road

Pagani Huayra R, la nuova track only che rinuncia al turbo

Veloce come il vento, è la più estrema Hypercar Pagani realizzata per solo uso su pista . Per domare i suoi 850 cavalli sono stati scelti pneumatici Pirelli P Zero in versione slick

Home road Pagani Huayra R, la nuova track only che rinuncia al turbo
Pagani Huayra R, la nuova track only che rinuncia al turbo

Prima la Zonda R che ha fatto incetta di record, orala Huayra. E’ il nuovo capitolo della saga “R” di Pagani Automobili. Per quest’ultima creazione, Horacio Pagani ha rinunciato al turbo ma non alle prestazioni e ha progettato un'auto estrema, senza limiti e per questo pensata per l'uso in pista.

Una vettura-laboratorio in soli 30 esemplari che incorpora la tecnologia delle Pagani del futuro e che rappresenta una celebrazione di performance, tecnologia ed arte applicata a una vettura da pista unita ai più alti standard di sicurezza.

La Pagani Huayra R è pura passione e libertà, con linee attraenti ed il fascino intramontabile delle vetture di Le Mans e dei campionati del mondo sport prototipi degli anni ‘60 e ’70. E’ l’erede designata di quella Zonda R presentata al Salone di Ginevra nel 2009 che all’epoca rappresentò un progetto rivoluzionario senza precedenti.

Numeri da numero uno

Huayra R vanta un pedigree di derivazione motorsport che parla da solo. Motore V12-R da corsa a V aspirato a dodici cilindri e 6 litri: il propulsore più leggero, potente ed efficiente mai creato capace di erogare una potenza di 850 CV e una coppia massima di 750 Nm di coppia.

E poi il peso: 198 kg, quello del motore, e 1050 a secco quello dell’intera vettura. Il telaio monoscocca, che incorpora direttamente i sedili, è realizzato mediante l’applicazione delle più recenti tecnologie composite messe a punto dall’Atelier Pagani, quali Carbo-Titanium HP62-G2 e Carbo-Triax HP62, e sfrutta princìpi strutturali e soluzioni ingegneristiche innovative provenienti dal mondo del motorsport, il tutto per ottenere una struttura sicura e adatta all’utilizzo in circuito.

Estrema ma sicura

Non accetta compromessi la Pagani Huayra R, nessuno tranne uno: la sicurezza. Questa vettura è il frutto di un’attenta progettazione e una ricerca meticolosa condotta sui materiali, sulla scocca e sulla struttura del roll bar per restituire ai pochi fortunati che riusciranno ad accapararsene un esemplare non solo la più elettrizzante esperienza di guida su pista, ma anche una vettura sicura, in linea coi più severi requisiti FIA per vetture GT.

La gabbia di sicurezza integrata alla monoscocca centrale incorpora speciali strutture di assorbimento posizionate a livello frontale, laterale e posteriore, realizzate in materiali compositi e appositamente predisposte per assorbire l’energia cinetica in caso di impatto o ribaltamento.

Il sistema di estinzione presente all’interno dell’abitacolo si attiva automaticamente in caso di incendio, mentre i sedili, che sono integrati alla scocca centrale, sono equipaggiati con cinture di sicurezza a sei punti e rivestiti in materiale ignifugo Nomex.

Un vento che va domato

Motore, aerodinamica, sospensioni, tutto ma proprio tutto della Huayra R è stato concepito per permetterle di offrire il massimo delle prestazioni, che necessitano di essere gestite in sicurezza.

Qui intervengono i freni Brembo e i pneumatici Pirelli. Grazie ai nuovissimi dischi carbo-ceramici CCM-R autoventilati, accoppiati a pastiglie racing, Huayra R vanta una potenza di frenata di prim’ordine. E poi ci sono loro, i pneumatici, che hanno il compito di tenere incollati al suolo tutti gli 850 cavalli di questa vettura.

Forti di un’esperienza impareggiabile nell’ambito del Motorsport, dei campionati internazionali, GT3 e monomarca, e di un passato e presente glorioso nel mondo delle corse che affonda le radici nella celebre vittoria della primissima gara di F1 di Silverstone del maggio 1950, Pirelli ha dedicato gli ultimi 110 anni della propria storia a mettere a punto la migliore tecnologia per pneumatici da competizione, in grado di esaltare le prestazioni delle migliori auto sportive di tutto il mondo.

Il lungo percorso di ricerca e sviluppo condotto in sinergia con Pagani Automobili ha portato alla creazione di uno pneumatico P Zero in versione slick in grado di offrire massima precisione e una sensazione di totale controllo persino al pilota non professionista, assicurando un eccezionale comportamento in frenata e tutto il grip necessario per permettere precisione millimetrica in ogni curva.

Continua a leggere
Find
Scegli il prodotto perfetto per te
Want more
road