road

E-Pace Jaguar

Snella e performante. La Jaguar E-Pace è il fiore all'occhiello di questo fine 2017 e del prossimo anno del segmento crossover della casa automobilistica inglese. Nata dal successo della F-Pace (dal suo lancio ha venduto più di 80.000 unità), appartenente alla categoria SUV, e dall'attuale preferenza del pubblico per veicoli compatti ma ugualmente "corposi" (è il business-trend del momento), la E-Pace rappresenta appieno la nuova direzione intrapresa dalla Jaguar, inizialmente riluttante nei confronti della categoria SUV e derivati, ma poi capace di imprimere perfettamente il proprio concetto di auto che l'ha resa uno dei più prestigiosi marchi al mondo

Home road E-Pace Jaguar
E-Pace Jaguar

Presentata al Salone di Francoforte a settembre di quest'anno, la nuova Jaguar E-Pace è stata da subito nominata protagonista assoluta dello stand dell'azienda inglese. I tanti sguardi entusiasti del pubblico accorso al famoso evento della città tedesca hanno lasciato subito intendere che, anche questa volta, la casa automobilistica del giaguaro ha fatto centro. Eppure inizialmente oltremanica non credevano affatto nelle possibilità di successo nel settore dei SUV e dei Crossover. Pian piano, con la creazione di un team apposito, Jaguar ha mostrato a tutti di aver accettato la sfida e ha fatto arrivare sul mercato modelli superbi, con una forte personalità e stile tipici del marchio e con doti, forme e design fortemente dinamiche, il tutto legato alle tipiche meccaniche Jaguar che nulla hanno da invidiare alla concorrenza. A testimonianza di questa nuova tendenza, nel 2018 è atteso per il debutto sul mercato anche un modello SUV compatto interamente elettrico, la Jaguar I-Pace, il cui concept è stato presentato a fine 2016. Ritornando alla E-Pace, dopo un'attesa lunga diversi mesi, ora è possibile provare su strada questo gioiello meccanico e tecnologico. Riuscirà a migliorare gli ottimi risultati di vendita della F-Pace?

E-Pace Jaguar

La sportiva di casa Jaguar: esterni e interni
A prima vista la Jaguar E-Pace mostra subito un design compatto e dipendente dalle necessità meccaniche, ma non per questo mal curato o poco dinamico e piacevole, anzi. Le misure indicano una lunghezza di 441 centimetri, un passo (interasse) da 268 centimetri, altezza di 164 centimetri, larghezza di 190 centimetri (208 compresi gli specchietti), e sbalzi molto ridotti: anteriore da 88 centimetri e posteriore da 83 centimetri.

Nella parte anteriore sono i fari a dominare la scena e a cercare di nascondere la posizione del motore posto trasversalmente. Gli angoli molto smussati che delimitano la grande griglia a nido d'ape e contornano le luci a LED con un design particolare detto a "J", danno un'aria frizzante e una leggerezza estetica a questa zona, caratterizzata anche dal cofano scolpito da cui partono poi una serie di linee, sia concave che convesse, che animano la fiancata e vanno a concludere la loro corsa in modo originale nella zona retrostante, una coda ripresa dalla F-Type, fatto che ne sottolinea ancor di più la natura prettamente sportiva.

Spostandosi all'interno, la cura e la maniacale attenzione per i dettagli e per le finiture e i materiali di pregio si fondono con l'inarrivabile e sapiente gestione degli spazi, spesso sottovalutati nei modelli che rientrano nella categoria crossover. Modernità ed eleganza si fondono a bordo sia nella zona anteriore che posteriore, dove ogni elemento è stato pensato per offrire al guidatore e ai passeggeri esperienze tattili e di comfort al massimo livello. Dall'F-Type Jaguar è ripreso il cockpit e la plancia in generale. L’abbondanza di spazio nell'abitacolo e nel bagagliaio "fuori dalla norma" per un crossover compatto è dovuta, in gran parte, al nuovo telaio che insieme all'architettura delle sospensioni posteriori Integral Link consente di migliorare le caratteristiche tecniche di sport e comfort.

