life

Open Day 2015: la Bicocca accoglie famiglie e amici

Un giorno di festa e scoperta degli spazi di Pirelli all’insegna del “mangiare sano”

Home life Open Day 2015: la Bicocca accoglie famiglie e amici
Open Day 2015: la Bicocca accoglie famiglie e amici

Pneumatici colorati di giallo, rosso e blu. Orsetti simpatici e giganti formati da gomme sovrapposte. E, ancora, bimbi che corrono in giro immersi nella magia e nella storia di Pirelli. Non di sogno si tratta ma di una bellissima giornata che da qualche anno si replica ai primi di settembre nei grandi spazi della Bicocca, la sede milanese di Pirelli tra la torre di raffreddamento, il giardino, il Castello degli Arcimboldi, la Fondazione Pirelli, l’edificio dell’R&D. 

Nell’appuntamento Open Day di quest’anno familiari, amici e tanti bambini hanno invaso gli spazi della Bicocca, portando con loro un’incredibile spirito di gioia, di festa e di curiosità. 

Show more images

La sana alimentazione era il tema 2015: nell’anno di Expo, Pirelli ha deciso di dedicare ampio spazio del suo Open Day al “mangiar sano”, abitudine troppo spesso sottovalutata nello stile di vita contemporaneo. Per questo motivo è stato proposto un buffet ricco e adatto a soddisfare tutti i gusti, anche quelli dei palati più difficili, con elementi della nostra tradizione culinaria e qualche novità. Pizza, focaccia, gelato senza latte, classiche crostate di marmellata, panini con il cioccolato e chips di frutta e verdura. Poi un’isola di frutta di stagione: un tripudio di profumi e colori che hanno donato freschezza a tutto il buffet.  

Ma l’Open Day ha proposto molteplici attività per soddisfare tutti i presenti: dai bambini ai nonni. I più piccoli si sono potuti letteralmente scatenare: un giro sui gonfiabili, un passaggio al truccabimbi, laboratori sotto la “fruit pagoda” sul riuso del cibo e dei materiali di scarto, una partita ai videogame davanti alla torre, un giro veloce con il simulatore di Formula 1, risate con lo spettacolo del children entertainer Ciccio Tempesta, un pensiero da attaccare sull’albero delle dediche e creare un ricordo della giornata da portare a casa. E così via per tutto il pomeriggio, per più e più volte.

Festa non solo per i più piccoli: anche i loro accompagnatori hanno avuto modo di partecipare a delle iniziative specificatamente pensate per loro. L’Open Day, infatti, è diventata anche l’occasione per conoscere nuovi colleghi o semplicemente poter scambiare delle chiacchiere in tranquillità, senza la frenesia della giornata lavorativa. 

C’è tempo anche per visitare luoghi “speciali” come la Fondazione Pirelli, il Centro di Ricerca e Sviluppo e il Castello Bicocca degli Arcimboldi. Grazie alle guide, è stato possibile visitare questi tre luoghi che racchiudono tutte le storie, il sapere e l’innovazione di Pirelli.

Scoprire l’arte del lavoro dello sgorbiatore, vedere come nascono i progetti più innovativi che poi diventeranno prodotti: questo è il tesoro più prezioso custodito dal Centro R&D, cuore pulsante dell’azienda. Durante la visita è stato possibile capire meglio l’importanza del lavoro che in queste mura viene svolto tutti i giorni, da sempre. Da qui le idee di valore mettono le ali – e le gomme – ai progetti dell’azienda.

Il modo migliore per conoscere la storia di Pirelli è sicuramente una visita alla sua Fondazione. Molto più che un archivio, alla Fondazione si possono scoprire le storie delle persone che hanno fatto grande l’azienda, dei prodotti che hanno lasciato l’impronta sia nel costume e nella società che nelle imprese sportive dei grandi campioni del motorsport. In Fondazione, tanta memoria storica e attuale: per l’Open Day, i figli dei dipendenti che hanno partecipato alla settimana di “Bambini in Bicocca” - dal 7 all’11 settembre - hanno mostrato i lavori da loro realizzati durante i laboratori in Fondazione Pirelli e fatto da “Ciceroni” ai visitatori, guidandoli per gli spazi della Fondazione. 

Durante il pomeriggio, si è potuto esplorare anche il Castello Bicocca degli Arcimboldi. La storica dimora del XV secolo è di proprietà di Pirelli dal 1918, ma non sempre è accessibile ai dipendenti, se non in alcune occasioni. Così l’Open Day è diventato un buon momento per scoprire gli spazi di questo edificio pieno di storia e che ha attraversato i secoli. 

Non poteva mancare un angolo dedicato alla cucina dal vivo. Marco Ambrosino – Executive Chef e titolare di 28 Posti, ristorante aperto nel 2014 sulla nuova Darsena di Milano – ha dato vita a uno showcooking nello spazio eventi Pirelli, durante il quale ha illustrato ricette e trucchi per preparare piatti gustosi e sani utilizzando esclusivamente ingredienti naturali e di stagione. I partecipanti, catturati dalla sapienza dello chef, hanno sfruttato l’occasione per studiare le tecniche e le mosse di un esperto del mestiere per magari replicarle e stupire amici e parenti.

Con il calar del sole, anche il sipario sull’Open Day 2015 si chiude. Ciò che ci resta è il ricordo di un altro pomeriggio di festa, colori e allegria.

Continua a leggere
Storie Correlate
Product info
Tutto il meglio della tecnologia Pirelli
Scopri il nuovo P Zero
Find
Scegli il prodotto perfetto per te
Vai al configuratore
life
Want More?
Raggiungi i tuoi obiettivi professionali in Pirelli

Carriere, Formazione e Crescita in Pirelli...

Lavora con noi >
Let's meet channel
Gli appuntamenti con Pirelli organizzati in Italia per studenti universitari e neolaureati...
Neolaureati >
Crescere in Pirelli

Lavorare in Pirelli rappresenta un'opportunità per lo sviluppo di competenze e professionalità...

Crescere in Pirelli >