road

Huayra Roadster BC, il nuovo capolavoro Pagani

Il dio del vento, la dedica a Benny Caiola, il feeling della guida al limite con o senza tettuccio ma senza mai mollare la presa dall’asfalto: un mix di suggestioni che si trova nel nuovo concentrato di scienza e poesia firmato HP

Home road Huayra Roadster BC, il nuovo capolavoro Pagani
Huayra Roadster BC, il nuovo capolavoro Pagani

Nella hypercar che esprime l’energia e la leggerezza del vento, ispirata alla potenza del dio delle leggende andine, l’elemento dell’aria è diventato ancora più centrale, prendendosi il ruolo di protagonista nell’esperienza di guida: Horacio Pagani li voleva col vento tra i capelli i suoi clienti, e così, non accontentandosi di togliere il tettuccio a quella che era già una delle hypercar più belle del mondo, ha creato la Huayra Roadster BC, un’auto tutta nuova che supera, ancora una volta, i livelli di perfezione tecnica ed estetica ridefiniti continuamente dall’artista dell’Atelier di San Cesario sul Panaro.   

UN’ESTREMA ISPIRAZIONE ALLA BELLEZZA E ALLA RICERCA SCIENTIFICA

La Huayra Roadster BC è un’auto dalla doppia anima. Pensata per dare il massimo nelle mani di un pilota esperto, risulta confortevole e intuitiva per il piacere della guida su strada. La vettura vanta una leggerezza di 1250 kg a secco, grazie allo sviluppo del Carbo-Triax HP62 e del Carbo-Titanium HP62 G2, materiali innovativi che incrementano anche la rigidezza del telaio monoscocca, offrendo una migliore risposta dinamica e una maggiore sicurezza in condizioni critiche. 

È la sicurezza che per Pagani viene prima di tutto. La silhouette è di una bellezza sofisticata, definita da linee che però non soddisfano solamente esigenze estetiche, ma sono state studiate in modo che la struttura fosse deportante in ogni condizione di marcia, a vantaggio della stabilità. L’aerodinamica attiva, per la prima volta introdotta da Huayra Coupé nel mondo delle hypercar, in combinazione con le sospensioni attive, conferisce ulteriore stabilità al veicolo, adattando l’assetto aerodinamico in relazione alle esigenze di guida.

Show more images

FEELING UNICO, CON LA MASSIMA SICUREZZA 

L’anima sportiva, quella che cerca l’eccellenza nelle prestazioni, è esaltata dal nuovo sistema a sei scarichi in titanio che prevede due vie aggiuntive dirette dai catalizzatori per sfruttare il principio di soffiamento del diffusore e generare ulteriore deportanza. Al canto ammaliatore del sistema di scarico si accompagna quello del dodici cilindri, nato dalla collaborazione ventennale con Mercedes-AMG: il Pagani V12 è stato portato oltre i suoi limiti e sulla Huaya Roadster BC è capace di oltre 800 cavalli e 1050 Nm di coppia già a partire da 2.000 giri/min, offrendo a chi si mette al volante un’elettrizzante sensazione di potenza ma anche di elasticità e sicurezza. 

Uno dei motori più evoluti in circolazione, che tra gli elementi innovativi comprende nuove turbine, un rivoluzionario collettore d’aspirazione idroformato, doppi corpi farfallati e quattro intercooler acqua-aria, oltre a rispettare le più recenti normative anti-inquinamento al mondo. Una maggiore sicurezza è data anche dal cambio sequenziale trasversale a sette rapporti, più leggero e capace di ridurre l’inerzia polare per contenere con decisione fenomeni di sovrasterzo.

COME SE LE TUE MANI SI APPOGGIASSERO SULLA STRADA

Horacio Pagani non mette mai a riposo il suo estro creativo, che si nutre continuamente di nuove sfide. La sfida di Pagani è diventata, da dieci anni a questa parte, anche la sfida di Pirelli: il pneumatico studiato per superare l’eccellenza insieme alla Huayra Roadster BC è il P Zero Trofeo R realizzato su misura per la nuova Pagani.

La collaborazione è partita già dallo sviluppo virtuale del pneumatico ed è proseguita con continui perfezionamenti e adattamenti reciproci tra le gomme e la vettura. Il risultato è un pneumatico che regala una sensazione di totale controllo, “come se le tue mani si appoggiassero sulla strada”, afferma Pagani, che teneva particolarmente all’offrire ai suoi clienti un’automobile amica, che consentisse una guida intuitiva: “La conoscenza e l’abilità dei tecnici Pirelli hanno reso questo pneumatico davvero comunicativo, in grado di avvertirti quando stai arrivando al limite dell’aderenza”. I Trofeo R riescono a dare una precisione millimetrica in curva e un grip altissimo, insieme a un disegno battistrada che garantisce più silenziosità e una minore resistenza al rotolamento, per prestazioni amiche anche dei consumi.

INTERNI FUORI DAL TEMPO

Dedizione totale. È questo che si percepisce stando seduti sui sedili in pelle finemente goffrata della Huayra Roadster BC. Si può parlare di esperienza unica anche senza avviarne il motore, perdendosi nell’osservazione e nella ricerca di ogni piccolo, prezioso particolare. È un’opera d’arte, ricca di elementi e di accessori ricercati, come l’impianto audio a nove canali. Ma una volta allacciata la cintura a quattro punti in stile racing è impossibile resistere: il Pagani V12 vuole far sentire la sua voce e non si può fare altro che assecondarlo.

Continua a leggere
Storie Correlate
Product info
Tutto il meglio della tecnologia Pirelli
SCOPRI WINTER SOTTOZERO3
Find
Scegli il prodotto perfetto per te
Vai al configuratore
road