ARCHIVIO

Investor Channel è il canale di comunicazione tra Pirelli e la comunità finanziaria. Analisti, azionisti e utenti comuni della Rete potranno dialogare in maniera diretta con il Gruppo. Il blog è moderato da Investor Relations di Pirelli.

Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

PEERS & MARKETS

Le principali borse europee chiudono in ribasso la settimana tra il 10 ed il 14 giugno 2013 (Milano -3.2%, Londra -1.6%, Francoforte -1.5%, Parigi -1.7%), portando la performance da inizio anno al +4.1% (indice Stoxx 600 Europe). Pesa sul sentiment degli investitori l’inattesa decisione della banca centrale giapponese di non rafforzare il programma di immissione di liquidità sul mercato (620 $ mld all’anno), evitando inoltre di varare misure per arginare la volatilità dei titoli di stato.
Nella settimana, in aggiunta, la Banca Mondiale ha ridotto le stime di crescita globale: 2013 previsto in crescita del 2.2%, rispetto al 2.4% stimato nello scorso gennaio ed al 2.3% registrato nel 2012. Inferiori le aspettative sui paesi emergenti (Cina +7.7% vs stima precedente 8.4%, Brasile +2.9% vs 3.4%, India +5.7% vs +6.1%), mentre per l’Eurozona è prevista una flessione dello 0.6%.

In flessione i titoli del settore auto & parts (indice settoriale -2.8%), con i principali produttori di veicoli che lasciano sul terreno più del 4% in media. Segnando un +8.3%, il settore è il terzo best performer tra le azioni europee da inizio 2013.

In controtendenza il comparto tyre, con i dati di mercato di maggio che fanno sperare in una ripresa del mercato Europa ricambi, mentre si conferma il buon momento del mercato sudamericano.
Pirelli chiude la settimana in rialzo del 3.2% a 9.27€, dopo aver scambiato 3.2 milioni di azioni in media per seduta (circa +20% rispetto alla media dell’ultimo mese). Il target price di consensus sul titolo è a 9.4€, con l’82% degli analisti che esprime un giudizio positivo (“Buy” e “Hold”).


Scrivi un commento »

Inserire un commento 

Comment form

CAPTCHA image

I vostri dati personali sono trattati da Pirelli in conformità all'art. 13 del D.Lgs 196/03.