road

Viaggiare bene:
le migliori app per la guida

Perché non avvalersi di un aiuto anche durante la guida? Ecco le app super smart ideali per affrontare il viaggio in tutta comodità

Home road Viaggiare bene:
le migliori app per la guida
Viaggiare bene:
le migliori app per la guida

Quante volte abbiamo tolto le mani dal volante per rispondere a un messaggio, accettare una chiamata o semplicemente consultare il navigatore per capire se siamo sulla strada giusta? Troppe, vero? Oggi la tecnologia sta apportando profondi cambiamenti in tutti i settori commerciali, dal turismo al food fino all’industria dell’automotive che punta verso soluzioni sempre più green, sicure e dotate persino di intelligenza artificiale. Se il futuro sarà l’auto a guida autonoma ancora non lo possiamo sapere, ma le case automobilistiche presentano già oggi modelli capaci di navigare in internet che sono dotati di strumenti digitali in grado di aiutarci nel traffico, fornirci consigli sulla guida e viaggiare in modo confortevole e sicuro.

Viaggiare bene: le migliori app per la guida

Le vetture tecnologicamente più avanzate dispongono di un sistema di infotainment che consente di utilizzare il proprio smartphone sul display del cruscotto: è il caso di Apple CarPlay o Android Auto, due “contenitori” di applicazioni che trasformano il cellulare in un vero e proprio computer di bordo.

Per chi non può utilizzare questi sistemi, esistono tantissime applicazioni che hanno il compito non solo di ridurre il pericolo di distrazione alla guida ma di fornirci preziosi informazioni e consigli quando siamo al volante della nostra auto.

Ecco un elenco delle migliori app da scaricare prima di partire e da utilizzare per pianificare al meglio il nostro viaggio.

APP DA UTILIZZARE NEL TRAFFICO
Google Maps: è l’applicazione di mappe più conosciuta e utilizzata al mondo, già integrata nei sistemi operativi del proprio smartphone (Android e iOS). Tra le sue molteplici funzioni, oltre a quella di utile navigatore, vi è quella di fornire indicazioni sul miglior itinerario o percorso da svolgere con i vari trasporti, trovare i punti d’interesse e le strutture ricettive della zona (ristoranti, hotel, locali, parcheggi, quartieri storici) e ricevere informazioni istantanee sul traffico. Semplice e intuitiva, dà la possibilità di salvare le mappe offline a chi è sprovvisto di connessione internet per organizzare al meglio il proprio tour.

Waze: è la grande rivale di Google Maps per quanto riguarda le applicazioni ideate per l’auto. Completamente gratuita e disponibile per tutti i sistemi, offre le stesse funzioni di Google Maps ma con un più marcato carattere social. Con Waze è infatti possibile controllare se ci sono incidenti, imprevisti o lavori in corso lungo il proprio tragitto, valutare la presenza di autovelox o posti di blocco in tempo reale e confrontare i prezzi dei diversi distributori di benzina. Questo grazie alle segnalazioni fornite da tutti gli utenti che utilizzano l’app. Per accedervi è infatti necessario creare un proprio account, diventando così uno dei tanti, preparatissimi wazer!

Here WeGo: altro servizio molto utile per destreggiarsi nel traffico e in città, le cui mappe risultano piuttosto dettagliate e complete. Al pari di Google Maps, consente di scaricare le mappe online e di utilizzarle offline (funzione molto utile quando ci si trova all'estero). Here WeGo offre anche importanti informazioni sul traffico, di cui l’applicazione tiene conto per calcolare gli itinerari e i tempi di arrivo a destinazione. L’app è dotata di buona grafica e risulta semplice da utilizzare sia per quanto riguarda la ricerca della propria destinazione sia in fase di supporto al guidatore durante la navigazione.

APP PER ANDROID
Android Auto: è la soluzione di casa Google creata appositamente per utilizzare le funzioni del proprio smartphone mentre si è alla guida, dal navigatore Maps fino alle applicazioni per la musica come Play Musica e Spotify. Per poterlo usare è necessario uno smartphone con sistema operativo Android 5.0 o con una versione successiva ed è comodamente scaricabile da Google Play. Lo sviluppo di Android Auto è sempre ruotato attorno a tre funzionalità: le mappe, la musica e le notifiche. Le mappe, oltre a rispondere e interagire con i messaggi vocali dell’autista, forniscono preziose informazioni, come gli orari di chiusura dei ristoranti o dei punti di interesse. Con Android Auto è possibile lanciare le proprie playlist su Spotify e ascoltare i messaggi ricevuti sui vari social network. Ovviamente, il tutto potrà essere fatto attraverso l’utilizzo di comandi vocali, tenendo le mani ben salde sul volante.

