race

Autosport International: Pirelli e i suoi progetti nel Motorsport

Nel Regno Unito, Pirelli presenta a quest'importante manifestazione di settore i propri progetti nell'ambito del Motorsport. Ecco com'è andata:

Home race Autosport International: Pirelli e i suoi progetti nel Motorsport
Autosport International: Pirelli e i suoi progetti nel Motorsport

Autosport International è una manifestazione di primaria importanza rivolta agli appassionati di motorsport che si tiene nel Regno Unito. L’edizione di quest’anno non fa eccezione. Allestito presso il National Exhibition Centre in Birmingham, Autosport International ha registrato il tutto esaurito ed è stato visitato da numerosi campioni del mondo dei motori, grazie in particolare alla speciale presenza dello straordinario team Williams di Formula Uno che ha rivestito un ruolo fondamentale nella storia del circuito dei Gran Premi.

Show more images

Autosport International, come da tradizione, dà il via alla stagione delle manifestazioni motoristiche proponendo un’ampia varietà di automobili e personaggi famosi che si avvicendano nelle quattro giornate della kermesse.

L’ufficiale dell’ordine dell’Impero britannico Damon Hill ha inaugurato la manifestazione nel fine settimana in cui si celebrava il 20° anniversario del suo titolo di campione del mondo di Formula Uno del 1996. I presenti hanno potuto assistere anche alla «reunion» con la sua Williams-Renault FW18, la monoposto con cui vinse il campionato.  

L’attuale star Williams della Formula Uno, Felipe Massa, ha aperto la giornata conclusiva quale protagonista della Live Action Arena, alla guida di una storica Williams-Cosworth FW08C.

Questi eroi della pista sono stati intervistati sul palco principale per tutto il fine settimana insieme ai piloti del British Touring Car Championship, Matt Neal e Gordon Shedden, oltre al plurivincitore di Le Mans, Allan McNish, e l’ex campione mondiale di rally Ari Vatanen. 

Ma l’evento non ha richiamato soltanto l’attenzione dei piloti. Il presidente della FIA, Jean Todt, ha tenuto la abituale «Sid Watkins Lecture», la conferenza sull’importanza della sicurezza negli sport motoristici, mentre il segretario di Stato per il Commercio, l’Innovazione e la Ricerca, l’On. Sajid Javid, ha visitato la mostra sottolineando l’importanza che l’industria sportiva dei motori nel Regno Unito riveste per l’economia. 

Autosport International, tuttavia, non è stato un palcoscenico solo per le persone. Per molti visitatori, l’aspetto più affascinante è stato quello delle spettacolari automobili in esposizione, alcune dei quali presso lo stand Pirelli, tra cui la nuova Lamborghini Huracán GT3 del team Barwell Motorsport, in primo piano nel campionato GT del Regno Unito, la Tatuus-Cosworth F4-016 – che rappresenta il primo gradino nella scalata agli sport motoristici internazionali – e l’ultima auto da rally della Skoda, la Fabia R5, che nel British Rally Championship di quest’anno sarà guidata dal pilota Pirelli Neil Simpson. I visitatori hanno avuto addirittura l’opportunità di provare l’emozione di sentirsi un meccanico di F1®, con tanto di pit-stop allo stand Pirelli.

Grande fermento anche nella Live Action Arena, grazie alla possibilità di guidare le auto, anziché limitarsi ad ammirarle. Il campione mondiale Petter Solberg, vincitore del titolo mondiale di rally del 2003 con i pneumatici Pirelli, ha incantato la folla al volante di una Citroën Xara WRC da 400 cavalli. Da quell’uomo di spettacolo che è, a un certo punto il norvegese è riuscito persino a guidare l’auto stando sdraiato sul tetto e salutando nel frattempo il pubblico.  

Sul palco principale dell’Autosport, anche Paul Hembery, responsabile dell’area Motorsport in Pirelli, è stato disponibile a illustrare i progetti futuri oltre che le ultime novità in materia di regole e regolamenti in Formula Uno. Con quella che, in particolare, sembrerebbe un’autentica rivoluzione in fatto di pneumatici, la maggiore da alcuni anni a questa parte, si prevede una Formula Uno più improntata alla strategia e all’imprevedibilità, come hanno confermato tutti i piloti presenti allo show.

Nel mondo dei motori, Pirelli dedica naturalmente alla Formula Uno gran parte delle proprie energie, ma non è questo l’unico ambito in cui si muove. Pirelli partecipa infatti a numerosi campionati nazionali in altre quattro importanti discipline: monoposto, campionato turismo, GT e rally. 

Nel Regno Unito, queste includono: British GT Championship (per la prima volta nel 2016), GT Cup, Dutch Supercar Challenge, Porsche Club Championship, BRDC Formula 4 Championship, MSVR F3 Cup, Time Attack Championship, British Rally Championship, BRTDA Rally Series, RAC Historic Rally Championship, Scottish Rally Championship, oltre all’Irish Tarmac and Forest Championship. Per la varietà degli ambiti in cui l’azienda opera, i pneumatici Pirelli si distinguono a ogni livello e in tutte le discipline motoristiche.  

Date un’occhiata al video Pirelli «Best of British» per un assaggio di come l’azienda si prepara a un 2016 di gare e competizioni nel Regno Unito. 

Continua a leggere
Storie Correlate
Product info
Tutto il meglio della tecnologia Pirelli
SCOPRI WINTER SOTTOZERO3
Find
Scegli il prodotto perfetto per te
Vai al configuratore
race