Il prossimo week-end si darà il via ancora una volta al Campionato Italiano Rally sull’asfalto toscano del Rally Il Ciocco che avrà luogo dal 22 al 24 Marzo. Pirelli è pronta a difendere il titolo vinto con Paolo Andreucci, campione italiano per la sesta volta – ma nè il pilota italiano nè il suo team Peugeot Italia potranno vincere il campionato quest’anno, dato il suo cambiamento di categoria.

Peugeot sta passando alle due ruote motrici 208 R2, in previsione dell’introduzione del nuovo modello a quattro ruote motrici 208 R5 che avverrà alla fine dell’anno. Come di consueto, anche quest’anno il fornitore ufficiale di Peugeot sarà Pirelli, che gommerà per la prima volta anche il team Skoda Italia, in gara con una Fabia S2000 guidata dal pilota italiano Umberto Scandola.

Uno dei favoriti sarà anche Alessandro Perico che ha sempre dimostrato di essere un ottimo outsider, anch’esso gommato Pirelli, sulla sua vettura privata Peugeot 207 S2000.

Al Rally Il Ciocco, l’azienda italiana porterà gli collaudati pneumatici RX7, dal disegno particolarmente efficace su asfalto scivoloso. L’ultima evoluzione di questo modello è lo pneumatico RX7A, disegnato per offire più tenuta e grip su superfici scivolose come quelle del Rally Il Ciocco. In condizioni sdrucciolevoli verranno usate le gomme RX9 a mescola più morbida, adatte a temperature più basse. In caso di pioggia, saranno disponibili gli pneumatici RE7, sempre a mescola soft, col loro battistrada particolare che agevola la dispersione di acqua prevenendo l’aquaplaning, agevolando la tenuta di strada.

Andreucci, vincitore per ben sei vole dell’evento del Ciocco, commenta: “Quest’anno è una sfida del tutto nuova per noi, al posto di lottare per la vittoria assoluta, il nostro obiettivo è di dimostrare le capacità della 208 R2 con gli pneumatici Pirelli. Confido in un ottimo lavoro di collaborazione tra vettura e gomme, dimostrando che Pirelli è la miglior scelta per tutti i piloti al volante di vetture 208 R2.

Il Rally del Ciocco ha luogo su strade con asfalto scivoloso, con tempo atmosferico incerto, che spesso rende la guida piuttosto pericolosa. La pioggia, la nebbia e perfino il ghiaccio sono una caratteristica frequente di questo evento d’apertura del Campionato Italiano.

Il nuovo pilota Scandola gommato Pirelli punta alla vittoria assoluta del campionato. Dichiara: ”Credo sia possibile ed è il nostro obiettivo. Durante il mio primo test con Pirelli, ho avuto una buonissima impressione. Sono gomme che permettono un’ottima guida ed è semplice prenderci confidenza: usandole per la prima volta, ci si può subito permettere di spingere. Il Ciocco è un rally molto difficile per cominciare il campionato, sono consapevole che affronteremo dei rivali tenaci, ma sono ottimista. Abbiamo tutti gli strumenti per fare bene, sia dal punto di vista della vettura che da quello degli pneumatici”.

Il Rally del Ciocco avrà la cerimonia d’apertura venerdì a Forte dei Marmi. Sabato comincerà la vera e propria competizione con 16 prove speciali su una distanza totale 152.60 chilometri. Il rally terminerà domenica alle h. 13.00.

Il Motorsport Director Pirelli Paul Hembery conclude: “Il Campionato Italiano Rally è sempre stato importante per Pirelli, e quest’anno diamo il benvenuto nella nostra famiglia a Skoda Italia e a Umberto Scandola. Con il nostro multi campione Paolo Andreucci che all’inizio della stagione ha cambiato categoria, Pirelli è pronta per un altro anno estremamente competitivo. La politica di Paolo sottolinea il fatto che le nostre gomme si adattano benissimo a ogni tipo di vettura, confidando quindi quest’anno in performance di altissimo livello.”

***

Per maggiori informazioni riguardo a Pirelli, per cortesia contattare Anthony Peacock al +44 (0)7765 896 930 oppure anthony@mediatica.co.uk.