road

Sottozero Ice 1: introdotto il nuovo pneumatico per il ghiaccio

Un battistrada più robusto per addentare i ghiacci del Nord e aver presa con le gomme dove anche con gli scarponi da neve si può scivolare

Home road Sottozero Ice 1: introdotto il nuovo pneumatico per il ghiaccio
Sottozero Ice 1: introdotto il nuovo pneumatico per il ghiaccio

Il Rally di Svezia è uno degli eventi più specializzati del calendario iridato, con un fondo spesso talmente scivoloso da rendere difficile persino restare in piedi: per questo grip e trazione sono determinanti. Per l’edizione di quest’anno Pirelli presenta un nuovo pneumatico specifico: il Sottozero Ice 1.

Smiley faceRispetto al precedente Sottozero Ice, Sottozero Ice 1 beneficia di un battistrada di nuovo disegno sulla parte esterna, che rende i tasselli più robusti e contribuisce ad evitare la perdita dei chiodi, che sono dotati di punte in tungsteno e risultano molto efficaci nel garantire ai piloti una trazione addirittura superiore a quella che si ha in buona parte dei rally su sterrato. Immutati rispetto all’anno scorso per numero totale (384) e per sporgenza (7 mm), questi chiodi penetrano efficacemente nello strato di neve superficiale e fanno presa sul compatto ghiaccio sottostante.
Pirelli equipaggerà la vettura di Lorenzo Bertelli nella categoria di vertice WRC1, ed inoltre numerosi dei maggiori protagonisti fra le WRC2.
Il Rally di Svezia – unico appuntamento iridato che si disputa sulle strade di due nazioni, visto lo sconfinamento di venerdì in Norvegia - si aprirà giovedì sera dalla nuova sede di partenza di Karlstad, città che ospiterà anche il parco assistenza durante i tre giorni della gara. Fra le peculiarità di questo rally, che prevede 21 prove speciali per complessivi 331,21 km di tratti cronometrati di cui circa un quarto inediti, ci sono anche le medie elevate ed i distacchi limitatissimi: lo scorso anno i primi tre si presentarono al via dell’ultima prova speciale racchiusi in appena 4,6 secondi.

Show more images

I principali piloti Pirelli al Rally di Svezia
Alla seconda esperienza in Svezia, Lorenzo Bertelli guiderà il gruppo dei piloti Pirelli con la sua Ford Fiesta RS WRC. Nel WRC2 fra i portacolori Pirelli da segnalare gli esperti scandinavi locali Anders Grondal e Fredrik Ahlin, entrambi con una Ford Fiesta R5. Ma anche l’ex campione Produzione FIA Max Rendina ed il già vice campione europeo Michal Solowow.


Tipi e regole per gli pneumatici 
In Svezia è ammesso l’impiego di un solo tipo, che quest’anno sarà il nuovo Sottozero Ice 1 nella misura 205/65-15. Sviluppato specificatamente per neve e ghiaccio, verrà impiegato nel Campionato del Mondo Rally 2016 solo in questa occasione. Ogni equipaggio WRC1 ne potrà utilizzare un massimo di 24, mentre quelli del WRC2 avranno un tetto di 22.


Terenzio Testoni, rally activity manager di Pirelli spiega:
 “Abbiamo sfruttato la nostra esperienza per evolvere il Sottozero Ice e dar vita all’ottimizzato Sottozero Ice 1. Questo segna un importante passo avanti in fatto di trattenuta dei chiodi grazie all’irrobustimento dei tasselli. Un aspetto ancor più determinante del solito viste le recenti temperature elevate in Svezia. Siamo fiduciosi di fornire un prodotto in grado di soddisfare un’ampia varietà di condizioni e di offrire ai nostri piloti l’opportunità di lottare con le vetture ufficiali, come accaduto nel WRC2 di Montecarlo che ha aperto la stagione.”

Continua a leggere
Storie Correlate
Product info
Scopri la squadra dei Campioni dell’Inverno
CATALOGO PNEUMATICI INVERNALI
Find
Scegli il prodotto perfetto per te
Vai al configuratore
road