A dominare la scena è sicuramente il sistema infotainment, caratterizzato da un display centrale da 10 pollici con tecnologia Touch Pro e stereo Hi fi Meridian da 825 Watt, controlli vocali e possibilità, opzionale, di attivare un hotspot 4G, servizi speciali online per migliorare l'esperienza con la propria auto, collegamento diretto con lo smartphone per la lettura di applicazioni e contenuti in modo semplice e intuitivo, monitoraggio da remoto della vettura (via smartphone o smartwatch) e funzione secure tracker che avvisa il proprietario o il centro di monitoraggio Jaguar se qualcuno sale o sposta la E-Pace senza autorizzazione. Presente poi, l'innovativo strumento Head-Up display, la nuova frontiera della realtà aumentata direttamente sul parabrezza. Tale funzionalità mostra informazioni e dati essenziali per una guida sicura e dettagliata proprio davanti al guidatore, senza compromettere la visione esterna. Tutti gli input del conducente e le informazioni vengono rappresentati con una grafica a colori ad alta risoluzione estremamente chiara. Lo schermo dietro al volante invece, è da ben 12.3 pollici (opzionale), digitale e ad alta risoluzione. Anche qui il pacchetto informazioni trasmesso è di alto livello e di grande qualità (informazioni di guida, intrattenimento e sicurezza attiva, dati di navigazione e telefonici e contenuti multimediali). Per rimanere nel campo della tecnologia installata su questo veicolo, anche i sistemi di assistenza alla guida non mancano di qualità e innovazione, con una doppia telecamera frontale che gestisce il Traffic Sign Recognition con Adaptive Speed Limiter, il Lane Keep Assist, l'Emergency Braking con Pedestrian Detection, e l'Adaptive Drive Beam. Insomma, allestimenti tech proiettati nel futuro dell'automotive, con qualche chicca come l'Head-Up Display che forse anche i piloti di Formula 1 potrebbero invidiare.

L'illuminazione d'ambiente degli interni può essere configurabile in via opzionale. Tuttavia anche quella di base crea un effetto visivo ricco e un'atmosfera piacevole e rilassante per guidatore e passeggeri in grado di mettere in evidenza ogni singolo dettaglio di design e meccanica. Sempre in via opzionale Jaguar ha ideato un sistema d’illuminazione soft disponibile in dieci colori.

Jaguar ha pensato di installare vani di stivaggio in chiaro e nascosti molto ampi, come la profonda console centrale con portabicchieri estraibili e che può contenere mini tablet o bottiglie da 75 cl in orizzontale, lo spazioso cassetto portaoggetti perfetto per tutte le cose da tenere sempre a portata di mano, o entrambe le profonde tasche portaoggetti delle portiere anteriori che sono state progettate per contenere oggetti di dimensioni normali, non mini, fra cui telefoni, lattine e una bottiglia d'acqua da 1.5 litri. Il bagagliaio, infine, ha una forma regolare e una capienza da 577 litri, pronto a diventare da ben 1230 litri qualora si decidesse di abbassare i sedili posteriori.

Motori e dinamica
Per quel che riguarda l'aspetto motoristico, le versioni della Jaguar E-Pace sono 5: 3 a gasolio e 2 a benzina, da abbinare a due tipi di trasmissione: una automatica da 9 rapporti (gestita tramite interfaccia JaguarDrive Control che prevede quattro modalità di selezione: Normale, Eco, Dinamica o Inverno) ed un cambio manuale a 6 marce. I motori sono di tipo 2.0 Ingenium, completamente in alluminio e in grado di offrire caratteristiche diverse a seconda delle proprie esigenze, dalla potenza al puro piacere di guida, dai bassi consumi alla raffinatezza.

