road

A Villa d’Este, la sinfonia
delle auto senza tempo

A novant’anni dalla prima edizione, dal 24 al 26 maggio a Cernobbio ritorna il fascino delle auto d’epoca con il Concordo d’Eleganza Villa d’Este con un tema quasi musicale: Sinfonia dei motori

Home road A Villa d’Este, la sinfonia
delle auto senza tempo
A Villa d’Este, la sinfonia
delle auto senza tempo

Una musica che suoneranno cinquanta rombanti auto d’epoca, pronte a sfilare e a sfidarsi nell’esclusiva cornice di Villa d’Este e Villa Erba, a Cernobbio, sulle rive del Lago di Como. Una rassegna motoristica di alto livello con il contributo di Pirelli, gold sponsor. Le auto, prodotte tra gli anni Venti e gli Ottanta e tutte impeccabilmente mantenute e restaurate, dal 24 al 26 maggio si contenderanno il Trofeo Bmw Group che premia il Best of Show, deciso da una giuria presieduta da Lorenzo Ramacciotti, pronta a valutare la bellezza e l’eccezionalità delle macchine, oltre alla passione e alla dedizione dei piloti. L’auto preferita dal pubblico invece vincerà la Coppa d’Oro Villa d’Este.

Votata “Miglior Albergo al mondo” da Forbes nel 2009, Villa d’Este nasce nel 1568 come residenza del cardinale Tolomeo Gallio, progettata dall’architetto Pellegrino Tibaldi. Dopo l’alternarsi di molti illustri proprietari, tra cui figura la principessa del Galles Carolina Amalia di Brunswick (dalle cui possibili origini estensi prende il nome di Villa d’Este), nel 1873 diventa un albergo di lusso, il Grand Hotel Villa d’Este. 

Nel 1929 ospita per la prima volta nei suoi giardini il Concorso Internazionale d’Eleganza per automobili Coppa d’Oro Villa d’Este, che da subito si caratterizza per l’eleganza e il livello qualitativo dello scenario e delle vetture in concorso, diventando un’alternativa di primo piano a Montecarlo e Parigi.

Show more images

Interrotta nel secondo dopoguerra, ripresa dal 1995 come rievocazione storica e poi definitivamente decollata negli ultimi anni grazie alla collaborazione di Bmw Group, quest’anno la rassegna compie novant’anni e si rinnova con il motto Sinfonia dei motori. Saranno otto le classi in cui verranno presentati i partecipanti al Concorso:

• Addio Ruggenti Anni Venti: la nascita del Concorso
• Avanti Tutta: un quarto di secolo di progresso
• Piccole e perfettamente modellate: l’arte del carrozziere in miniatura
• Una nuova Epoca: l’era del rock ’n’ roll
• Movimentati Anni Sessanta: il cielo è il solo limite
• Baby You Can Drive My Car: le auto delle star della musica
• Accelerazione contro il Tempo: le leggende delle gare di endurance
• Il Coraggio di Sognare: concept che hanno rivoluzionato il mondo dei motori.

Non solo gioielli d’epoca, però, il Concorso guarda anche al futuro. Per questo, dal 2002 oltre alle auto storiche viene premiata anche la categoria concept car. Negli eleganti giardini di Villa d’Este e Villa Erba saranno esposti una decina di modelli e prototipi, alcuni lanciati per la prima assoluta proprio sulle rive del Lago di Como. Come negli anni ’30, quando al Concorso i costruttori mostravano le loro ultime, raffinate produzioni, anche adesso le case automobilistiche possono regalare agli appassionati uno sguardo sul futuro.

Sempre all’insegna di un’eleganza sobria e ricercata, nell’evento dell’ultimo weekend di maggio trovano spazio anche le due ruote, con un concorso di bellezza per le motociclette storiche, presentate in sei classi:

• Tuttora Funzionanti: motociclette di oltre 100 anni
• Rombi e Stile: le nuove motociclette del 1929
• Promenade Percy: la moda dello sportivo
• 50 Anni fa: trendsetter per il successo futuro
• Scorta su due ruote: per proteggere e servire
• Concept Bike: nuovi design e prototipi presentati da case produttrici e progettisti indipendenti.

Dalla vittoria nel 1929 della lussuosa Isotta Franchini di tipo 8A, prima auto di serie al mondo con il motore in linea a otto cilindri, al trionfo della fuoriserie Alfa Romeo 33/2 Stradale e della Ferrari 335 sport lo scorso anno, il Concorso d’Eleganza Villa d’Este rimane un appuntamento imprescindibile per appassionati e gentlemen drivers. Il weekend dal 24 al 26 prevede vari appuntamenti per il pubblico che affollerà Villa d’Este e Villa Erba, come la consueta vendita di circa 70 auto d’epoca, messe all’asta dalla casa Rm Sotheby’s.

Continua a leggere
Storie Correlate
Product info
Tutto il meglio della tecnologia Pirelli
SCOPRI WINTER SOTTOZERO3
Find
Scegli il prodotto perfetto per te
Vai al configuratore
road