Andrea Nucita, campione rally junior con Pirelli, quest’anno sarà alla guida di una Peugeot 207 S2000 sempre gommata Pirelli.

Avendo dominato in tutte le classi nel 2013, Pirelli equipaggerà ancora una volta tutte le Renault Clio R3S nel Campionato Produzione e le Twingo R2S nella classe Junior. Stefano Albertini con Peugeot Italia sarà il favorito per il titolo Junior con la sua 208 R2 gommata Pirelli, cercando di replicare l’immensa performance di Andreucci dello scorso anno.

Andreucci, vincitore sei volte de Il Ciocco commenta: “Abbiammo provato gli pneumatici con la 208 T16 per la prima volta martedì scorso, tutto è un po’ in ritardo quest’anno, avendo avuto a disposizione la vettura solo ora. E’ quindi chiaro che affronteremo questo rally con qualche incertezza, ma succede sempre così quando ci sono nuove vetture. Non è il caso degli pneumatici. Abbiamo un ottimo feeling con loro, mi danno molta fiducia. Il modo in cui devono lavorare le gomme con questa vettura è leggermente differente ripetto alla 207 S2000: il turbo offre caratteristiche di potenza diverse ma l’adattabilità delle Pirelli a tutti i diversi tipi di vettura mi ha sempre impressionato e sono sicuro che lo farà di nuovo. Ora dobbiamo lavorare sul set-up della vettura per assicurarci che tutto funzioni al meglio. Le previsioni atmosferiche per il momento sono buone, e se rimaranno tali, dovrebbero aiutarci.”

Il Rally del Ciocco ha luogo su strade in collina con asfalto scivoloso, richiedendo precisione sia da parte del pilota che dalla vettura e dagli pneumatici. La cerimonia d’apertura avrà luogo venerdì a Forte dei Marmi. Nella giornata di sabato avrà inizio la vera e propria competizione con la prima di 16 prove speciali, percorrendo una distanza totale di 150 chilometri. Il rally si concluderà domenica alle 12.45 a Castelnuovo Garfagnana.

Il Motorsport Director Pirelli Paul Hembery commenta: “Siamo onorati che la nuova Peugeot 208 T16, che sarà una vettura importante per il rally, farà il suo debutto internazionale con le nostre gomme nel Campionato Italiano Rally, con alla guida Paolo Andreucci. Il Campionato Italiano Rally è sempre stato estremamante importante per Pirelli e cercheremo di difendere il nostro record di vittorie sia nel Campionato Piloti che in quello Costruttori.”

***

Per maggiori informazioni riguardo a Pirelli, per cortesia contattare Anthony Peacock al +44 (0)7765 896 930 oppure anthony@mediaticaworld.com