Il motore più piccolo della gamma a gasolio è costituito dal 2.0 da 150 cv di potenza e 380 Nm di coppia e può essere legato alla trazione anteriore. C’è poi il 2.0 da 180 cv di potenza e 430 Nm di coppia, mentre il top della gamma di motori diesel si trova il 2.0 da 240 cv di potenza e 500 Nm di coppia.
I motori a benzina invece, sono disponibili solo con trazione integrale AWD e con cambio automatico e sono il 4 cilindri 2.0 da 249 cv di potenza e 365 Nm di coppia ed il 2.0 da 300 cv e 400 Nm di coppia. Le prestazioni sono esaltanti, per entrambi i modelli: quello da 249 cv è in grado di accelerare da 0-100 km/h in 7.0 secondi, mentre la potente variante da 300 cv raggiunge i 100 km/h in 6.4 secondi.

Tutti i motori sono dotati di tecnologia Stop / Start e ricarica rigenerativa grazie all'energia cinetica ricavata durante la frenata.

Modelli e dotazioni
I modelli e le dotazioni del crossover E-Pace sono divisi in 3 categorie e relative sottocategorie. Le tre categorie principali sono: E-Pace, E-Pace R-Dynamic ed E-Pace First Edition.

La categoria E-Pace si suddivide in: E-Pace, E-Pace S, E-Pace SE ed E-Pace HSE.

La categoria E-Pace R-Dynamics, un salto non indifferente in termini di optional dall'E-Pace, come l'esclusivo paraurti anteriore, la finitura Gloss Black per la griglia anteriore e finiture Satin Chrome degli esterni per una presenza ancora più decisa, le leve di selezione marce al volante e cuciture interne doppie, si suddivide anch'essa in 4 categorie: E-Pace R-Dynamic, E-Pace R-Dynamic S, E-Pace R-Dynamic SE, E-Pace R-Dynamic HSE, con ruote fino a 21 pollici.

• E-Pace ed E-Pace R-Dynamic: dotazioni che rappresentano la vera essenza di quest'auto: luci esterne a LED, sistemi di assistenza alla guida all'avanguardia, touch screen da 10”, cerchi in lega da 17" a 10 razze, frenata di emergenza autonoma, telecamera posteriore, velocità di crociera e limitatore di velocità, assistenza di mantenimento corsia, monitoraggio dello stato del conducente, sensori di parcheggio anteriori e posteriori.
• E-Pace S ed E-Pace R-Dynamic S: in aggiunta al modello base ci sono esclusive finiture interne in pelle goffrata, tecnologia avanzata che include Connect Pro con Wi-Fi Hotspot 4G, Navigation Pro e Park Pack, cerchi in lega da 18" a 9 razze e specchietti retrovisori esterni fotocromatici, riscaldabili e ripiegabili elettricamente, con luci di avvicinamento.
• E-Pace SE ed E-Pace R-Dynamic SE: combinazione di innovazione, raffinatezza e funzionalità avanzate. Tra le principali caratteristiche troviamo sedili anteriori con funzione memoria a 14 regolazioni, portellone elettrico e impianto audio Meridian Sound System.
• E-Pace HSE ed E-Pace R-Dynamic HSE: rappresentano il meglio della categoria. Sedili in pelle Windsor a 18 regolazioni con funzione memoria per il conducente e il passeggero anteriore, Keyless Entry e funzione di apertura portellone bagagliaio Hands Free.

La categoria E-Pace First Edition è disponibile sul mercato solo per il primo anno ed è dotata di dettagli di design unici, fra cui vernice Caldera Red e cerchi in lega da 20” a razze doppie "Style 6014" con finitura Satin Grey Diamond Turned. All'interno offre pelle Windsor Ebony con cuciture doppie a contrasto Flame Red, soglie d'ingresso in metallo e tappetini con logo esclusivi di First Edition.

Continua a leggere
Storie Correlate
Product info
Tutto il meglio della tecnologia Pirelli
SCOPRI WINTER SOTTOZERO3
Find
Scegli il prodotto perfetto per te
Vai al configuratore
road