road

Pick up elettrici: la corsa delle grandi case e l’arrivo delle start up

Il mercato dei light trucks sta entrando in una stagione piena di novità, grazie alla trasformazione in elettrico dei pick up più blasonati e all’arrivo di nuovi costruttori

Home road Pick up elettrici: la corsa delle grandi case e l’arrivo delle start up
Pick up elettrici: la corsa delle grandi case e l’arrivo delle start up

Dimensioni generose, un cassone per ogni evenienza e l’intramontabile fascino a stelle e strisce. Il pickup resta il modello per eccellenza dell’auto americana: insieme a Suv (spesso di taglia maxi), Van e Minivan forma l’insieme dei light trucks che nel 2019 – ultimo anno ‘normale’ di mercati – hanno superato 12,2 milioni di vendite, con il 25% rappresentato appunto da pick-up.

Nessuna sorpresa, visto che non sono unicamente un mezzo da lavoro, ma anche per il tempo libero o per la spesa quotidiana. La sorpresa è che negli Stati Uniti, un Paese storicamente improntato ai motori  di grande potenza, benzina o diesel, senza problemi di consumo si assista ora al boom dei pickup a batteria, in parte per tendenza e in parte per funzionalità considerando che spesso sono utilizzati per trainare o caricare masse importanti. Un aspetto che si sposa bene con l’elevata coppia istantanea dei motori elettrici. Da qui la nascita di modelli a getto continuo.

Guerra tra le Big Three

Da sempre, la competizione fra le Big Three (Ford, Chrysler e General Motors) è serrata nel settore dei pickup, e l’alimentazione elettrica ora ha permesso di rilanciare la sfida. Il re del segmento è il Ford F-150 (l’F-Series è il veicolo più venduto in assoluto negli Stati Uniti da oltre 40 anni) e la Casa ha annunciato per il 2022 l’arrivo della versione full electric, di cui è già apparso un prototipo in video.

L’avversario principale è il GMC Hummer, che rinascerà in chiave elettrica entro fine 2021 e sarà disponibile con potenze fino a 1000 Cv. Anche il brand ‘nobile’ di General Motors – Chevrolet - ha annunciato l’arrivo di un nuovo pickup, costruito però non basandosi su una versione elettrica del popolare Silverado, ma sull’inedita piattaforma elettrica Ultium. Qui i tempi di uscita sono più lunghi, si parla del 2025.

Ram e Gladiator

Delle tre aziende di Detroit, Chrysler - già parte di Fca e ora dentro Stellantis - sembrerebbe quella più indietro. Ma nei prossimi anni è previsto l’arrivo di un truck a batteria con marchio Ram, come annunciato dal n.1 per il Nord America, Mike Manley: Ram, del resto, sta andando molto  bene negli ultimi anni per vendite e un modello a zero emissioni sarebbe gradito ai tanti fans dell’ariete. Per ora, non ci sono informazioni. E’ possibile anche l’arrivo di una variante elettrica della Jeep Gladiator: il fuoristrada ‘cassonato’ - come lo chiamano negli States - e realizzato su base Wrangler è appena sbarcato in Europa. Già annunciato che riceverà presto una variante a batteria.

Nella sfida fra le Big Three si stanno inserendo una miriade di startup e costruttori atipici. E’ ormai prossimo all’arrivo l’R1T di Rivian, che sta effettuando gli ultimi test insieme alla Suv R1S. Se le consegne dovessero iniziare a giugno, come previsto, il R1T sarebbe il primo pickup elettrico sul mercato.

I progetti delle startup

In autunno, il debutto dovrebbe toccare al Lordstown Endurance, prodotto da un’azienda che ha rilevato l’omonimo stabilimento nell’Ohio, salvandolo dalla chiusura dopo l’addio di GM. Anche Nissan si è detta interessata al segmento dei truck elettrici: il costruttore giapponese è in contatto con una giovane realtà di Detroit, Hercules Electric Vehicles, che ha da poco progettato un veicolo a batteria. Ci sono poi una serie di startup meno note che prevedono di lanciare pickup elettrici nel medio-lungo periodo, ma a condizione di trovare adeguati finanziamenti. Come il Bollinger B2, che riprende in parte il design della vecchia serie del Land Rover Defender, il Canoo electric pickup, con una linea in stile van, e l’Alpha Motor Wolf dal look rétro. Infine, anche il vulcanico Henrik Fisker, Ceo e fondatore dell'omonima startup, ha postato su Linkedin un rendering di un pickup a batteria, dichiarando che potrebbe essere la prossima vettura dopo la Suv Ocean, attesa non prima del 2022.

Continua a leggere
Find
Scegli il prodotto perfetto per te
Want more
road