Scenario e mercati


Confermata la crescita del segmento Premium ad un tasso 3 volte superiore al Non Premium in un mutato scenario macroeconomico mondiale.


Il piano 2013-2017 s’inserisce in un contesto macroecomico profondamente diverso dal precedente, con un 2012 e un 2013 fortemente condizionati dalla crisi che ha colpito in particolare l’economia europea.

Tra il 2013 ed il 2017 la crescita del PIL mondiale sarà guidata dalla Cina e dagli Stati Uniti d'America con una crescita media annua, rispettivamente, del 7.8% e del 3.1%.

La regione che crescerà meno è l'Europa: il PIL di 18.9 trilioni di dollari che ci si aspettava in precedenza per il 2015 verrà raggiunto solo nel 2017


Previsioni di crescita economica 2013-2017


Il 70% della crescita del PIL globale nel 2013-2017 dipenderà dalle economie in rapido sviluppo.




Evoluzione del parco auto


Prevista una crescita medio annua del parco circolante del 3.7% tra il 2013 ed il 2017.





Incidenza quota Premium


In continuo e costante incremento l'incidenza del Premium.



Europa e Nafta i principali mercati: oltre il 60% delle vendite Premium saranno effettuate in tali aree. In crescita il peso dell'APAC che assorbirà il 30% delle vendite Premium globali (+3pp vs 2013).



Mercato pneumatici car


Anticipando la tendenza del mercato, già nel 2011 Pirelli si è dimostrata capace di individuare nel Premium il segmento con il maggior potenziale di crescita.


Nel mercato tyre è previsto che il Premium continui a crescere a un ritmo 3 volte superiore al non premium, con un aumento annuo medio a livello globale previsto tra il 2013 e il 2017 pari al 7,3% rispetto al 2,4% del non premium (+3,6% la crescita complessiva).


Al 2017 è previsto che sul mercato tyre globale, il Premium rappresenti il 26% del totale (38% nei mercati maturi e 15% nelle economie a rapido sviluppo), in crescita di 4 punti percentuali rispetto al 22% stimato nel 2013.


Ultima revisione: 19 Dic 2013