Azionisti e Comunità finanziaria


"Il dialogo e le relazioni del Gruppo Pirelli con tutte le categorie di azionisti, con gli investitori istituzionali e privati, con gli analisti finanziari, gli operatori del mercato e, in genere, con la comunità finanziaria, sono improntati alla massima trasparenza, nel rispetto dei principi di accuratezza, tempestività e parità di accesso all'informazione e con lo scopo di favorire una corretta valutazione degli assets del Gruppo.”
(Codice Etico – "Azionisti, Investitori e Comunità Finanziaria").

Pirelli attribuisce importanza strategica alla comunicazione finanziaria quale strumento fondamentale per instaurare un rapporto di fiducia con il mercato. Accuratezza, tempestività, parità e trasparenza sono le regole di fondo che il Gruppo adotta nell’ambito di tale comunicazione.Tramite il top management e la funzione Investor Relations, Pirelli mantiene un dialogo aperto e trasparente con analisti e investitori, sia istituzionali che individuali, per assicurare una corretta valutazione degli assets.

La comunicazione finanziaria nel 2013 è stata improntata a rafforzare il dialogo con i principali stakeholders: dagli investitori istituzionali - a oggi il 47,5% del capitale azionario - agli azionisti individuali - 10% del capitale azionario -, ai bond holder, agli analisti finanziari.

Nel 2013 l’attività di comunicazione finanziaria si è concentrata sulla presentazione alla Comunità Finanziaria del nuovo Piano Industriale 2013-2017 nel quale sono inclusi diversi obiettivi di sostenibilità a cui si aggiunge l’obiettivo di conquistare, entro il 2015, la leadership mondiale sul segmento Premium, segmento dei pneumatici alto di gamma, caratterizzato da un’elevata profittabilità.

Le attività di roadshow e di incontri, unitamente al crescente interesse degli investitori per la specificità dell’Equity Story di Pirelli all’interno del settore Tyre, hanno portato la base azionaria a diventare sempre più internazionale: gli investitori istituzionali esteri rappresentano a fine 2013 il 43% del capitale ordinario (36% a novembre 2013, 27% a fine 2011).

Da anni Pirelli dedica particolare impegno all’interazione con le società di rating che si occupano di finanza sostenibile. Particolare attenzione è rivolta agli Investitori Socialmente Responsabili, con i quali vengono tenuti roadshow dedicati  sulle principali piazze finanziarie. 

Per ulteriori approfondimenti, si rimanda alla sezione dedicata del sito.

Ultima revisione: 24 Lug 2014