road

Quando la strategia "Perfect fit"
nasceva con la Miura

Ricorre quest’anno il 50° anniversario della nascita di una delle vetture che ha rivoluzionato l’industria automobilistica: la Lamborghini Miura. Ovviamente a tenerla a battesimo nel 1966 non potevano che essere pneumatici Pirelli appositamente disegnati. Si impone così, con la Miura, la strategia “Perfect fit” Pirelli: ad ogni modello di prestigio il suo pneumatico dedicato

Home road Quando la strategia "Perfect fit"
nasceva con la Miura
Quando la strategia "Perfect fit"
nasceva con la Miura

“Ogni qualvolta una nuova automobile viene lanciata sul mercato, si impone ai tecnici del pneumatico il compito non indifferente di creare la sua “gomma”, quella copertura cioè che soddisfi nel migliore dei modi le particolari esigenze della vettura”.

Potrebbe sembrare un estratto del comunicato stampa distribuito in occasione del lancio, avvenuto poche settimana fa, dell’ultimo nato di casa Pirelli: il P Zero. Un solo nome ma tante declinazioni per un pneumatico ultra high performance che cambia a seconda delle caratteristiche e delle esigenze delle vetture premium e prestige che gommerà.

Bè, si diceva, quelle parole potrebbero essere state scritte ieri e, invece, così inizia un trafiletto pubblicato sull’house organ di Pirelli Fatti & Notizie datato 1959.

Quando la strategia
Quando la strategia

È, dunque, alla fine degli anni ’50 che la strategia “Perfect fit” Pirelli si delinea. Ma sarà solo nel 1966, con la nascita di una delle vetture destinate a rivoluzionare l’industria automobilistica mondiale, che questa strategia si manifesta concretamente. Quella vettura è la Lamborghini Miura e per gommarla viene scelto il Cinturato HS CN72 nella misura 205 VR 15, con un disegno del battistrada però appositamente sviluppato, come vuole la strategia “Perfect Fit”. Il Cinturato progettato dai ricercatori Pirelli per la vettura che prenderà il nome dall'allevatore di tori da combattimento Don Eduardo Miura Fernandez, grande amico di Ferruccio Lamborghini, sarà infatti più silenzioso e confortevole rispetto al tradizionale CA67. Tanto che, ricorda lo stesso disegnatore della Miura, Marcello Gandini, “a quell’epoca l’unico tipo di pneumatici disponibile per questo genere di vetture era il Pirelli 205/70-15”. 

E, parafrasandolo, dopo 50 anni, potremmo dire: l’unico pneumatico disponibile oggi per le Lamborghini resta ancora il Pirelli. 

Sì, perché da allora il connubio Pirelli-Lamborghini si è andato rafforzando, segnando alcune delle tappe più importanti non solo della tecnologia della storia automobilistica italiana e mondiale ma anche di quella del costume.

Molto spesso, infatti, protagoniste delle famose campagne pubblicitarie Pirelli sono state proprio supercar Lamborghini. Una, molto popolare del 1970, vedeva proprio la Miura testimonial di una campagna pubblicitaria sui Primi Equipaggiamenti di prestigio. Il claim recitava così: “La Miura ha scelto Cinturato Pirelli”.

Come non scegliere di festeggiare, allora, insieme a Lamborghini i 50 anni di questa straordinaria vettura?

Continua a leggere
Storie Correlate
Product info
Tutto il meglio della tecnologia Pirelli
SCOPRI WINTER SOTTOZERO3
Find
Scegli il prodotto perfetto per te
Vai al configuratore
road