Comunicati Stampa

  • Share to Facebook
  • Share to Twitter

Decima edizione del Pirelli Internetional Award

  • PIRELLI: A PRODOTTO MULTIMEDIALE CHE SPIEGA I
    BUCHI NERI LA DECIMA EDIZIONE
    DELLINTERNETIONAL AWARD

IL NOBEL PER LA FISICA RICCARDO
GIACCONI HA CONSEGNATO IL PREMIO AL VINCITORE DEL CONCORSO PIRELLI
DEDICATO ALLA COMUNICAZIONE SCIENTIFICA E
TECNOLOGICA

Roma, 16 maggio 2006 – Si svolta oggi a
Roma, nella cornice del Tempio di Adriano, la consegna dei premi
della decima edizione del Pirelli Internetional
Award
(
www.pirelliaward.com
), il
primo concorso internazionale dedicato alla comunicazione
scientifica e tecnologica gestito interamente su Internet. Alla
cerimonia di premiazione hanno preso parte, tra gli altri
Riccardo Giacconi, premio Nobel per la Fisica,
Pasquale Pistorio, Vicepresidente di Confindustria
e membro della Giuria del Premio, Riccardo
Perissich
, Direttore Affari Pubblici ed Economici del
Gruppo Pirelli, Carlo Massarini, conduttore
televisivo e giornalista specializzato nelle nuove tecnologie, e
Paola Catapano, giornalista scientifica del CERN
di Ginevra.

Dopo aver valutato oltre un migliaio di
candidature provenienti da tutto il mondo, la
Giuria internazionale ha assegnato i premi suddivisi nelle
categorie Fisica, Chimica, Matematica, Scienze della Vita,
ICT
e, per il miglior prodotto italiano,
Generazione Alice.

Il Top Pirelli Prize, il principale riconoscimento
dal valore complessivo di 25.000 euro,
stato assegnato al progetto Black Holes
(
http://www.hubblesite.org/go/blackholes
): si
tratta di un suggestivo viaggio virtuale nel mistero dei buchi
neri, frutto della collaborazione tra lo Space Telescope
Science Institute
e la dotcom Educational Web
Adventures
, specializzata nella formazione scientifica on
line. Il lavoro stato anche premiato come miglior prodotto
per la comunicazione multimediale nel campo della
Fisica.

All’interno della categoria Chimica stato
premiato, con una somma di 15.000 euro, quale
miglior prodotto multimediale destinato alla comunicazione della
chimica, il Fox Valley Technical College per un
lavoro dal titolo “Construction of Cell Membrane
(http://www.wisc-online.com/objects/index_tj.asp?objid=AP1101),
che consiste in un’unit didattica sulla composizione della
membrana cellulare.

Il Pirelli Award per la categoria Matematica
stato assegnato al Centro Interuniversitario di
Ricerca per la Comunicazione e l’Apprendimento Informale della
Matematica
per Images for
Mathematics
(http://www.matematita.it/materiale/), un prodotto che
presenta una serie di immagini, visualizzazioni e animazioni su
alcuni concetti e principi della disciplina. Questo lavoro ha vinto
un premio di 15.000 euro.

Per le Scienze della Vita, il premio di 15.000
euro
stato consegnato a un ricercatore
dellIstituto di Fisiologia Clinica del CNR di
Pisa
per il lavoro My Heart, che ha
lo scopo di offrire uno strumento amichevole con il
quale riuscire a comprendere la cardiopatia ischemica.

Il premio ICT (15.000 euro),
andato al Museo Americano di Storia Naturale per
il sito web Ology (http://ology.amnh.org/), un progetto innovativo che
avvicina il pubblico dei pi piccoli alle conoscenze
scientifiche, in modo divertente e interattivo.
Per il premio Generazione Alice, offerto da Telecom Italia
e riservato a progetti di autori italiani, ha vinto la
Sissa, Scuola Internazionale Superiore di Studi
Avanzati
di Trieste, con il sito
Ulisse (http://ulisse.sissa.it), un
portale di informazione e comunicazione scientifica tra i
pi visitati in Italia. Al progetto andato un
premio di 10.000 euro.

Scarica la news (PDF, 215KB)

Categorie: Istituzionale