DriveMode: è un ottimo contenitore di applicazioni che permette di utilizzare in modo semplice le funzioni del proprio cellulare o di un altro supporto digitale. Nello specifico, ci consente di rispondere o effettuare chiamate, consultare il navigatore, utilizzare sistemi di messaggistica come Whatsapp, Facebook Messenger, Gmail e Telegram, avviare una ricerca vocale e utilizzare le più diffuse applicazioni di musica sfruttando l’impianto audio dell’auto.
L’app ha un’interfaccia semplice e interattiva, pensata per essere utilizzata senza guardare lo schermo del proprio smartphone.

Fuelio: si tratta di un'utilissima applicazione per Android apprezzata soprattutto da chi viaggia molto in auto. Quest'applicazione, totalmente gratuita, permette di tenere conto di tutte le spese effettuate per il carburante, costruendo dei semplici grafici per analizzare i costi sostenuti e i chilometri percorsi. Fuelio indica anche le stazioni di rifornimento più conosciute nelle vicinanze e quelle con le migliori tariffe. Per coloro che si spostano spesso in auto, è un’app irrinunciabile da tenere sul proprio smartphone!

APP PER IOS
iCarConnect: è vero, a differenza di altre applicazioni non è gratuita (costa $ 1,99) ma iCarConnect è sicuramente una delle applicazioni migliori per dispositivi iOS in grado di trasformare il proprio iPhone o iPad in un computer di bordo. Con iCarConnect possiamo inviare messaggi a tre contatti selezionati utilizzando la dettatura vocale, scegliere il contatto da chiamare, avviare il player musicale o guardare un video su Youtube (ma utilizzate questa funzione mentre siete in sosta). Non manca ovviamente la possibilità di attivare il navigatore GPS per trovare e raggiungere l’indirizzo desiderato.

iCarMode: quest’applicazione è dotata di un’interfaccia con icone molto grandi che consentono di accedere facilmente a contatti, musica e mappe (è possibile personalizzare e modificare le proprie preferenze scegliendo tra Google Maps, Waze e tante altre). Tra le varie opzioni, iCarMode include anche la possibilità di individuare rapidamente la posizione in cui l’auto è parcheggiata.
La nota dolente? L’applicazione non è in italiano, ma per chi conosce la lingua inglese è sicuramente un’app da avere nel proprio telefonino.

Veicoli – Gestione auto e moto: strumento molto utile per tener conto di tutti quegli aspetti burocratici ai quali bisogna far fronte quando si possiede un veicolo, come l’assicurazione, il bollo e la revisione. È possibile scaricare l’app gratuitamente (è disponibile anche per Android) e registrare i dati del proprio veicolo quali il modello, la casa produttrice, il tipo di utilizzo e la targa. Consente, inoltre, di inserire le informazioni sulla propria patente, registrare i numeri del meccanico o carrozziere di fiducia e generare preventivi per i lavori di manutenzione del proprio veicolo. Attenzione: è possibile gestire gratuitamente un solo veicolo. Per gestire più veicoli è necessario acquistare la versione premium a pagamento.

APP PER GUIDARE ALL'ESTERO
Maps.Me: con oltre 40 milioni di utenti in tutto il mondo, è una delle applicazioni per mappe offline più amata dai viaggiatori, disponibile gratuitamente per gli smartphone Android, iOS e per i tablet Fire di Amazon. È consigliata per muoversi in Europa e all’estero, per coloro che potrebbero avere problemi di rete e che sono alla continua ricerca di una connessione wi-fi.
Il suo funzionamento è davvero semplice ed essenziale: è sufficiente cercare la destinazione che ci interessa, scaricare la mappa offline (assicurandosi di avere spazio sufficiente sul dispositivo) e il gioco è fatto! Maps.me offre mappe davvero dettagliate segnalando itinerari turistici e percorsi pedonali, compresi i piccoli sentieri e le strade di campagna.

Sygic Autovelox Italia: è un ottimo software per il controllo della velocità in tempo reale all’estero. Il suo sistema è integrato con Google Maps e permette di conoscere i limiti di velocità dei luoghi in cui ci si trova e di individuare la presenza di autovelox sul proprio percorso. Semplice da installare, l’app è in grado di segnalare anche posti di blocco nelle vicinanze.
Disponibile per sistemi iOS e Android, è facile da utilizzare ed è particolarmente consigliata per coloro che viaggiano all’estero, in quanto ha una copertura in ben 120 paesi.

Continua a leggere
Storie Correlate
Product info
Tutto il meglio della tecnologia Pirelli
Scopri il nuovo P Zero
Find
Scegli il prodotto perfetto per te
Vai al configuratore
road