road

Un Toro scatenato con “zoccoli” Pirelli

P Zero, P Zero Corsa e Scorpion calzano la nuova Urus Lamborghini, il Suv più veloce di sempre

Home road Un Toro scatenato con “zoccoli” Pirelli
Un Toro scatenato con “zoccoli” Pirelli

Motore V8 biturbo da 4 litri di cilindrata. 650 CV e 850 Nm di coppia. Velocità massima di 305 km/h. Peso a vuoto di 2200 kg. Una potenza che messa su strada raggiunge i 100 km/h in soli 3,6 secondi. Ma, come Pirelli insegna, la potenza è nulla senza controllo. Anche per l’ultimo “Toro” nato dalla scuderia Lamborghini: Urus. E’ così che a Sant’Agata Bolognese hanno scelto di far poggiare il Suv di lusso più potente di sempre sui pneumatici più sicuri e performanti di sempre, i P Zero, i P Zero Corsa e gli Scorpion dalla P allungata. 

Show more images

Pirelli ha infatti sviluppato per la Urus coperture su misura, per poterne gestire ed esaltare al tempo stesso le elevate prestazioni. E per un “Super Suv”, come hanno definito il nuovo nato a Sant’Agata, Pirelli non poteva che creare dei “super-pneumatici”: vanno dai 21 ai 23 pollici, infatti, gli estivi, invernali, all-season, all-terrain e sportivi realizzati dalla Bicocca per siglare quest’ultimo tassello della ormai decennale partnership con Lamborghini.

Partnership che, quest’anno più che mai, ha visto i due marchi l’uno al fianco dell’altro sia su pista che su strada. Pirelli e Lamborghini erano ad esempio insieme a Valencia, a gennaio, per il lancio della Aventador S che calza pneumatici P Zero progettati su misura. Ancora insieme a Torino in occasione della presentazione della stagione motorsport 2017 Pirelli, la 110a della storia della P lunga. E poi al Salone di Ginevra sono state proprio le auto della Casa del Toro tra alle prime a montare i P Zero della Color Edition. E colorate di “azzurro volante” erano anche le coperture della Huracàn donata da Lamborghini alla Polizia Stradale. In mezzo a tutti questi appuntamenti, ci sono stati i tanti weekend trascorsi all’insegna della prestazione e della competitività sui campi di gara dei campionati Blancpain e Super Trofeo. E a queste occasioni se ne è aggiunta un’altra del tutto inaspettata e inusuale: Lambo è stato uno dei marchi che ha tenuto a battesimo la nuova linea P Zero Velo, nata proprio quest’anno per equipaggiare le biciclette da corsa. Per i programmi giovani di Lamborghini Squadra Corse, infatti, Pirelli ha fornito non solo pneumatici per le auto dello Young Drivers Program e del GT3 Junior Program, ma anche le gomme per le bici che gli atleti hanno utilizzato per allenarsi. Una buona forma fisica, infatti, è alla base di qualsiasi disciplina sportiva, Motorsport compreso. E da quest’anno, Lamborghini Squadra Corse ha introdotto anche il ciclismo nelle sue attività di training dedicati ai ragazzi che gareggiano nel monomarca Lamborghini Super Trofeo e ai talenti che competono nei principali campionati Gt di tutto il mondo. E Pirelli non poteva non esserci, condividendo in pieno e spesso da apripista gli stessi valori che hanno ispirato Lamborghini in quella scelta: l’attenzione ai giovani talenti, la ricerca di soluzioni per una mobilità sostenibile e al passo con i tempi, la comprensione che non c’è tecnologia senza uomo. Anzi, che nessuna tecnologia è superiore al corpo e alla mente umana. 

Dalle biciclette, dunque, al Suv più veloce di sempre. Da quel fatidico 1963, anno in cui Ferruccio Lamborghini si rivolse a Pirelli per gommare la prima vettura della sua neonata azienda automobilistica, il binomio Pirelli-Lamborghini non ha mai smesso di produrre soluzioni innovative, arricchendosi negli anni di spunti e stimoli sempre diversi, sempre un passo in avanti nell’immaginare e costruire il futuro. E di farlo poi viaggiare, in sicurezza, ad alta velocità.

Continua a leggere
Storie Correlate
Product info
Tutto il meglio della tecnologia Pirelli
Scopri il nuovo P Zero
Find & Buy
Scegli il prodotto perfetto per te
Vai al configuratore
road