Lo scenario di riferimento



Il segmento Premium è costituito dagli pneumatici ad alta performance per le autovetture di fascia alta. La definizione utilizzata da Pirelli è più restrittiva rispetto a quella dei principali peers e fa riferimento, piuttosto che alle dimensioni, ai codici di velocità. Premium sono gli pneumatici:

  • Car identificati dai codici velocità W (in grado di sostenere una velocità fino a 270 km/h) , Y (300 km/h), Z (superiore ai 300 km/h)
  • Runflat
  • SUV e Winter con un codice velocità superiore ad H (maggiore di 210 km/h)
  • Motorsport

Dal punto di vista del valore, i Premium hanno un prezzo doppio rispetto a quello degli pneumatici standard e garantiscono una profittabilità 3 volte maggiore.

La crescente diffusione dei veicoli di fascia alta - dalla Mercedes alla BMW ed Audi, dalla Jaguar alla Land Rover, dalla Cadillac alla Lexus solo per citare alcuni brand – ha portato ad una significativa crescita del parco auto Premium (9.2% del parco auto globale nel 2011) con conseguente impatto sullo sviluppo del mercato tyre dell’alto di gamma. Il mercato globale degli pneumatici Premium, che rappresenta a fine 2011 il 12.1% del totale mercato, raggiungerà un peso del 14.7% nel 2015 crescendo ad una velocità di circa 3 volte quella del resto del mercato.




A livello geografico la crescita interesserà tutte le aree geografiche dall’Europa (principale mercato Premium pari ad circa il 54% del mercato globale) , all’Asia Pacific (+16.9%) grazie all’ampliamento del parco auto Premium, al LatAM (+16.8%) dove il Premium è ancora in una fase iniziale.





Il Premium per Pirelli


Il Premium rappresenta a fine 2011 il 50% dei ricavi Car Pirelli e l’80% dell’Ebit di tale business unit a fine 2011.



In termini di market share, Pirelli ha una quota del 14% del mercato Premium europeo grazie a:

  • tecnologia all’avanguardia, frutto di elevati investimenti in R&D (oltre il 7% del fatturato Premium, la percentuale più alta del settore)
  • una lunga esperienza di collaborazione con le principali case automobilistiche - da Ferrari a Maserati, da Lamborghini a Bentley, da Audi a BMW e Mercedes
  • un brand forte, noto in tutto il mondo, sinonimo di alto di gamma, elevata preformance, Formula 1.


La presenza in quei mercati dove il Premium è destinato a crescere a tassi maggiori, unitamente ad un ampliamento della gamma di prodotti, ed azioni mirate sul Brand e sulla distribuzione, consentiranno a Pirelli di rafforzare il suo posizionamento sul Premium che nel 2014 rappresenterà il 58% del fatturato Car e l’81% dell’Ebit di tale business unit.

Ultima revisione: 20 2012