life

“Sto ascoltando
Pirelli…”

I principali momenti *da protagonista* di Pirelli nella storia della musica

Home life “Sto ascoltando
Pirelli…”
“Sto ascoltando
Pirelli…”

In ogni viaggio che si rispetti non deve mai mancare un po' di buona musica. E a quanto pare Pirelli non è una guest star solamente in pista, ma lo è anche in numerose colonne sonore, in particolare modo nel genere hip hop e rap americano. Da Tyler the Creator, Kendrick Lamar, Lil Wayne, 2 Chainz e Lil Yachty, fino a Cam’ron, Ja Rule, 50 Cent e Jay-Z, Pirelli emerge da anni nella musica di culto come status symbol o come complemento delle auto più belle e della guida veloce.

La cultura della musica rap e hip hop nata nei quartieri popolari di New York alla fine degli anni '70 è diventata un fenomeno di portata mondiale e rappresenta una modalità di espressione artistica, sia come genere musicale che come stile di vita. 

Perciò, se siete alla ricerca di una qualche ispirazione per playlist da ascoltare in auto, date un'occhiata alla presenza di Pirelli nel folklore musicale e, ancora più importante, ai relativi artisti: 

“Sto ascoltando Pirelli…” - Run the Jewels

Run the Jewels. Credit: Dan Medhurst

“Chase Me” Danger Mouse con Run the Jewels & Big Boi (2017)
Testo: “We turn Pirelli’s to jellies”

Direttamente da Baby Driver - Il genio della fuga, uno dei 10 film più famosi del 2017, questa canzone è la scelta perfetta per il tema di questo articolo, che tratta appunto il nesso tra auto e musica. Il protagonista Miles “Baby” (Ansel Elgort) è al volante di un'auto in fuga dopo una rapina in banca ed è letteralmente ossessionato dalla musica. Per questo motivo la musica rappresenta una parte cruciale di diverse sequenze alla guida di automobili, e le azioni sono spesso coreografate con le canzoni. “Chase Me” è la canzone che accompagna la prima scena di inseguimento del film con il riferimento “Pirelli’s to jellies”. “Chase Me”, che nasce dalla collaborazione tra Danger Mouse e le leggende dell'hip hop Big Boi (che faceva parte del duo Outkast, vincitore del Grammy Award) e Run the Jewels (EL-P e Killer Mike), è stata nominata Best Rap Song in occasione dei Grammy Awards del 2018.

“Sto ascoltando Pirelli…” - Kendrick Lamar

Kendrick Lamar. Credit: Dave Free

“Money Trees” Jay Rock e Kendrick Lamar (2012)
Testo: “Pull off at Church's with Pirelli's skirtin' (Pirelli's skirtin', Pirelli's skirtin')”

È proprio Lamar, “The King of New York”, che descrive la sua canzone: “La mia musica non può essere proprio classificata. È musica umana”. La canzone “Money Trees” appare nel suo album di debutto Good Kid, M.A.A.D City, ed è influenzata dal rap gangsta e West Coast degli anni '90, dove Lamar si ispira a Tupac Shakur e Snoop Dogg. Kendrick Lamar è stato definito un compositore "shakespeariano" dalla rivista Billboard e la sua versatilità è evidente nelle collaborazioni con Drake, Rihanna, 2Chainz, Sia e Taylor Swift, per citarne alcune.

“Sto ascoltando Pirelli…” - Flo Rida

Flo Rida. Credit: Raphael Simien

“Right Round” Flo Rida e Kesha (2009)
Testo: "No stoppin now, my pirelli's on role"

“Right Round” è un accattivante motivo molto ispirato a “You Spin Me Round (Like A Record)” del 1984 dei Dead or Alive che deve il proprio successo all'energia dello stile pop rap di Flo Rida e a Kesha, che ha contribuito come guest vocal. E’ stato il singolo principale del secondo album di Flo Rida R.O.O.T.S., oltre a essere il singolo più venduto in assoluto (con oltre 12 milioni di download). Oltre ad essere presente nell'iconico film comico Una notte da leoni, questa canzone è stata remixata per un altro successo di Hollywood del 2012, Voices , cantata dal gruppo a cappella The Treblemakers.

Continua a leggere
Find
Scegli il prodotto perfetto per te
Want more
life