TECHNOLOGY REVOLUTION

Dopo tre stagioni in cui, in pieno accordo con il mondo F.1, abbiamo portato in pista pneumatici volutamente caratterizzati da un elevato degrado, le nuove regole tecniche 2014 – con il ritorno del turbo e valori di coppia nettamente più elevati – hanno portato all’esigenza di gomme più consistenti e dal comportamento più prevedibile, mantenendo però la stessa quantità di pit stop per gara (2 o 3). Ancora una volta, Pirelli è riuscita a onorare la richiesta, dando un contributo al mantenimento del livello di competitività.
Paul Hembery, Direttore Pirelli Motorsport