race

Formula Uno 2016:
pronti per il via

Oltre ad essere il mese di San Valentino, febbraio è diventato il mese delle presentazioni delle nuove monoposto. Così i team rinnovano il loro amore per la Formula Uno, svelando i modelli che vedremo in pista nella stagione a venire

Home race Formula Uno 2016:
pronti per il via
Formula Uno 2016:
pronti per il via

A questo giro, i lanci si sono tenuti un po’ in tutta Europa, sia on che off line, dando così la possibilità al maggior numero di fan di scoprire in diretta le vetture che si daranno battaglia nel corso del 2016.

Show more images

Alcune squadre - come Renault e Red Bull - hanno scelto di mostrare solo le livree 2016, continuando a lavorare sulla messa a punto del telaio.                                           Entrambe queste squadre hanno da sempre puntato sui colori: per il suo ritorno in veste di team Formula Uno, Renault ha puntato su una livrea nera e gialla (non dissimile da quella della macchina di prova Pirelli di qualche anno fa). 
Red Bull, dal suo canto, ha scelto di cambiare completamente look: la livrea presentata a Londra è una combinazione di blu opaco.
Molte squadre, in realtà, hanno lanciato le nuove monoposto prima dei test di Barcellona, senza necessariamente organizzare lanci stampa internazionali.  
Una delle presentazione più attese è stata quella della Mercedes F1 W07 ibrida. La monoposto è scesa in pista a Silverstone, in Inghilterra, per la prima volta la scorsa settimana durante un evento promozionale. Anche se non sembra radicalmente diversa da quella che lo scorso anno ha vinto il Mondiale, Mercedes ha dichiarato di aver adottato una politica di “ottimizzazione su tutti i fronti”, per partire dagli ottimi risultati degli ultimi anni.
Risultati che le altre squadre cercheranno di sfidare. A partire da Ferrari, che ha presentato la nuova SF16-H. La monoposto 2016 della Casa di Maranello, che presenta miglioramenti al motore, alle sospensioni e all'aerodinamica, sfoggia una nuova combinazione di colori che ricorda i gloriosi anni ‘70. Importanti le parole che il direttore tecnico, James Allison, ha pronunciato durante il lancio a Maranello: “Tutte le nostre speranze sono racchiuse in questa macchina”. 
Altre novità arrivano dalla McLaren-Honda MP41, che continua con la filosofia della 'taglia zero' introdotta lo scorso anno. Il team inglese ha scelto un lancio on-line per presentare la monoposto, definita “tutta bella” dal pluricampione del mondo Fernando Alonso. Dopo una stagione 2015 magra di successi, non resta che sperare che la vettura sia buona tanto quanto è bella.
La prima monoposto in assoluto ad essere stata svelata è quella della Williams. Il team inglese ha diffuso le foto della nuova FW38 poche ore prima del lancio Ferrari di venerdì: a riprova che la competizione tra le squadre è intensa non solo in pista. 
La sospensione della Williams FW38 è completamente nuova, progettata per aiutare le coperture ad offrire il maggior grip possibile. Miglioramenti si vedranno anche nell’aerodinamica.
La cosa più affascinante dei vari lanci dei giorni scorsi è il numero di soluzioni diverse trovate dai team per rispondere esattamente alla stessa sfida. Ma nonostante tutta questa diversità tra i disegni delle vetture e dei motori, una cosa rimane la stessa ad ogni gran premio: i pneumatici Pirelli. La monoposto che arriva prima, così come quella che finisce ultima, ha esattamente le stesse opportunità quando si tratta della scelta degli pneumatici.

Continua a leggere
Storie Correlate
Product info
Tutto il meglio della tecnologia Pirelli
SCOPRI WINTER SOTTOZERO3
Find
Scegli il prodotto perfetto per te
Vai al configuratore
race