Test pre-stagione: Barcellona, Spagna, 26 febbraio-1marzo 2015

I TEAM HANNO PROVATO TUTTE LE SOLUZIONI PIRELLI PER IL 2015,
AD ECCEZIONE DELLO PNEUMATICO FULL WET

 A BARCELLONA CONFERMATO UN MIGLIORAMENTO DI DUE SECONDI O PIÙ
SUL GIRO A SECONDA DELLA MESCOLA

 LE MESCOLE SCELTE DA PIRELLI PER IL GRAN PREMIO D’AUSTRALIA
VERRANNO COMUNICATE NEI PROSSIMI GIORNI

“Barcellona ha rappresentato l’ultima opportunità per i team per valutare l’interazione tra i nostri nuovi pneumatici e le monoposto 2015 che, come tutti abbiamo notato, sembrano essere significativamente più veloci rispetto allo scorso anno. Abbiamo visto una differenza di due secondi, e questo divario potrebbe essere ancora maggiore per le mescole più morbide. Come conseguenza, il modo in cui le gomme interagiscono con le vetture si è modificato, il che avrà chiaramente un effetto sul set-up e sulla strategia. Anche se in alcuni giorni abbiamo avuto temperature della pista che hanno raggiunto i 31 gradi centigradi, le condizioni sono state generalmente molto più fredde di quelle che tipicamente si incontrano nella maggior parte delle gare. Tale differenza di condizioni è un altro fattore che deve essere tenuto in considerazione, in particolare per le hard. A Barcellona i team hanno potuto testare l’intero range Pirelli 2015 che presenta una nuova costruzione al posteriore e una nuova mescola supersoft. Il miglior tempo dei test, segnato con la gomma soft, è stato 2 secondi e mezzo più veloce della pole dello scorso anno. Anche se c’è stato qualche scroscio di pioggia, le gomme intermedie sono state testate poco. Rispetto allo scorso anno, è chiaro che la maggior parte dei team è già pronta per affrontare la stagione alle porte”. Paul Hembery, Direttore Motorsport Pirelli

Ai test di Barcellona i team, inoltre, hanno avuto l’opportunità di testare una mescola media prototipo, portata da Pirelli ai soli fini di sviluppo futuro ma che non ha mostrato alcuna differenza, in termini di performance, con la mescola media standard. Queste gomme non avevano alcuna banda sul fianco.
Ogni team ha a disposizione 110 set di pneumatici ai fini di test, per tutto il 2015.

Giro più veloce e scelta degli pneumatici:

Giorno 1 Massa (Williams) 103 giri 1m23.500s Soft
Giorno 2 Rosberg (Mercedes) 106 giri 1m22.792s Soft
Giorno 3 Hamilton (Mercedes) 76   giri 1m23.022s Soft
Giorno 4 Bottas (Williams) 89   giri 1m23.063s Supersoft

In 4 giorni di test sono stati completati 3502 giri (sono stati 3134 nel test precedente a Barcellona 1 e 2294 a Jerez) con un notevole miglioramento delle performance rispetto alla pole del Gran premio di Spagna dello scorso anno, che fu di 1m25.232s.  

Il tempo fatto segnare da Rosberg, lo scorso venerdì, è stato il più veloce di entrambe le sessioni di test a Barcellona (il secondo tempo più veloce è stato quello di Grosjean che, la scorsa settimana con le supersoft, è stato di 1m24.067s).

Va segnalato che, in questi giorni di test, non è stato possibile valutare in maniera adeguata la prestazione della supersoft, in quanto il Circuito de Catalunya non è ideale per questo tipo di mescola.

In tutti i test pre-stagione sono stati percorsi complessivamente 41.048 km dai team.

Il prossimo appuntamento per le squadre è a Melbourne, venerdì 13 marzo, per le prove libere del primo Gran premio del Campionato 2015.

Le scelte Pirelli per le prime gare saranno annunciate prima di mercoledì prossimo.

I migliori tempi di oggi e gli pneumatici con cui sono stati ottenuti:

1.Bottas (Williams) 89 giri 1m23.063s Supersoft
2.Vettel (Ferrari) 129 giri 1m23.469s Supersoft
3.Nasr (Sauber) 159 giri 1m24.023s Supersoft
4.Verstappen (Toro Rosso) 85 giri 1m24.527s Supersoft
5.Ricciardo (Red Bull) 72 giri 1m24.638s Soft
6.Perez (Force India) 130 giri 1m25.113s Supersoft
7.Rosberg (Mercedes) 148 giri 1m25.186s Medium
8.Button (McLaren) 30 giri 1m25.327s Supersoft
9.Maldonado (Lotus) 36 giri 1m28.272s Medium

I numeri dei test:

Numero complessivo di set portati a Barcellona 2: 463 (inclusi gli pneumatici non utilizzati nelle sessioni precedenti). Di questi: 36 supersoft; 85 soft; 137 medium; 72 hard; 66 intermediate; 47 wet, 20 prototipo medium.

Numero complessivo di set utilizzati: 290
(30 supersoft; 74 soft; 122 medium; 42 hard; 4 intermediate; 0 full wet, 18 prototipo medium)

Run più lungo per ciascuna mescola:

Medium 26 giri  Ericsson  giorno 1
Soft 15       Massa 1
             Rosberg 4
Hard 27        Nasr 4
Supersoft 5          Ericsson 1
              Perez 3
              Nasr 4
              Hulkenberg 4
Proto Medium 28        Raikkonen 3
Intermediate 6          Hamilton 1
              Kvyat 1

Scarica il PDF in formato testo con le statistiche complete