road

La Stella Bianca di Pirelli brilla di nuovo a Silverstone

Il pneumatico più famoso di Pirelli, P Zero, vanta una reputazione sia in pista che su strada. Ma prima di lui un'altra stella Pirelli nacque quasi 100 anni fa. Ora è tornata in Formula 1 a Silverstone

Home road La Stella Bianca di Pirelli brilla di nuovo a Silverstone
La Stella Bianca di Pirelli brilla di nuovo a Silverstone

Debutto stellare 

Il suo nome è ‘Stella Bianca’ e nel mondo degli pneumatici è sinonimo di Pirelli e dell'età d'oro delle gare automobilistiche. Nel 1950, quando il Campionato del mondo di Formula 1 debuttò a Silverstone, ricorrenza festeggiata nel secondo weekend di agosto (70° anniversario), Giuseppe Farina vinse la prima gara su un’Alfa Romeo con pneumatici Pirelli Stella Bianca. Per distinguerli da quelli strada che portavano lo stesso nome, una piccola stella bianca appariva sul lato dello pneumatico.

Come la stessa Alfa Romeo negli anni del debutto, anche gli pneumatici Pirelli ricoprirono un ruolo fondamentale nelle prime stagioni della Formula 1, conquistando la vittoria con Ferrari e Maserati per dare un tocco totalmente italiano agli esordi della categoria di sport automobilistici più famosa del mondo. Ad oggi, Alfa Romeo e Pirelli rimangono l'unica combinazione ancora presente fin dagli esordi.

Si tratta però di un dominio provvisorio. Dal 1960, infatti, i produttori automobilistici tedeschi e inglesi iniziarono ad affermare la propria autorità e Pirelli ricomparve nella Formula 1 solamente negli anni '80 e '90, prima che l'attuale partnership esclusiva fosse ristabilita nel 2011. Allora, però, il nome Stella Bianca non esisteva più, anche se non è mai stato dimenticato.

Show more images

Rientri felici

Pirelli tornò in pista con l'iconico marchio P Zero di pneumatici slick per la Formula 1 e con l'altrettanto famoso Cinturato, in gomma speciale per il bagnato. Ad oggi, dopo 70 anni dalla prima gara di Formula 1 a Silverstone, il nome Stella Bianca è di nuovo intrinsecamente collegato all'automobilismo inglese. Sia in pista che su strada, semplificando la simbiosi che da sempre lega i prodotti da strada di Pirelli agli pneumatici che produce per i circuiti di tutto il mondo.

Per festeggiare i 70 anni della Formula 1 a Silverstone, Pirelli ha ricreato il pneumatico montato sull'Alfa di Farina quando i genitori dell'attuale Regina d'Inghilterra lo guardarono vincere la sua primissima gara di Formula 1. Questo pneumatico speciale è montato su ruote a raggi Borrani, simili a quelle di cui erano dotate le vetture della Formula 1 negli anni '50.

Non solo lo Stella Bianca è una delle stelle di Silverstone, ma è pure ampiamente presente in strada. Due anni fa è stata infatti rilanciata una versione da strada che rientrea nella gamma Collezione Pirelli, la serie di pneumatici vintage, che coniuga look classici a tecnologia moderna. Collezione Pirelli, la cui gamma è in rapida espansione, equipaggia ora un'ampia varietà di auto classiche, dalle leggende del dopoguerra fino alle classiche moderne degli anni '90.

Una collezione esclusiva

Questi pneumatici nascono per chi guida auto classiche e permettere loro di godersi i propri veicoli proprio come lo fecero i proprietari originali, quando le auto erano nuove. Tutti gli pneumatici della Collezione sono prodotti in quantità limitate e nello stesso stabilimento specializzato che produce molti degli pneumatici destinati alle gare. Ciò che contraddistingue Stella Bianca è il fatto che ad ora è l'unico pneumatico a tradizionali tele incrociate che Pirelli produce dopo anni di pneumatici a struttura radiale. Nel corso dell'anno saranno presentate nuove misure che metteranno Stella Bianca a disposizione di numerosi appassionati di automobili.

Continua a leggere
Find
Scegli il prodotto perfetto per te
Want more
road