road

Cinque baite
dove rifugiarsi

Ecco una selezione delle migliori dimore di montagna per passare una notte immersi nella natura

Home road Cinque baite
dove rifugiarsi
Cinque baite
dove rifugiarsi

Passare una notte immersi nella bellezza naturale che regala la montagna d’inverno può essere un’ottima idea: il silenzio ci rilassa e i profumi del bosco ci permettono di staccare dalla claustrofobia della città.

Ma come scegliere verso quale baita dirigerci? L’ideale sarebbe una baita circondata da una natura capace di regalarci bellissimi scorci e paesaggi, ma che si trovi anche in un luogo facile da raggiungere in auto, magari con un percorso su strada che sia godibile, panoramico, divertente da guidare e il più possibile sicuro.

La prima baita si trova a San Lorenzo di Sebato, in provincia di Bolzano. Parliamo del San Lorenzo Mountain Lodge, che può vantare di essere uno degli chalet più belli d'Italia. Siamo in Val Pusteria, una delle aree più verdi e incontaminate del Trentino-Alto Adige. In passato lo chalet ha già vinto il premio "The best ski chalet of Italy". E questo ci dice molto sul comfort e sulla bellezza della struttura e della natura che lo circonda. La baita è stata ricavata da un maso cinquecentesco, completamente ristrutturato e convertito in baita a con risultati davvero straordinari.

Per chi ama guidare un po’ più a lungo, e non si fa intimidire dal passare – anche se di pochissimo – il confine verso la Svizzera, c’è una bellissima baita nei pressi del borgo di Verbier. A pochissimi chilometri di distanza dalla nostra Val d’Aosta si trova lo chalet “S28 Laetitia”. La strada che conduce alla baita è costantemente monitorata e ripulita, quindi non c’è da temere per la nostra sicurezza, al contrario c’è da godere di una guida che si preannuncia divertente e piena di panorami mozzafiato. La baita svizzera, poi, fa il resto: un camino centrale di ottimo gusto, enormi vetrate che mostrano le vette e la neve alpina, e ben due impianti sciistici a pochissima distanza, il Medran 1 e il Medran 2, per il massimo della comodità.

Spostiamoci in Lombardia, a Livigno, una delle zone più rinomate in Italia per le sue piste da sci sempre in condizioni ideali. A Livigno troviamo alcune baite davvero bellissime, chalet curati fin nei minimi dettagli. Ma il vantaggio di scegliere una baita a Livigno per capodanno va oltre la neve e la natura: per chi ama lo shopping Livigno è la località perfetta, perché la zona gode di un particolare regime fiscale che permette di avere prezzi più bassi su tutti i prodotti.

Sempre nei pressi di Livigno, ma subito dopo il confine, c’è un antico fienile completamente ristrutturato e trasformato in una baita da sogno. Si chiama “Chesa Barba Tobago” e si trova nel cuore di La Punt, il piccolo borgo che in italiano viene chiamato “Ponte-Campovasto”. La natura di questa vallata, a pochi chilometri dalla Lombardia, è da cartolina. In più St. Moritz è vicinissima, a soltanto una decina di chilometri di distanza. E alle piste da sci ci si arriva tranquillamente a piedi.

La quinta baita è lo chalet dell'Hotellerie de Mascognaz, in Valle d'Aosta. Lo stile di questa baita è quello che qualcuno chiama “rustico-chic”, che in altre parole significa essere immersi nel profumo del legno e delle strutture tipiche di un villaggio alpino come quello di Mascognaz, ma al tempo stesso godere di ogni comodità.

Continua a leggere
Storie Correlate
Product info
Scopri la squadra dei Campioni dell’Inverno
CATALOGO PNEUMATICI INVERNALI
Find
Scegli il prodotto perfetto per te
Vai al configuratore
road