Pubblica Amministrazione


“Il Gruppo Pirelli mantiene con le pubbliche autorità locali, nazionali e sovranazionali relazioni ispirate alla piena e fattiva collaborazione, trasparenza, rispetto delle reciproche autonomie, degli obiettivi economici e dei valori contenuti nel Codice.
(Codice Etico – “Comunità esterna”)

L’ampia diffusione geografica degli interessi industriali ed economici del Gruppo Pirelli richiede un’estesa articolazione delle relazioni istituzionali che interessano la dimensione nazionale, comunitaria e internazionale. La creazione di stabili relazioni con le autorità istituzionali, sempre improntate alla massima trasparenza e collaborazione reciproca, rappresenta per Pirelli una condizione naturale in tutti i paesi in cui opera.

Al fine di garantire un approccio congruente con le esigenze del Gruppo, particolare attenzione viene posta nella fase di analisi, non solo di carattere normativo e amministrativo, ma anche rispetto alle evoluzioni governative delle molteplici aree in cui Pirelli è presente con i propri insediamenti industriali.

In Italia, il Gruppo interagisce in un sistema di relazioni in cui sono coinvolti i principali organi istituzionali sia a livello nazionale sia locale. In ambito parlamentare l’attenzione è focalizzata sull’analisi dei processi legislativi d’interesse e sulle iniziative delle Commissioni Permanenti di Camera e Senato, intervenendo talora a supporto dell’attività parlamentare attraverso il trasferimento di informazioni tecniche, studi e analisi specialistiche inerenti le attività del Gruppo. In ambito governativo, Pirelli mantiene relazioni costanti con le strutture della Presidenza del Consiglio, dei principali Ministeri di riferimento e degli enti a essi correlati.

Pirelli considera altresì centrali i rapporti con le Istituzioni Europee a cui viene dedicata un’attenzione peculiare. In questo contesto il continuo confronto con la Commissione, il Consiglio e il Parlamento si articola attraverso l’analisi della produzione legislativa e riguarda un ampio ventaglio di temi che variano dai trasporti alle politiche ambientali, alle questioni di mercato interno o del commercio internazionale. Pirelli rappresenta presso gli stakeholder comunitari gli interessi di Gruppo, contribuendo alla formazione di scelte legislative adeguate e consapevoli, sempre garantendo un approccio orientato alla massima trasparenza, correttezza e collaborazione con i rappresentanti istituzionali.

A livello locale particolare attenzione è rivolta alle relazioni con gli organi degli enti territoriali ove Pirelli è presente con propri insediamenti produttivi.

Per maggiori informazioni sui rapporti con le PA nel mondo si rimanda al Bilancio Online.

Ultima revisione: 29 Lug 2014