road

La P Zero Experience
conquista il Red Bull Ring

Non solo un track day, ma l’opportunità di vivere una giornata in pista ad altissimo livello, assistiti e coccolati come piloti professionisti

Home road La P Zero Experience
conquista il Red Bull Ring
La P Zero Experience
conquista il Red Bull Ring

Dal 2010 P Zero Experience è il nome che identifica uno tra i più esclusivi eventi riservati agli appassionati di supercar e della guida in circuito. E può essere perfino superfluo aggiungere che la manifestazione sia organizzata da Pirelli, poiché P ZERO è a livello globale sinonimo di pneumatico di altissime performance, massima espressione del Made in Italy.

La P Zero Experience conquista il Red Bull Ring 01

MOLTO PIÙ DI UN TRACK DAY

P Zero Experience è molto più di un classico track day, è l’opportunità per vivere una giornata in pista ad altissimo livello, assistiti e coccolati come piloti professionisti, con la possibilità di mettersi al volante delle auto più esclusive, messe a disposizione delle migliori case auto, con cui Pirelli collabora storicamente nello sviluppo di pneumatici dedicati. Un’iniziativa partita più di dieci anni fa con l’obiettivo di coinvolgere i possessori di supercar, cominciando dalla Francia e dagli Emirati Arabi, per allargarsi progressivamente ad altre nazioni, senza naturalmente dimenticare l’Italia. Oggi, più precisamente il prossimo 20 ottobre, l’Austria si aggiungerà all’elenco, con la P Zero Experience Central Europe,  programmata sul tracciato del Red Bull Ring.

ESPERIENZE ESCLUSIVE E HOSPITALITY A 5 STELLE

Saranno più di 8 ore di totale immersione nel mondo esclusivo di Pirelli, che partiranno la mattina con le operazioni di accredito, e si concluderanno con la bandiera a scacchi che si abbasserà alle 17. Nel corso della giornata saranno alternati, come tradizione dei P Zero Experience, momenti di guida in pista con la propria vettura in modalità open pit lane, i test drive con i modelli più performanti delle migliori case auto partner di Pirelli in pista e/o su strada, il training sulla gamma pneumatici Pirelli, il “Red Bull Ring Tour” e tante altre sorprese, con la certezza di poter contare in ogni momento sull’accoglienza di un servizio hospitality di altissimo livello.

Tra le novità di questa nuova edizione anche il Pirelli Track Adrenaline Challenge, una sfida non competitiva durante la quale i partecipanti potranno mettere alla prova la propria precisione di guida e realizzare la traiettoria migliore grazie alla control unit Track Adrenaline. A fare da cornice ai giri in pista, una lounge allestita per il relax dei partecipanti arricchita con i prodotti Pirelli Design (tra cui le creazioni di alta orologeria firmati Roger Dubuis e la collezione di trolley in edizione limitata Montblanc per Pirelli), contenuti esclusivi provenienti dagli archivi della Fondazione Pirelli e immagini tratte dall’iconico Calendario Pirelli, oltre che da una selezione dei pneumatici sportivi più preziosi e performanti.

La P Zero Experience conquista il Red Bull Ring 02

L’EREDE DI ZELTWEG

Ancora una volta Pirelli ha scelto un circuito inserito nei calendari dei campionati mondiali di Formula 1 e Superbike, massime espressioni delle corse su quattro e due ruote, che vedono l’azienda italiana impegnata come fornitrice esclusiva di pneumatici. Il Red Bull Ring è oggi uno tra i migliori a livello internazionale, che ha preso il posto della storica pista di Zeltweg, teatro di epici duelli a cavallo tra gli anni Settanta e Novanta.

IL LUNA PARK DEL MOTORSPORT

Quello che attualmente è un tracciato di 4,318 chilometri  è il posto ideale per un’immersione totale nel mondo delle competizioni motoristiche. La struttura austriaca è una tra le più moderne in assoluto, tuttavia mantiene il fascino che spetta di diritto alle piste storiche. Nato nel 1969, e rimasto a lungo inattivo per i lavori di profondo rifacimento del tracciato negli anni Novanta, il Red Bull Ring ha ospitato complessivamente 26 edizioni del Gran Premio austriaco di Formula 1, molte delle quali disputate a cavallo di ferragosto.

La P Zero Experience conquista il Red Bull Ring 03

UNA FORMULA COLLAUDATA

Le regole del primo P Zero Experience in territorio austriaco rimangono quelle dell’ormai collaudata formula che permette ai clienti Pirelli di mettere alla prova le prestazioni della propria supercar, ma anche di provare le auto più performanti del mondo. Il casco è sempre obbligatorio ed è consigliato un abbigliamento comodo, con l’utilizzo di scarpe adatte alla guida, ed è naturalmente richiesta una patente in corso di validità per l’accesso al circuito. Per vivere un’esperienza a così elevato livello di adrenalina è sufficiente registrarsi alla https://pzeroexperience.pirelli.com/it-it/circuiti/redbullring. La quota di partecipazione è come di consueto promozionale considerata la qualità dei servizi offerti: 650 euro  incl. VAT per i guidatori, 150 euro incl. VAT per gli accompagnatori.

Continua a leggere
Find
Scegli il prodotto perfetto per te
Want more
road