La regina della casa di Schiranna nella versione base, R e RR calzerà in primo equipaggiamento i nuovi pneumatici Diablo Supercorsa SP nelle misure 120/70 ZR17 per l’anteriore e 200/55 ZR17 per il posteriore

I nuovi pneumatici Pirelli Diablo Supercorsa SP sono stati selezionati da MV Agusta come primo equipaggiamento per le versioni base, R e RR della gamma F4 2013. Il bolide varesino utilizzerà i nuovi pneumatici racing street del brand della P lunga nelle misure 120/70 ZR17 per l’anteriore e 200/55 ZR17 per il posteriore .

Questa scelta conferma ancora una volta il forte connubio tra Pirelli e lo storico e rinomato brand motociclistico, due realtà del made in Italy apprezzate in tutto il mondo.

Diablo Supercorsa SP (Sport Production) è la versione race replica dello pneumatico in mescola SC (Special Compound), che nel 2013 sarà utilizzato dai piloti del Campionato Mondiale Supersport, della Superstock 1000 FIM Cup e del Superstock 600 UEM European Championship.

Diablo Supercorsa SP è un concentrato di tecnologia che sfrutta al massimo l’esperienza e l’eredità racing acquisite da Pirelli in qualità di fornitore unico del Campionato Mondiale Superbike sin dal 2004. Questo pneumatico per uso stradale è in grado di offrire performance racing tipiche di prodotti per utilizzo esclusivo in pista permettendo così all’utente di avere un unico prodotto ultra performante che può essere utilizzato in strada o in pista senza necessità di scendere a compromessi. A riprova di queste eccellenti doti il nuovo Diablo Supercorsa è già stato scelto come primo equipaggiamento dalle più prestigiose case motociclistiche per i propri modelli supersportivi di punta.

Diablo Supercorsa SP presenta nuovi profili sia all’anteriore che al posteriore. Il posteriore in particolare, rispetto alla versione 190/55, è più alto di circa 4 mm sul diametro centrale e presenta una larghezza di 2 mm circa in più a livello di valore di corda così da garantire un maggiore sostegno in frenata e rendere la guida più intuitiva e precisa nel mantenimento della traiettoria. La misura 200/55 infatti è stata totalmente riprogettata e sviluppata per aumentare l’area di contatto, il grip e la velocità di discesa in piega. L’accordo dei profili anteriore e posteriore garantisce quindi maggiore maneggevolezza e agilità insieme a straordinari livelli di aderenza e contact feeling generale in ogni fase d’impiego.

La misura posteriore 200/55 del Diablo Supercorsa SP utilizza una soluzione bimescola, per offrire sia un incremento in termini di chilometraggio sia maggiore grip in piega. La tecnologia EPT (Enhanced Patch Technology) ha reso possible l’utilizzo di un 23% in più di mescola soft nell’area delle spalle (rispetto alla precedente versione del Diablo Supercorsa SP) che ora rappresenta il 33% dell’estensione del battistrada su ogni lato, garantendo così un più elevato livello di grip già a partire da metà piega. Infine i polimeri di nuova generazione usati nella composizione della nuova mescola SP conferiscono un rapido warm up ed un grip costante in ogni condizione di temperature, tipologie di asfalti e ripetuti utilizzi.

Le performance delle mescole sono ulteriormente rafforzate dal nuovo ed aggressivo disegno del battistrada ad elemento singolo, che si ripete sei volte sulla superfice dello pneumatico. Il risultato è che l’area “nuda” delle spalle slick risulta più larga del 24% rispetto al precedente Diablo Supercorsa, incrementando così l’area di contatto reale e conseguentemente il grip in appoggio. I lunghi incavi longitudinali, che dalla zona centrale del profilo raggiungono la spalla dello pneumatico, assicurano la regolarità di usura anche nell’impiego più severo e aiutano a drenare l’acqua depositata sull’asfalto.

Le soluzioni adottate per la mescola (area con mescola soft più ampia del 23%) e per il battistrada (maggiore estensione dell’area slick sulle spalle) garantiscono un massiccio incremento del grip e della trazione, permettendo alla motocicletta di mantenere una velocità di percorrenza maggiore ad ogni angolo di piega. Questo e’ stato reso possibile grazie anche all’impiego di una nuova struttura, derivata direttamente da quelle utilizzate nelle competizioni e in grado di offrire maggiore resistenza alla deformazione. Lo pneumatico posteriore del Diablo Supercorsa SP è dotato infatti di una carcassa realizzata con una innovativa fibra ad alto modulo, brevettata da Pirelli e sviluppata nel WSBK, che presenta un indice di deformazione considerevolmente più basso di quello della fibra normalmente usata negli pneumatici per uso stradale. Il risultato è una carcassa, che potremmo definire di nuova generazione, più rigida, sia al centro che nell’area delle spalle, che offre maggiore resistenza alle sollecitazioni create da agressivi inserimenti in curva o al verificarsi delle violente accelerazioni a piega non ancora conclusa consentite dallo straordinario livello di grip offerto dall’intero complesso. La nuova carcassa consente alla moto di poter garantire livelli di comportamento eccezionalmente elevati nei trasferimenti di carico sia in accelerazione che in frenata, caratteristica questa che risulta ancora più evidente tanto più è pronunciato e severo l’impiego sugli angoli.

Oltre alle caratteristiche tecnologiche sopra descritte Diablo Supercorsa SP non rinuncia al look personalizzabile ultramoderno e senza tempo che ha caratterizzato gli ultimi prodotti della gamma Diablo lanciati da Pirelli, consentendo la personalizzazione dello pneumatico tramite speciali etichette che ognuno può creare liberamente sul sito Pirelli e ricevere direttamente a casa e applicare in aree dedicate sui fianchi degli pneumatici anteriori e posteriori studiate appositamente per accoglierle.