SCOPRI LA NUOVA 
ETICHETTA DEL PNEUMATICO

REGOLAMENTO EUROPEO 1222/2009 SULL’ETICHETTA DEL PNEUMATICO  

INFO GENERALI


L'etichetta dei pneumatici è una modalità di classificazione per pneumatici per veicoli a motore. I Produttori di pneumatici per autovetture, autocarri leggeri e pesanti devono indicare il consumo di carburante, l’aderenza sul bagnato e la classe di rumore acustico da rotolamento del prodotto per mezzo di un'etichetta adesiva apposta sul pneumatico a partire dal novembre 2012.

Queste informazioni possono essere anche incluse nei materiali tecnici promozionali. L'etichetta del pneumatico usa una classificazione che va dalla performance migliore (verde categoria "A") alla peggiore (categoria rossa "G" per l'automobile e la "F" per il camion).

Questa iniziativa nata da una proposta della Commissione europea nel 2008 fa parte del piano d'azione per l'efficienza energetica, progettato per migliorare il rendimento energetico di prodotti, edifici e servizi per ridurre il consumo di energia del 20% entro il 2020.
( Fonte: Commissione Europea)
PER ULTERIORI INFORMAZIONI, VEDERE INOLTRE:

Commissione Europea per l'energia >


WIKIPEDIA >


Come leggere l'etichettaIl futuro dei tuoi pneumatici inizia qui:

RISPARMIO CARBURANTE ROLLING RESISTANCE

MINOR CONSUMO DI CARBURANTE

associato alla resistenza al rotolamento del pneumatico.

La RR è una forza che agisce in direzione contraria al senso di marcia quando il pneumatico sta rotolando. 
Considerando che i pneumatici contribuiscono fino al 20% del consumo complessivo di combustibile per una macchina e fino al 35% per un veicolo pesante, è importante raggiungere valori di bassa resistenza al rotolamento. Capiamo come funziona: a causa del carico del veicolo, il pneumatico si deforma nell'area di contatto con la superficie stradale dissipando energia sotto forma di calore. Maggiori sono le deformazioni, maggiore è la resistenza al rotolamento e di conseguenza maggiore è il consumo di carburante e le emissioni di CO2. Nel regolamento UE dell’etichetta del pneumatico, la resistenza al rotolamento è espressa in classi, che vanno dalla A (miglior performance) a F per veicoli industriali e G per le auto (peggior performance). La differenza tra ciascuna classe significa una riduzione o un aumento del consumo di carburante tra il 5% - 8% per una macchina e 5% -8% per un veicolo pesante. Valore che per una vettura potrebbe essere anche più o meno espresso in termini di 0.1L / 100km.

SCOPRI DI PIÙ SCOPRI DI PIÙ

SICUREZZA
WET GRIP

LA SICUREZZA 

associato all' aderenza del pneumatico sul bagnato.

L'aderenza sul bagnato è una delle più importanti caratteristiche di un pneumatico. Un'eccellente aderenza sul bagnato significa spazio di frenata ridotto in condizioni di pioggia. 

Ci sono altri importanti parametri considerati essenziali per la sicurezza ma l'aderenza sul bagnato è stata scelta come l'indicatore più significativo nella comparazione tra pneumatici differenti. Per una vettura la differenza tra un grado e l’altro indica un incremento o un decremento dello spazio di frenata di circa 2,6 m o un decremento dello spazio di frenata di circa 2,6 metri ad una velocità di 80km/h. 

SCOPRI DI PIÙ SCOPRI DI PIÙ

RUMORE DA ROTOLAMENTO ESTERNO (db)

LIVELLO DI RUMOROSITA’ ESTERNA
(misurato in decibel)

Il rumore del traffico è un importante problema ambientale determinato da diversi fattori come: intensità del traffico, tipo di veicolo, stile di guida e interazione pneumatico-strada. 
Il valore indicato dall'etichetta non è quello interno che il guidatore percepisce mentre è alla guida, ma quello esterno, che contribuisce all'inquinamento acustico. 
E’ espresso in decibel (dB) e si divide in 3 categorie: 
3 ONDE SONORE NERE conforme ai limiti della direttiva Europea 2001/43 
2 ONDE SONORE NERE conforme ai limiti della norma Europea 661/2009 
1 ONDA SONORA NERA 3dB (A) meno del limite della norma Europea 661/2009 


SCOPRI DI PIÙ SCOPRI DI PIÙ


DOMANDE E RISPOSTE


Tutti i pneumatici sono compresi nel raggio d’azione del Regolamento?

Cos’è la resistenza al rotolamento (RR)?

Come contribuisce la RR al consumo di carburante del veicolo? Quali altri fattori contribuiscono al consumo di carburante?

Qual è il rapporto tra aderenza sul bagnato e RR?

Come si collega l'aderenza sul bagnato misurata alla sicurezza stradale, nello specifico in rapporto a diverse condizioni della strada?

Qual è la differenza tra limite e classificazione?

Come si garantisce la conformità al regolamento sulle etichette dei pneumatici?

Perché i pneumatici “POR” (Professional Off Road) sono esclusi dall’etichettatura?

È prevista l’inclusione dei pneumatici ricostruiti?

È prevista la distribuzione di un calcolatore UE dei risparmi sul carburante che mostri l’impatto dei pneumatici con etichette differenti su consumo di carburante/spesa per il carburante?