Pneumatici F1®

Per la stagione 2021 di Formula 1®, Pirelli presenta una nuova gamma di pneumatici, con cinque mescole da asciutto e tre colori presenti a ogni gara: P Zero White hard, P Zero Yellow medium e P Zero Red soft. Anche quest’anno, ciascuna mescola non viene contraddistinta dal colore, ma da un codice ben preciso: la gamma, infatti, va da C1 a C5, dalla mescola più dura a quella più tenera.

Le mescole sono le stesse del 2020, ideate per essere maggiormente consistenti durante tutto lo stint, mentre la costruzione è stata modificata per incrementarne resistenza e durabilità e consentire una pressione d’utilizzo inferiore. Anche se le monoposto 2021 presentano un livello di deportanza leggermente inferiore rispetto a quelle dello scorso anno, le ultime stagioni hanno dimostrato che l’evoluzione delle macchine prosegue durante l’anno e che i Team recuperano dal deficit iniziale molto velocemente – quindi le prestazioni potranno essere paragonabili, se non più elevate, rispetto al 2020. La gamma Pirelli prevede anche due opzioni da bagnato: Cinturato Green intermediate e Cinturato Blue full wet.

SCOPRI LA GAMMA

PNEUMATICI SLICK

La mescola C1 è la più dura della gamma Pirelli 2021. È indicata per quei tracciati che impongono i carichi più importanti sui pneumatici e che presentano di solito curve molto veloci, asfalto abrasivo o temperature ambiente elevate. Questa mescola impiega più tempo per entrare nella giusta temperatura d’utilizzo ma offre la massima durabilità, con un basso degrado.

La C2 è una mescola molto versatile che si posiziona tra le più dure della gamma e viene usata soprattutto su circuiti molto veloci e con carichi importanti. Questa mescola ha un’ampia finestra di utilizzo e si adatta a circuiti molto diversi tra loro.

La mescola C3 offre un buon equilibrio tra prestazioni e durabilità, con enfasi sulla performance. È una mescola molto versatile che può essere usata come la più morbida delle tre nominate su circuiti ad alta severità, oppure come la più dura su circuiti cittadini o tracciati meno severi. È una delle mescole utilizzate più frequentemente durante la stagione.

Adatta ai circuiti stretti e tortuosi, la mescola C4 raggiunge rapidamente le temperature d’utilizzo e presenta un elevato picco di prestazioni, a discapito di una durata relativamente limitata. Tuttavia, la maggiore consistenza delle mescole 2021 rende le specifiche più morbide più versatili e meno inclini all’overheating.

La mescola C5 è l’erede della hypersoft, la mescola più morbida e prestazionale mai realizzata da Pirelli. È la soluzione ideale per i circuiti che enfatizzano il grip meccanico, grazie alle velocità extra e alle performance elevate, a discapito però di una durata ridotta rispetto alle altre mescole in gamma. Nonostante le sue prestazioni, non è una gomma da qualifica.

Pneumatici Wet

INTERMEDIATE GREEN

I Cinturato Green intermediate sono i più versatili tra le soluzioni da bagnato. Possono essere utilizzati su una pista bagnata non eccessivamente o che si sta asciugando. Questa specifica disperde 30 litri d’acqua al secondo per pneumatico a 300 km/h. La mescola è stata ideata per aumentare la finestra d’utilizzo, come visto in alcune gare lo scorso anno, garantendo una finestra di crossover più ampia con pneumatici slick o da bagnato estremo.


Dimensioni:

Anteriore: 305/675-13

Posteriore: 405/675-13

WET BLUE

I Cinturato Blue wet sono i pneumatici più efficaci per la pioggia intensa e possono evacuare fino a 85 litri d’acqua al secondo per pneumatico a 300 km/h. Quando piove forte, la visibilità può portare a problemi, rispetto al grip. Il profilo è stato disegnato per aumentare la resistenza all’aquaplaning, dando più aderenza al pneumatico. Il diametro di questo pneumatico è 10mm più largo rispetto ai pneumatici slick


Dimensioni:

Anteriore: 305/680-13

Posteriore: 405/680-13