Sul veloce circuito di terra Herlings fa il vuoto, Cairoli si deve accontentare del posto d’onore

Nessuno è in grado di battere Jeffrey Herlings e la sua KTM ufficiale gommata Pirelli Scorpion MX. Lo dimostrano i fatti, ovvero dieci vittorie su dieci manche disputate che l’olandese ha collezionato al termine del Gran Premio di Bulgaria dove si è reso protagonista della sua quinta doppietta stagionale. Un altro successo che il leader MX2 ha ottenuto con larghissimo margine sul compagno di squadra Jordi Tixier, il quale ha consolidato la sua seconda posizione in campionato. La terza piazza è andata al sorprendente neo acquisto Kawasaki CLS Alex Lupino, anche lui come gli altri piloti Pirelli in gara con Scorpion MX MidSoft 32 F anteriore e MidSoft 32 posteriore; solo settimo l’olandese Glenn Coldenhoff, in gara con la KTM Standing Construct equipaggiata con Scorpion MX, che ha però mantenuto il terzo posto in campionato alle spalle dei due ufficiali KTM.

In MX1 Antonio Cairoli è riuscito a salire sul secondo gradino del podio nonostante la sua scarsa affinità con il circuito distante un paio di ore da Sofia: quarto nella prima manche dopo una rimonta da metà gruppo, in quella conclusiva il siciliano si è preso la rivincita imponendosi su Gautier Paulin che si è aggiudicato la gara. Terza e quarta posizione al tandem Suzuki Clement Desalle e Kevin Strijbos, mentre Ken De Dycker è incappato in una giornata poco consistente in cui ha concluso settimo passando da secondo a quarto nella graduatoria iridata. Sulla terra compatta dell’impianto di Sevlievo tutti i piloti Pirelli dopo aver confrontato nel corso delle prove le mescole MidSoft 32 e MidHard 554 hanno scelto all’unanimità la prima soluzione ad eccezione di Tommy Searle, terminato sesto assoluto, il quale ha preferito affidarsi alla seconda. La prossima tappa Mondiale si corre il 5 maggio in Portogallo sulla pista di Agueda.

Gran Premio di Bulgaria, Circuito di Sevlievo: Temperatura 18°, Umidità 49%


MX1 Classifica di giornata:

1. Paulin Gautier Kawasaki Kawasaki Racing Team
2. Antonio Cairoli KTM Team Red Bull Factory
3. Clement Desalle Suzuki Team Rockstar
4. Kevin Strijbos Suzuki Team Rockstar
5. Jeremy Van Horebeek Kawasaki Kawasaki Racing Team

 

MX1 Classifica di Campionato (dopo 5 prove):

1. Antonio Cairoli KTM p. 235
2. Gautier Paulin Kawasaki p. 195
3. Clement Desalle Suzuki p. 189
4. Ken De Dycker KTM p. 183
5. Kevin Strijbos Suzuki p. 160

 

MX2 Classifica di giornata:

1. Jeffrey Herlings KTM Team Red Bull Factory
2. Jordi Tixier KTM Team Red Bull Factory
3. Alex Lupino Kawasaki Team CLS
4. José Butron KTM Team KTM Silver Action
5. Max Anstie Suzuki Team Rockstar

 

MX2 Classifica di Campionato (dopo 5 prove):

1. Jeffrey Herlings KTM p. 250
2. Jordi Tixier KTM p. 185
3. Glenn Coldenhoff KTM p.187
4. José Butron KTM p. 143
5. Christophe Charlier Yamaha p. 137